Sociolinguistica

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Cosa impari in questo corso?

Linguistica
Sociolinguistica

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Sociolinguistica

DOCENTE

Luca Alfieri

SSD: L-LIN/01

CREDITI: 06

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Il corso si prefigge di tracciare un’introduzione alla Sociolinguistica, con particolare riferimento ad ambito di studio, presupposti teorici, metodologie di analisi e finalità di ricerca che le sono peculiari. La Sociolinguistica verrà definita in rapporto alle altre scienze del linguaggio; saranno descritti il suo campo di applicazione, le nozioni fondamentali sulle quali essa si basa, e i problemi teorici affrontati a partire dal momento in cui la disciplina è sorta. Il corso si concluderà con alcuni cenni alla Sociolinguistica dell’italiano: verrà compiuto un breve excursus sulla storia della formazione dell’italiano standard, dall’Ottocento fino ai giorni nostri.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Introduzione allo studio della Sociolinguistica
  • Definizioni, obiettivi e ambito di analisi della Sociolinguistica
  • Come la Linguistica guarda alla Sociolinguistica
  • Fondamenti e modelli teorici della Sociolinguistica
  • Presupposti teorici e funzionalismo in Sociolinguistica
  • Assiomi e postulati in Sociolinguistica
  • Categorie d’analisi della Sociolinguistica
  • Le nozioni di “varietà di lingua” e “competenza comunicativa”
  • La dimensione sociale del linguaggio
  • La nozione di “rete sociale”
  • Il rapporto fra lingua e stratificazione sociale
  • Un esempio di analisi sociolinguistica: l’indagine di Labov a New York City
  • Ancora sulla stratificazione sociale; la teoria dei codici di Bernstein
  • Alcune conclusioni sul rapporto fra stratificazione sociale e uso della lingua
  • Varietà diatopiche, varietà diafasiche e varietà diastratiche
  • L’impiego dei diagrammi nell’analisi delle variabili sociolinguistiche
  • La metodologia delle “regole variabili” e sociolinguistica quantitativa
  • Altri modelli di analisi delle variabili sociolinguistiche
  • Cenni di sociologia del linguaggio
  • Delimitazione di alcune nozioni: lingua, lingua standard, varietà di lingua e dialetto
  • Diglossia
  • Dilalia, bilinguismo
  • Bilinguismo e code-switching. Introduzione alla situazione linguistica dell’Italiano
  • L’Ottocento: la “questione della lingua”
  • La lingua italiana al momento dell’unità politica italiana. Il ruolo degli intellettuali
  • Il Novecento: Cenni alla politica linguistica nel regime del fascismo
  • L’italiano del dopoguerra: verso l’unificazione
  • Come si è giunti alla formazione dello standard
  • Alcune tendenze di ristandardizzazione della lingua italiana dagli anni Ottanta ad oggi

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • G. Berruto, Fondamenti di Sociolinguistica, Roma-Bari, Editori Laterza, 1995
  • C. Marazzini, La lingua italiana. Profilo storico, Bologna, Il Mulino, 1994 (i cap. 12 - L’Ottocento, 13 - Il Novecento, 14 - Quadro linguistico dell’Italia attuale)
  • Giannini S., Scaglione S., Introduzione alla sociolinguistica. Roma, Carocci, 2013

MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale


RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento (unimarconi.it)