Sicurezza negli impianti industriali

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Cosa impari in questo corso?

Manutenzione
Impianti industriali

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

SICUREZZA NEGLI IMPIANTI INDUSTRIALI

DOCENTE

Marcello Marconi

CODICE DISCIPLINA: IND17003

SSD: ING-IND/17

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL´INSEGNAMENTO

Il corso si propone di fornire allo studente le basi di conoscenza necessarie alla progettazione e alla gestione della sicurezza e della manutenzione dei sistemi industriali, intesi quali sistemi di produzione complessi. Il corso affronta pertanto la trattazione dei fenomeni rischiosi che possono ricorrere in una attività produttiva; analizza la vigente normativa di pertinenza; introduce alle metodologie di analisi dei sistemi destinate a prevedere ed evitare fenomeni imprevisti nel funzionamento delle macchine, delle apparecchiature e degli impianti.

PROGRAMMA DEL CORSO

Principali riferimenti normativi (DPR 547/55, D. Lgs 626/94, D.Lgs. 81/08).
Gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro.
Cenni a ergonomia, igiene del lavoro e malattie professionali. Ergonomia dell’ambiente di lavoro. Rischio da agenti fisici e chimici. Rumore. Dispositivi di protezione individuale. Segnaletica della sicurezza.
La direttiva Macchine (2006/42/CE) e le attrezzature di lavoro. La direttiva sugli apparecchi in pressione (D. Lgs. 93/2000).
Rischio incendio. Principali riferimenti normativi. Il fenomeno della combustione. Protezione passiva. Compartimentazione. Reazioni al fuoco. Aerazione e ventilazione dei locali. Resistenza al fuoco delle strutture. Vie di fuga. Protezione attiva. Sostanze estinguenti. Mezzi di estinzione mobili. Impianti fissi.
Rischio elettrico. Pericolosità della corrente elettrica. I sistemi in bassa e bassissima tensione (CEI 64-8). I sistemi TT e TN. Sistemi di protezione da contatto diretto e indiretto.
Elementi di teoria dell’affidabilità, manutenibilità e disponibilità. Modelli e tecniche.
Metodologie di analisi del rischio. Il processo di valutazione del rischio (UNI EN1050). Metodologie di identificazione del rischio. Analisi del rischio di macchine, impianti ed ambienti di lavoro.

Strategie e tecniche di manutenzione negli impianti. Verifiche periodiche di apparecchiature ed impianti: dall’approccio classico alla Total Productive Maintenance.

LIBRI DI TESTO

Normativa tecnica
Baldin A., Furlanetto L., Roversi A., Turco F., Manuale della manutenzione degli impianti industriali, Franco Angeli, Azienda Moderna, IV edizione, Milano 1981.
Nakajima S. Total Productive Maintenance. Introduction to TPM, Productivity Press, Cambridge 1988 (trad. it. TPM Total Productive Maintenance, ISEDI, Productivity Italia, Torino 1992).
Nakajima S., TPM Development Program: Implementing Total Productive Maintenance, Productivity Press, Cambridge 1989.

MODALITA´ DELL´ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale

RICEVIMENTO STUDENTI

Giorno/ora previo appuntamento



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto