Seminario di Circo:Il Volo Circense

Scuola Nazionale di Teatro e Arte Circense
A Milano

150 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • 14 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Sviluppa la virtù più importante e necessaria per l’artista circense: IL CORAGGIO. Prepara a tutte le arti acrobatiche: alla sfida con l’altezza, col vuoto. Coltiva la capacità di mantenere la lucidità e la presenza nei momenti di rischio acrobatico, dove occorre il massimo della precisione e della calma. Prepara a godere la vita nel suo slancio assoluto.
Rivolto a: Per tutti coloro che amano il Circo : livelli principianti e avanzati. Per chi ama la danza e il teatro in una nuova prospettiva di teatro totale interdisciplinare.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
San Colombano al Lambro, 20124, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

ALCHIMIA DEL VOLO

21-22 luglio

Castello di San Colombano al Lambro (Milano)

Irondelle è una struttura creata da Marco Bizzozero negli anni '90 all'interno di una lunga ricerca di teatro circense nello spazio celeste.Essa permette di volare come una "rondine" , a pancia in giù, compiendo un cerchiodi diametro superiore ai 30 metri, con l'aiuto di paranchi e contrappesi, che permettono alla "rondine" di decidere ad ogni istante la velocità (da 1mt/sec a 100 km/ora) e l'altezza del volo (1mt - 15 mt).Sono possibili cabrate in volo, salite e discese a spirale, impennate, volo in planata, e per i più esperti acrobazie con differenti imbragature e attrezzi circensi.

La struttura e tutti i suoi componenti sono certificati a norma di sicurezza secondo le leggi vigenti.

Il volo è l’ espressione più piena e gioiosa dell’arte del circo, della sua essenza originaria.

Il desiderio di andare oltre i limiti del corpo e della coscienza, nello spazio e nel tempo.

La gioia che muove il volo, compie l’opera alchemica chiamandoci a fare esperienza del nostro coraggio.

Come nel Circo, ogni evoluzione acrobatica chiede all’artista di essere guerriero del coraggio, così ogni trasformazione umana, sfiora un terreno ignoto alle nostre certezze, chiede una sfida audace : per aprire lo spazio della nostra esistenza, sempre ci occorre il coraggio.

Il coraggio dà vita alla nostra autonomia, alle nuove idee degli uomini, ai nuovi modelli di esistenza, alle nuove ricerche dell’arte : fonda la nostra libertà. E solo attraverso atti di coraggio l’uomo fonda il proprio coraggio.

Non ci sono che le ali del coraggio per realizzare la nostra tensione verso l’infinito e volare attraverso l’esistenza un nuovo inizio, un gioco una ruota ruotante da sola un primo moto, un sacro dire di sì.

Sì per il gioco della creazione, fratelli occorre un sacro dire si sì.

“Così parlò Zarathustra ”

Il Volo più di tutte le altre discipline circensi realizza la passione assoluta dello spazio, e ci confronta con i nostri limiti. Ci pone di fronte all’emozione che nella vita più necessita di essere elaborata e trascesa : la paura.Innocenza è il fanciullo e oblio,

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto