Sicurezza delle macchine

Cesi
A Milano

1.250 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    6 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Alle problematiche riguardanti la progettazione della sicurezza delle macchine, la loro costruzione e la loro manutenzione.
Rivolto a: Il Corso è rivolto ai Datori di lavoro, ai Progettisti, ai Responsabili e agli Addetti alla produzione, ai Responsabili e agli Addetti alla manutenzione, ai Responsabili e agli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, al Personale dell'Autorità di controllo e vigilanza, ai Consulenti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Rubattino, 54, 20134, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno.

Programma

Presentazione
La Direttiva Macchine 2006/42/CE, che ha introdotto alcune significative modifiche sia per gli aspetti applicativi e procedurali e sia per gli aspetti tecnici rispetto alla precedente direttiva 1998/37/CE, coinvolge le problematiche riguardanti la progettazione della sicurezza delle macchine, la loro costruzione e la loro manutenzione.
Il corso di formazione proposto da CESI (della durata di due moduli di 3 giorni ciascuno) è stato progettato in modo coordinato ma distinto ed indipendente.BR I due moduli verranno proposti in due periodi temporalmente distinti in modo da consentire ai partecipanti di assimilare al meglio le tematiche trattate.
Inoltre è data facoltà ai discenti di scegliere se partecipare ad uno oppure ad entrambi i moduli in relazione ai specifici interessi professionali ed alle esigenze aziendali. E' tuttavia consigliata la partecipazione ad entrambi i moduli.
Ciascun modulo è composto da tre tematiche principali:

Modulo I - I disposti legislativi e tecnici in materia di sicurezza delle macchine

- Aspetti legislativi.

- La valutazione dei rischi per la redazione del fascicolo tecnico e del manuale d'uso.

- La Norma UNI EN ISO 12100-2 - Principi generali di progettazione.

Modulo II - La documentazione di corredo ed elementi di progettazione relativi alla sicurezza delle macchine

- La documentazione tecnica di corredo.

- Dispositivi e sistemi di sicurezza delle macchine.

- La progettazione elettrica a bordo macchina.

Obiettivi
L'obiettivo del Corso è quello di fornire delle linee-guida interpretative della normativa legislativa (D.P.R. n. 547/55, D.Lgs 626/94 e successive modificazioni ed integrazioni, Direttiva Macchine 2006/42/CE, D.P.R. n. 459/96) e tecnica [Norma UNI EN 1050 del 11/1998, Norma UNI EN ISO 12100-1 del 04/2005, Norma UNI EN ISO 12100-2 del 04/2005, Norma CEI EN 60204-1 (CEI 44-5) Ed. Quarta del 09/2006 e Norma CEI EN 62061 (CEI 44-16) Ed. Prima del 09/2005], fornendo anche metodi e strumenti finalizzati all'applicazione del principio di integrazione della sicurezza nella progettazione, costruzione e manutenzione delle macchine.
In particolare, obiettivo del percorso formativo è quello di:

- Analizzare il quadro legislativo di riferimento.

- Fornire le linee-guida generali per effettuare correttamente la valutazione del rischio secondo la vigente normativa legislativa e tecnica, elaborare il fascicolo tecnico e il manuale d'uso.

- Analizzare gli aspetti normativi e progettuali della sicurezza delle macchine.

- Fornire le linee-guida generali per la definizione dei dispositivi e dei sistemi di sicurezza delle macchine.

- Analizzare la delicata problematica della progettazione elettrica a bordo macchina con particolare riferimento all'analisi dei rischi e all'ampia normativa tecnica nazionale e europea di riferimento.

Programma

Modulo I - I disposti legislativi e tecnici in materia di sicurezza delle macchine

I° giorno: Aspetti legislativi
Contenuti:

- Alcuni concetti di sicurezza.
- La legislazione italiana per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.
- Il DPR 547 ed il D.Lgs 626/94 e successive modificazioni ed integrazioni.
- La Direttiva Macchine e il DPR 459/96 di recepimento delle direttive CE.
- La documentazione: Fascicolo Tecnico della Costruzione, Manuale di istruzioni per l'uso e Dichiarazione di conformità CE.
- La marcatura CE.
- Le macchine usate.
- Il sistema sanzionatorio.
- La nuova direttiva macchine 2006/42/CE.
- Verifica dell'apprendimento.

II° giorno: La valutazione dei rischi
Contenuti:

- Approccio metodologico alla valutazione dei rischi: individuazione delle fonti di pericolo e valutazione dei rischi.
- Concetti di carattere generale: rischio meccanico, elettrico e di natura ambientale verso i luoghi di lavoro.
- Rischio residuo: significato, gestione di quanto segnalato dai costruttori di macchine, uso dei DPI.
- Valutazione dei rischi secondo le Norme UNI EN 1050 e UNI EN ISO 12100-1.
- Il rispetto dei requisiti essenziali di sicurezza e salute (Allegato I della Direttiva 2006/42/CE e il D.P.R. n. 459/96 di recepimento delle direttive CE).
- Verifica dell'apprendimento.

III° giorno: La Norma UNI EN ISO 12100-2 - Principi generali di progettazione
Contenuti:
- Riduzione dei rischi attraverso la progettazione.
- Protezioni (misure protettive di salvaguardia e complementari).
- Verifica dell'apprendimento.

Modulo II - La documentazione di corredo ed elementi di progettazione relativi alla sicurezza delle macchine

I° giorno: La documentazione tecnica di corredo
Contenuti:

- Elementi costitutivi e criteri metodologici per la stesura del Fascicolo Tecnico della Costruzione.
- Istruzioni per l'uso.
- Cenni sulle procedure di Qualifica e di Convalida (IQ/OQ/PQ/DQ).
- Cenni sui protocolli di Validazione (FAT/SAT).
- Verifica dell'apprendimento.

II° giorno: Dispositivi e sistemi di sicurezza delle macchine
Contenuti:

- Ripari.
- Dispositivi di interblocco.
- Protezioni contro la penetrazione degli arti.
- AOPD.
- Dispositivi sensibili alla pressione.
- Comandi a due mani.
- Protezione da superfici calde.
- Cenni sui sistemi di sicurezza nella logica di controllo.
- Verifica dell'apprendimento.

III° giorno: La progettazione elettrica a bordo macchina
Contenuti:

- La Direttiva bassa tensione 1973/23/CEE, aggiornata dalla direttiva 1993/68/CEE e la Legge 18 ottobre 1977, n. 791 di recepimento.
- La Direttiva compatibilità elettromagnetica 1989/336/CEE aggiornata dalle direttive 1992/31/CEE, 1993/68/CEE e 1993/97/CEE e il D.Lgs. 12/11/1996, n. 615 di recepimento.
- La Norma CEI EN 60204-1 (CEI 44-5) Sicurezza del macchinario - Equipaggiamento elettrico delle macchine.
- La Norma CEI EN 62061 (CEI 44-16) Sicurezza del macchinario - Sicurezza funzionale dei sistemi di comando e controllo elettrici, elettronici ed elettronici programmabili correlati alla sicurezza.
- Verifica dell'apprendimento.

Orario
Dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,00.

Relatori
Esperti nel settore sulla sicurezza delle macchine

Quota di partecipazione
Il costo di partecipazione al singolo modulo è di EURO 800,00 + IVA


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto