Sevillanas

Mediterranea Danza e Arti
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    9 Mesi
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: A ballare e conoscere le Sevillanas. I passi e la struttura, la musica, il ritmo dato con le palmas, i diversi stili e contesti.
Rivolto a: tutti! Le Sevillanas sono ballate da tutti e a qualsiasi età.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Milano
Viale Monza, 16, 20100, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno, predisposizione alla condivisione e allegria.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

Rossella Cicero
Rossella Cicero
insegnante, danzatrice, coreografa

Insegna da molti anni Flamenco e Danze del Mondo Arabo attraverso un personale ed efficace metodo didattico. La sua formazione artistica attraversa molte esperienze: danza contemporanea e classica, teatro e teatro-danza, musica e altre forme di danza, di lavoro sul corpo e di ricerca sul movimento. Ha promosso e prende parte a diversi progetti artistici e culturali come danzatrice, coreografa e regista in collaborazione con musicisti, attori e registi, in un percorso di ricerca e relazione tra danza, musica e canto.

Programma

In ciascuna lezione si inizierà con una buona base tecnica di Flamenco che permetterà di conoscere le caratteristiche del baile, il gioco ritmico dei piedi e il rapporto con la musica di quest’arte affascinante che incanta per la sua carica di energia espressiva. La seconda parte delle lezioni è dedicata all’apprendimento delle Sevillanas; gli elementi ricorrenti passo di Sevillana, pasada, zapateado, braceo, movimento delle mani, ascolto e comprensione del compás (ritmo). La pratica della danza prevede accompagnamento con musica e canto dal vivo. Non mancheranno gli approfondimenti culturali con riferimento all’Andalusia e al calendario delle feste tradizionali.

Le Sevillanas sono probabilmente la manifestazione folklorica andalusa più popolare: nelle ferias, fiestas y romerias ogni occasione è buona per ballarle, ma anche al di fuori dei confini andalusi le Sevillanas entusiasmano per l’eleganza e il dinamismo, la distensione e l’allegria che suscitano, esaltando la comunicazione.
Non appartengono in senso stretto al Flamenco, ma rappresentano il canto e ballo folclorico più afflamencato di tutta l’Andalusia.

E’ un ballo di coppia (uomo-donna o donna-donna) composto da quattro brevissime danze ciascuna delle quali formata da tre parti. A ciascuna danza corrispondono un testo poetico cantato e una coreografia.

Prendono origine dalle Seguidillas castigliane, canti e danze dal ritmo ternario del XVI secolo, diffusesi nel tempo in tutte le Province spagnole assimilando caratteristiche e segni distintivi delle danze popolari e dei canti delle diverse comunità; a Siviglia queste danze si amalgamarono con danze appartenenti alla ricca tradizione di quella città e vennero chiamate ‘Seguidillas Sevillanas’.

Ma è' solo nella metà del XIX secolo che compare la parola Sevillanas a denominare quelle che oggi noi conosciamo.

Contano una grande varietà di stili che riflettono sia i diversi temi del cante che i modi di suonare; le più conosciute sono quelle della feria (che cantano la bellezza della città e della festa), le rocieras (legate alle celebrazioni dei pellegrini alla Madonna del Rocio), corraleras (che si cantavano nei cortili delle case), biblicas (ispirate alla Bibbia e a fatti storici), marineras (temi in relazione con il mare), boleras (quelle che continuano la tradizione della scuola bolera); nell’attualità, molte riflettono le nuove tendenze musicali.
Accompagnate prevalentemente da chitarra e palmas, alcune anche dalle castañuelas (nacchere) altre come le rocieras da flauti, tamburini e dallo schioccare delle dita (pitos), altre infine accompagnate dall’orchestra.
La struttura del ballo è comune a tutte le varianti.


I corsi si tengono in
-Viale Monza n.16 (MM1 Pasteur - MM2 Loreto)