Somministrazione al Pubblico di Alimenti e Bevande

Enaip Piemonte - Oleggio
A Arona

295 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Arona
  • 134 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L'attestato, rilasciato dopo l'esito positivo dell'esame finale, permette a tutti coloro che, senza esperienza documentata specifica nel settore - maturata per almeno due anni negli ultimi cinque -, hanno necessità di richiedere l'autorizzazione per l'apertura di un pubblico esercizio (bar, ristorante, pizzeria, trattoria, caffè, birreria, ecc.) o quella per la somministrazione di pasti e bevande su aree pubbliche.
Rivolto a: è destinato ai lavoratori dipendenti del settore privato e pubblico, ma anche a lavoratori cassaintegrati e in mobilità, residenti o che lavorano in Piemonte, prevede un contributo dell'80% a carico della Provincia di Novara, mentre il rimanente 20% è a carico dei partecipanti, pari ad € 2,20 per ogni ora di corso, gratuito per destinatari con I.S.E.E. inferiore a € 10.000.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Arona
Piazza San Carlo 1, 28041, Novara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Obbligo scolastico assolto maggiori di 18 anni

Programma

Il corso soddisfa le prescrizione normative poste in capo a soggetti che intendano svolgere attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e attività aventi ad oggetto il commercio alimentare.
In particolare la Legge regionale n. 38 del 29 dicembre 2006 e s.m.i. “Disciplina dell’esercizio delle attività di somministrazione di alimenti e bevande” stabilisce i principi e le norme generali per l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande sul territorio regionale, prevedendo in particolare all’articolo 5 comma 4 che la Giunta regionale, sentite le organizzazioni delle imprese del settore più rappresentative a livello regionale, stabilisce le modalità di organizzazione, la durata e le materie del corso professionale per l’accesso all’attività.
Il possesso del suddetto requisito professionale è valido anche ai fini dell’esercizio dell’attività commerciale nel settore alimentare ai sensi del comma 8 art. 5 della legge succitata.

Il partecipante deve acquisire quelle competenze di base che gli consentano di gestire la propria attività secondo principi di efficienza ed efficacia.
In dettaglio:
• sviluppare competenze basilari relative alla sicurezza alimentare e al valore organolettico dei prodotti oggetto di manipolazione;
• fornire agli operatori le conoscenze necessarie affinché la vendita e la somministrazione di alimenti e bevande sia effettuata nel rispetto delle norme igienico-sanitarie;
• acquisire conoscenze di base per presidiare la gestione amministrativa dell’attività commerciale e apprendere le responsabilità previste dalle norme del settore e dalla legislazione penale afferente il comparto del commercio.