Sociologia della devianza

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione
Violenza
Apprendimento
Sociologia

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Sociologia della devianza

DOCENTE

Pasquale Peluso

CODICE DISCIPLINA: SPS12001

SSD: SPS/12

CREDITI: 12

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL´APPRENDIMENTO

Il corso si propone l’obiettivo di fornire un quadro organico dei principali temi di ricerca della sociologia della devianza al fine di permettere allo studente di orientarsi criticamente tra le definizioni e le spiegazioni dei comportamenti devianti e criminali comprendendo i mutamenti verificatisi nel contesto culturale contemporaneo. Il problema della devianza è particolarmente rilevante anche per il clamore sociale che destano alcuni comportamenti devianti o criminali, pertanto il poter comprendere la genesi e le manifestazioni di tali condotte insieme alle reazioni formali ed informali poste in essere dal contesto sociale permette alle agenzie di controllo sociale ed alle agenzie di socializzazione di implementare efficaci programmi di prevenzione. A tal riguardo appare rilevante esaminare l’apporto derivante dalle principali teorie criminologiche così come succedutesi attraverso le epoche ed i contesti storico-sociali differenti nonché i principali temi di analisi della sociologia della devianza partendo dal suicidio, alla violenza di genere, alla prostituzione, dall’eziologia dei crimini violenti, al consumo delle sostanza illegali. Sarà oggetto di approfondimento un tema di ricerca particolarmente rilevante quale l’insicurezza urbana ed i programmi di prevenzione. Ulteriore approfondimento sarà dedicato al tema della violenza televisiva agita e comunicata ai piccoli telespettatori come causa di comportamenti devianti. Al termine del corso lo studente potrà disporre di un bagaglio culturale che gli consentirà di comprendere i nessi tra modelli interpretativi della devianza, rappresentazioni sociali e tendenze delle politiche di controllo e potrà effettuare una valutazione critica dell’evoluzione della criminalità e della devianza.

LIBRI DI TESTO

Parte generale:

  • Barbagli M., Colombo A., Savona E., Sociologia della devianza, Il Mulino, 2003

Testi di approfondimento:

  • Peluso P., Panico ed insicurezza. Programmi di prevenzione e strategie di polizia, Edizioni Labrys, 2010
  • Lugnano S., Lanna M., Palermo G., Violenza televisiva e comportamenti devianti, Edizioni Labrys, 2009
  • Gurvitch G., Il controllo sociale, Armando Editore, 1997

ARGOMENTI

  • Introduzione alla sociologia della devianza
  • La definizione e le caratteristiche della devianza, differenze con il disagio e la marginalità
  • Le teorie della devianza e della criminalità: la Scuola Classica e la Scuola Positiva
  • Le teorie della devianza e della criminalità: le teorie biologiche
  • Le teorie della devianza e della criminalità: le teorie sociologiche di Durkheim e della Scuola di Chicago
  • Le teorie della devianza e della criminalità: le teorie sociologiche della disorganizzazione sociale
  • Le teorie della devianza e della criminalità: la teoria della tensione di Merton
  • Le teorie della devianza e della criminalità: la teoria dell’etichettamento
  • Il controllo sociale e le teorie del controllo sociale
  • Il suicidio
  • L’utilizzo e l’abuso delle sostanze illegali
  • La prostituzione
  • I reati contro il patrimonio
  • La criminalità violenta
  • La criminalità economica
  • Il sistema penale e le finalità della pena
  • La devianza prodotta dal mezzo televisivo
  • L’insicurezza urbana
  • Le forme di prevenzione
  • La prevenzione situazionale
  • Le strategie di polizia per combattere l’insicurezza urbana
  • Il mezzo televisivo e la devianza minorile
  • Le strategie di controllo sociale

MODALITÀ DELL´ESAME FINALE

Prova orale e/o scritta


RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto