Corso Sicurezza in Cantiere: Il Direttore Tecnico e il Capo Cantiere(Valido per agg. RSPP, ASPP e COORDINATORI)

Vega Formazione S.r.l.
A Mestre

440 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mestre
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Il direttore tecnico di cantiere ed il capocantiere sono figure apicali obbligatorie dell'appaltatore, incaricate dell'organizzazione, della gestione e della conduzione del cantiere. Questi soggetti mantengono rapporti con la direzione dei lavori, coordinano e seguono l'esecuzione delle prestazioni in contratto e sovrintendono all'andamento all'andamento, all'applicazione e all'osservazione dei piani di sicurezza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mestre
Via Don Tosatto, 41, 30174, Venezia, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Sicurezza sul lavoro
Direttore tecnico e capo cantiere

Professori

Federico Maritan
Federico Maritan
Ing.

Programma

Programma

Il panorama legislativo e le responsabilità civili e penali:
- Il codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture: la figura del direttore tecnico di cantiere e capocantiere;
- La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota: il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
- Gli obblighi delle imprese affidatarie ed esecutrici nei cantieri temporanei o mobili;
- La verifica dell’idoneità tecnico professionale (Allegato XVII del D. Lgs. 81/08);
- Art. 97 del D.Lgs. 81/08: la formazione del datore di lavoro, del dirigente e del referente dell'impresa affidataria.

I rischi specifici del cantiere in relazione alla normativa di riferimento (prima parte):
- I rischi di caduta dall’alto, ponteggi e opere provvisionali;
- Il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo e in galleria;
- I rischi connessi all’uso di macchine ed attrezzature di lavoro con particolare riferimento agli apparecchi di sollevamento, trasporto e movimentazione terra;
- I rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati.

I rischi specifici del cantiere in relazione alla normativa di riferimento (seconda parte):
- I rischi chimici in cantiere;
- I rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione;
- I rischi biologici.

I rischi specifici del cantiere in relazione alla normativa di riferimento (terza parte):
- I rischi da movimentazione manuale dei carichi;
- Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche;
- I rischi di incendio e di esplosione;
- I dispositivi di protezione individuali e la segnaletica di sicurezza.

L’organizzazione del cantiere e piani di sicurezza:
- Le prescrizioni di sicurezza e di salute per la logistica di cantiere (Allegato XIII del D. Lgs. 81/08);
- I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento, del piano sostitutivo di sicurezza e del piano operativo di sicurezza (Allegato XV del D. Lgs. 81/08);
- I criteri metodologici per l’elaborazione del piano operativo di sicurezza e l’individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
- La stima dei costi della sicurezza (Allegato XV del D. Lgs. 81/08).

Esercitazioni ed esempi applicativi degli obblighi inerenti all’impresa affidataria:
- Metodi di verifica delle condizioni di sicurezza dei lavori affidati;
- L’applicazione delle disposizioni e delle prescrizioni del piano di sicurezza e coordinamento;
- Azioni di coordinamento degli interventi inerenti alle misure generali di tutela e agli specifici obblighi delle imprese affidatarie ed esecutrici nel cantiere (art. 95 e 96 del D. Lgs. 81/08);
- Verifica della congruenza dei piani operativi di sicurezza (POS) delle imprese esecutrici rispetto al proprio.

Test di valutazione finale


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto