Seminario Residenziale di Recitazione a Corfinio (aq) - Compagnia Campo Teatrale

Campo Teatrale
A Milano

480 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • Durata:
    6 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: A ogni partecipante si propone di entrare nel lavoro in una duplice veste: da un lato curando una micro regia su una scena del testo, dall'altro lavorando come attore sulle scene (monologhi o dialoghi) che gli vengono assegnati. Il regista diventa così spettatore accorto del proprio lavoro, in tutte le sue fasi, per ritornare attore con una consapevolezza nuova, più piena.
Rivolto a: Il seminario è aperto a tutti. All'atto di iscrizione è necessario allegare un curriculum a scopo conoscitivo in cui indicare eventuali esperienze formative nell'ambito della recitazione, del canto o della danza, nonché di qualunque altra esperienza che si ritenga utile comunicare.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Casoretto 41/a, 20131, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Ogni partecipante dovrà preparare a memoria un monologo e/o un dialogo tra quelli selezionati e consegnati in sede di iscrizione.

Professori

Compagnia CampoTeatrale
Compagnia CampoTeatrale
Attori e registi

Marco Colombo Bolla, Lia Gallo, Donato Nubile, Caterina Scalenghe

Programma

La forma residenziale offre un'occasione di approfondimento della propria ricerca attorale in un tempo e uno spazio dedicati, al di fuori del consueto ritmo di vita, con una pratica quotidiana, intensa e continuativa. Il lavoro si arricchisce inoltre di una conduzione multipla e differenziata negli stimoli.

Il seminario affronterà lo studio del testo "Animali notturni" di Juan Mayorga e i temi dell'isolamento, del segreto, del desiderio, della dignità e del silenzio in cui tutti i personaggi del testo sembrano vivere.

La struttura del seminario:

  • momenti di lavoro in piccoli gruppi:
  • affrontare una scena come attore
  • affrontare una scena come regista
  • momenti di lavoro collettivo:
  • training fisico
  • produzione di immagini, metafore e materiali per la scena
  • condivisione del materiale elaborato
  • composizione della messinscena da presentarsi al pubblico a chiusura lavori

Il seminario si conclude dunque con una messinscena corale aperta al pubblico.

Oltre a un abbigliamento adatto al lavoro fisico, ogni partecipante dovrà portare i seguenti costumi e oggetti di scena:

Per le donne: un abito in tinta unita (di un colore a scelta tra: bianco, nero, verde salvia o bottiglia, sabbia, rosso)

Per gli uomini: una camicia (di un colore a scelta tra: bianco, nero, verde salvia o bottiglia, sabbia, rosso) con abbinati pantalone da uomo (con piega, no jeans) e una cravatta colorata

  • Spago spesso di corda e mollette in legno
  • Oroscopi del giorno di più segni e, se possibile, da diverse culture
  • Una cornetta del telefono (di qualunque telefono, va bene anche il citofono)
  • Una fotocopia fronte/retro del proprio passaporto o carta d'identità ingrandita del doppio
  • Vecchie fotografie ingiallite
  • Dei libri a cui si è particolarmente legati
  • Un fazzoletto di stoffa bianca
  • Una torcia a pile o led di quelle classiche, dal design semplice

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : entro il 25 giugno 2012

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto