Corsi Settore Sociale

Istituto il Duomo
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Firenze
  • 300 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad operare nel settore di riferimento.
Rivolto a: Coloro che vogliano operare nel settore.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
VIA SAN GALLO, 77, 50129, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Primo o secondo ciclo di studi

Programma

TECNICO QUALIFICATO in Addetto all’Assistenza di Base

PROFILO

L’Addetto all’Assistenza di Base è un professionista qualificato che opera prevalentemente nel settore della sanità e dell’assistenza sociale. Si occupa di assistenza diretta, specie in situazioni di bisogno particolari, e di cura dell’ambiente di vita, sia a domicilio dell’utente che nelle strutture di cura residenziali. Opera in sinergia con i servizi territoriali e con le risorse sociali. Inoltre, ai sensi dell’Art. 21 del DGR 867 del 05/08/2002, la qualifica di A.A.B. (Addetto Assistenza Base) è equiparata alla qualifica di O.S.A. (Operatore Socio Assistenziale).

REQUISITI DI INGRESSO

Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo – coloro che devono assolvere il diritto-dovere come previsto dalla L. 53/2003, devono anche aver frequentato almeno un anno di percorso di Istruzione di secondo ciclo; oppure assolvimento di obbligo scolastico con licenza elementare + esperienza lavorativa triennale.

CONTENUTI
  • Legislazione sociale e del lavoro
  • Psicologia e sociologia
  • Igiene
  • Informatica
  • Comunicazione interpersonale
  • Organizzazione e gestione del lavoro sociale
FREQUENZA

600 ore (400 ore di lezioni frontali ed esercitazioni pratiche con esperti, 200 ore di stage in cooperative e centri assistenziali del territorio con possibilità di inserimento lavorativo).

SBOCCHI PROFESSIONALI

Servizi di assistenza domiciliare; residenze sanitarie assistenziali e strutture tutelari; cooperative sociali; centri diurni.

TIPOLOGIA DI CERTIFICAZIONE FINALE

Attestato di qualifica professionale.
Formazione obbligatoria in Assistente Familiare

PROFILO

L'assistente familiare accudisce persone con diversi livelli di auto-sufficienza psico-fisica (anziani, malati, in situazione di handicap,…) contribuendo al mantenimento dell'autonomia e del benessere in funzione dei bisogni dell’utente e del contesto di riferimento.

Garantisce attività di assistenza diretta al beneficiario.

Inoltre, si tratta di un percorso di formazione disciplinato dal Decreto della Regione Toscana del 19/12/2006, n. 6219 al fine di fornire specifica preparazione per svolgere attività di sostegno ed assistenza nella vita quotidiana ad anziani e disabili, presso il loro domicilio.

REQUISITI DI INGRESSO

Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo; oppure assolvimento di obbligo scolastico con licenza elementare + esperienza lavorativa triennale;

CONTENUTI
  • Legislazione sociale
  • nozioni di psicologia e sociologia
  • igiene; tecniche di cura ed assistenza
  • organizzazione dell’attività assistenziale.
FREQUENZA

300 ore (220 ore di lezioni frontali ed esercitazioni pratiche con esperti, 80 ore di stage nell’ambito dei servizi sociosanitari oppure presso una famiglia in affiancamento ad un tutor individuato dall’Agenzia Formativa, con possibilità di inserimento lavorativo).

SBOCCHI PROFESSIONALI

Servizi di assistenza domiciliare; residenze sanitarie assistenziali e strutture tutelari; cooperative sociali; centri diurni.

TIPOLOGIA DI CERTIFICAZIONE FINALE

Attestato di qualifica professionale.
Consente l’iscrizione (laddove istituiti) negli appositi elenchi per Assistente Familiare.
Tecnico Qualificato in Animazione di Comunità

PROFILO

Il Tecnico qualificato per l’animazione di comunità è una figura professionale che opera nel settore della sanità e dell'assistenza sociale. Promuove lo sviluppo della crescita personale, dell'inserimento e della partecipazione sociale dei soggetti. Definisce interventi educativi, sociali e culturali rispondenti ai bisogni e promuove momenti di animazione, comunicazione interpersonale, dinamica di gruppo, attività ludiche. Opera assumendo le responsabilità connesse al ruolo tecnico che svolge, ivi compreso il proprio aggiornamento professionale.


REQUISITI DI INGRESSO

Istruzione secondo ciclo: titolo attestante il compimento del percorso relativo al secondo ciclo dell'istruzione (sistema dei licei o sistema dell'istruzione e formazione professionale); oppure Formazione professionale: qualifica professionale di II livello corrispondente a profilo professionale nel settore/subsettore di riferimento; oppure Istruzione primo ciclo: diploma di scuola secondaria di primo ciclo + esperienza lavorativa biennale nel settore di riferimento.

CONTENUTI
  • Legislazione sociale e del lavoro
  • discipline pedagogiche e psicologiche
  • comunicazione; dinamiche di gruppo
  • tecniche educative
  • tecniche di animazione e ludiche
  • igiene del lavoro
  • prevenzione e nozioni di pronto soccorso.
FREQUENZA

600 ore (400 ore di lezioni frontali ed esercitazioni pratiche con esperti, 200 ore di stage in centri socio-assistenziali e residenze assistenziali con possibilità di inserimento lavorativo).

SBOCCHI PROFESSIONALI

Enti pubblici e privati; residenze sanitarie assistenziali e strutture tutelari; ludoteche; cooperative sociali; centri diurni.

TIPOLOGIA DI CERTIFICAZIONE FINALE

Attestato di qualifica professionale.






Ulteriori informazioni

Stage: .
Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto