Sociologia

Università degli Studi di Roma La Sapienza
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il I anno offre una formazione sociologica di base integrata con discipline caratterizzanti. Nel II anno si completa la formazione sociologica integrata da una formazione metodologica e da attività formative caratterizzanti. Il III anno completa la formazione metodologica (Metodologia delle scienze sociali in alternativa a Politica sociale) e sociologica. Il percorso formativo relativo al III anno di corso prevede inoltre la scelta tra quattro gruppi opzionali: 1. socio-culturale; 2. socio-economico; 3. socio-politico; 4. socio-territoriale. Il percorso formativo è completato da altre attività, informatiche e laboratoriali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Piazzale Aldo Moro, 5, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

I laureati in Sociologia devono essere capaci di:
- raccogliere, analizzare e interpretare in modo critico e teoricamente attrezzato dati empirici di diversa provenienza e di diversa natura riguardanti i fenomeni sociali;
- progettare, costruire e gestire in autonomia basi di dati informative e documentali su processi ed eventi, interpretandone il significato alla luce delle categorie concettuali apprese e comprese, e cogliendone le connessioni interdisciplinari con altre scienze sociali ed umane;
- condurre ricerca bibliografica in merito alla letteratura teorica ed...

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Metodologia
Scienze sociali
Sociologia

Programma

Ferma restando la piena aderenza degli obiettivi formativi del corso a quelli qualificanti della classe, la laurea in Sociologia, nella sua specificità, si pone l'obiettivo di formare un profilo di laureato capace di contribuire con categorie di analisi specificamente sociologiche all'esame di problemi relativi a eventi e processi sociali, nonché di eseguire mansioni logiche e operative adeguate alla progettazione, alla gestione e all'analisi di basi di dati ad essi relativi. Tale obiettivo è strettamente connesso a quello, ancor più specifico, che concerne la capacità del laureato in Sociologia di progettare ed eseguire disegni di ricerca sociologica empirica. Si tratta dunque di obiettivi formativi che coniugano una solida base generalista con capacità di analisi e operative di tipo prevalentemente trasversale. A questa formazione di base, che mira ad una stretta integrazione di competenze teoriche ed empiriche, si accompagna un limitato ma ben riconoscibile indirizzamento su specifici ambiti di studio e applicazione, quali i processi culturali, organizzativi, formativi, territoriali, istituzionali e del lavoro. Il percorso formativo proposto è così articolato. I primi due anni sono articolati su discipline sociologiche generaliste (teoriche e metodologiche), volte ad orientare la scelta degli studenti in modo informato e consapevole. Su questa base solida e ricca di formazione sociologica, ancora nei primi due anni, si innesta una serie di discipline non sociologiche (antropologia culturale, psicologia sociale, storia contemporanea, diritto, scienza politica), essenziali ad una formazione capace di integrare gli strumenti concettuali della sociologia e della metodologia sociologica con quelli delle altre scienze della società e dell'uomo. Si assegna inoltre uno spazio considerevole alla formazione statistica, integrata da un insegnamento di modelli matematici per le scienze sociali; il coordinamento di queste discipline con la sezione più tecnica della metodologia della ricerca sociale costituirà la base formativa su cui sviluppare capacità operative adeguate a diversi settori di applicazione. La formazione del terzo anno integra gli obiettivi formativi trasversali con un innesto di discipline giuridiche e di competenze teoriche e operative specificamente mirate allo studio e all'intervento in campi specifici di attività lavorativa. Lo studente avrà la possibilità, di rinforzare il suo profilo operando appropriate scelte nell'ambito delle attività a ciò specificamente dedicate nell'ordinamento; lo studente avrà inoltre la possibilità, in un quadro di "altre attività" a carattere opzionale, di arricchire la propria formazione nella lingua inglese (obbligatoria in una sola idoneità), in una seconda lingua straniera, nell'informatica, ovvero di destinare i crediti liberi ad attività di tirocinio o stage, laddove eventualmente previsti nel percorso formativo.
Il Regolamento didattico del Corso di studio definirà, nel rispetto dei limiti normativi, la quota di impegno orario complessivo a disposizione dello studente per lo studio personale o per altre attività formative di tipo individuale.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto