Sistemi di alimentazione, di emergenza e fiscalità energetica (NET060)

Reiss Romoli
A Roma

1.790 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
08624... Leggi tutto
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

  • Corso
  • Roma
  • 21 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Flessible
Descrizione

L’evoluzione della rete di telecomunicazioni e l’introduzione di nuovi servizi impongono che i sistemi di alimentazione siano caratterizzati da:
* notevole flessibilità, per adattarsi al graduale incremento delle apparecchiature, correlato agli sviluppi di rete
* consumi energetici contenuti, ridotte necessità di manutenzione e massimo sfruttamento delle condizioni ambientali
* elevata affidabilità, per contribuire a incrementare la disponibilità della rete.
Per soddisfare al meglio tutti i requisiti citati, ci si orienta sempre più verso apparati modulari di media e piccola taglia e su architetture di impianto decentrate.
Nel corso sono trattate anche gli aspetti legati alla fiscalità energetica.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Roma
Via Portuense, 741 , 00148, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Ingegneria delle telecomunicazioni
Reti
Router

Professori

Faculty Reiss Romoli
Faculty Reiss Romoli
REISS

Programma

Agenda (3 giorni)
Parte I Progettazione degli Impianti Elettrici
Introduzione alla progettazione elettrica.
Caratterizzazione elettrica delle utenze.
Sistemi di alimentazione e relativi componenti:
* il sistema di alimentazione normale
* il sistema di alimentazione privilegiata
* vincoli edili ed impiantistici.
Sicurezza elettrica.
Impianto di terra.
Architettura distributiva e componenti.
Rifasamento.
Impianti elettrici di segnale.
Documentazione di progetto.
Normativa vigente.
Parte II - Sistemi di alimentazione di emergenza
Standard ETSI e normativa vigente.
Sistemi di alimentazione senza soluzione di continuità:
* sistemi in C.A (UPS): (statici, rotanti)
* sistemi in C.C. (Stazioni di Energia in cc: raddrizzatori e pannelli collettori)
* accumulatori stazionari al Pb acido.
Sistemi di alimentazione di riserva:
* gruppo elettrogeno
* quadro di comando e controllo
* quadro di scambio da rete a GE e viceversa
* quadro di parallelo
* dispositivi ausiliari.
Collegamenti in C.C.:
* in corda
* in barra
* dimensionamento - cadute di tensione.
Criteri di dimensionamento e di progettazione:
* impianti senza soluzione di continuità in C.C. (SE in cc)
* impianti senza soluzione di continuità in C.A. (UPS)
* impianti di riserva (GE).
Esercizio dei sistemi di alimentazione:
* criteri di impostazione
* problematiche.
Parte III - Gestione del Sistema Energia e Fiscalità Energetica
La norma ISO 50001.
Politiche di saving:
* audit energetici
* interventi di saving
* il saving energetico in TI.
Autoproduzione (Sistemi alternativi di alimentazione):
* impianti fotovoltaici
* celle a combustibile
* impianti eolici
* cogenerazione – Trigenerazione.
Vettori energetici gravati da fiscalità:
* elettricità
* gas
* carburanti
* altri combustibili.
Struttura oneri fiscali:
* modalità di applicazione ed esenzioni
* elettricità
* gas
* carburanti
* altri combustibili
Obblighi fiscali:
* soggetti
* tipologie (consumo, autoconsumo, etc).
Modalità operative di adempimento degli oneri fiscali:
* oneri “parafiscali”
* struttura oneri parafiscali
* modalità di adempimento
* esenzioni.

Obiettivi
Al termine del corso, i partecipanti conosceranno problematiche, architetture e soluzioni relative ai sistemi di alimentazione e avranno un’ampia panoramica sulla gestione del Sistema energia e Fiscalità Energetica.

Destinatari
Energy Manager.

Prerequisiti
Nessuno.

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto