18 crediti ECM

La spalla tra stabilità, instabilità e cuffia dei rotatori - Traumatologia dello sport

Edi.Ermes Srl
A Milano
Sconto iscrizione anticipata

370 € 333 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Milano
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    18/11/2017
Descrizione

Dopo il “Low Back Pain” la spalla dolorosa conflittuale è la causa più frequente di dolore e di richiesta di cure ortopediche e fisioterapiche di tutto l’apparato locomotore. Nel caso in cui il trattamento conservativo non risulti efficace è necessario che il terapeuta sappia quando e quanto insistere e soprattutto quando arrendersi per decidere con il paziente di avvalersi di altre opzioni terapeutiche e della chirurgia quando necessaria.

Questo corso mira a far conoscere le tipologie di intervento più attuali proposte in letteratura e le basi biologiche e biomeccaniche della riparazione dei tessuti senza le quali non è possibile effettuare un razionale ed efficace programma riabilitativo post-operatorio.

Informazione importanti

Earlybird: sconto 20% per gruppi di 4 persone sconto studenti - 50 euro sconto 10% “prenota e paga 60 gg prima” sconto 15% se paghi il corso entro il 31 dicembre 2016 (valido per i corsi che si svolgeranno nel 2017)

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
18 novembre 2017
Milano
VIALE E. FORLANINI 65, 20134, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Gli Obiettivi del corso sono: • Effettuare una panoramica sulle dimensioni e le caratteristiche del problema (epidemiologia) • Avere ben chiara la storia naturale delle singole patologie e della possibilità di interferire e modificarne il decorso con un corretta diagnosi e una mirata terapia (EBCP) sia conservativa che inviando se necessario il paziente allo specialista chirurgo ortopedico • Rivedere l’ anatomia funzionale alla luce delle nuove conoscenze, capire la biomeccanica in chiave clinica (scienza di base applicata) e la differenza tra patologia traumatica e da overuse (fisiopatologia) anche dal punto di vista del recupero funzionale • Essere in grado di raccogliere una corretta e completa anamnesi e di effettuare una diagnosi differenziale ed un ragionamento clinico sul singolo paziente (clinica) • Essere in grado di somministrare una corretta ed efficace terapia, manuale, strumentale, motoria (esercizio), per un rapido e sicuro ritorno alle attività quotidiane, al lavoro, allo sport, senza rischi di ricadute, cronicizzazione o lesioni associate, evitando che il risultato si deteriori nel tempo • Avere con chiarezza la capacità di effettuare screening e trattamenti per la prevenzione, sia primaria che secondaria, delle patologie traumatiche e da overuse della spalla

· Requisiti

Destinatari: Medici, Fisioterapisti, Studenti dell’ultimo anno del CdL, professionisti con titolo equipollente

· Titolo

18 crediti ECM - attestato di partecipazione

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Sicuramente le note distintive dei nostri corsi sono: - l'alta qualità didattica - la professionalità dei Docenti (nazionali e internazionali) - alta percentuale di corsi dedicati alla pratica

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Vi contatteremo in breve tempo via mail dandovi le indicazioni necessarie per procedere con l'iscrizione al corso di vostro interesse.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Competenze teoriche
Competenze PRATICHE
Cuffia dei rotatori
Spalla
Ortopedia
Anatomia palpatoria
Frozen shoulder
Discinesia spalla
Riabilitazione
Riabilitazione spalla
Fisioterapia
ECM fisioterapia

Professori

Nicola TADDIO
Nicola TADDIO
FISIOTERAPISTA

Programma

Programma - due giorni - 16 ore

Prima giornata - 9.00-18.15


• Come è fatta una spalla e come funziona: concetto di catena cinetica

  • Anatomia palpatoria: sapere dove mettere le mani il prerequisito fondamentale

  • Come e quando una spalla diventa instabile: meccanismi passivi, attivi e di controllo

  • Valutazione funzionale: come intervisto il paziente e come visito una spalla

  • Instabilità traumatica: quando una lesione rompe l’equilibrio

  • Test per valutare l’instabilità: non esiste il test perfetto

  • Il trattamento della prima lussazione: cosa fare?

  • Come rieduco una spalla instabile dopo il primo episodio

  • Instabilità multidirezionale: perchè insistere e quando arrendersi

  • Come si rieduca una instabilità multidirezionale: interazione tra strutture capsulo-legamentose e controllo motorio?

  • Spalla, sport e overuse: aspetti di prevenzione nella spalla dell’atleta “over-head”
  • Come si rieduca una instabilità cronica antero-inferiore: è sempre e solo un problema di controllo neuromuscolare?
  • “SLAP Lesions”: patologia del labbro glenoideo e dell’ancora bicipitale
  • Discinesie scapolari e instabilità:
  • significato clinico, come valutarle, come trattarle
  • Casi clinici difficili: “how, when and why to do” • Take Home Message: le 10 cose da ricordare



Seconda giornata - 9.00-18.30

  • Come e quando una spalla diventa dolorosa: da dove proviene il dolore?
  • Anatomia palpatoria: sapere dove mettere le mani il prerequisito fondamentale • Conflitto primario e secondario: fattori anatomici e fattori funzionali
  • Valutazione funzionale della spalla degenerativa: come intervisto il paziente e come visito una spalla dolorosa
  • Le spalle dolorose sono tutte conflittuali? • I test per valutare il conflitto: esiste il test perfetto?
  • Tendinopatia calcifica della spalla
  • Come si rieduca una spalla dolorosa
  • Patologia del capo lungo del bicipite brachiale nella sindrome da conflitto
  • Importanza dell’articolazione scapolotoracica nella patologia della cuffia dei rotatori • “Frozen Shoulder”: perchè insistere e quando arrendersi
  • Terapia manuale e mobilizzazione efficace nella capsulite retrattile
  • Re-Live Rehab: discussione con i partecipanti di casi clinici
  • Discinesie scapolari nella sindrome da conflitto: significato clinico, come valutarle, come trattarle
  • • Casi clinici difficili: “how, when and why to do”
  • Take Home Message: le 10 cose da ricordare
  • Test di valutazione ECM

Ulteriori informazioni

I progressi nella riabilitazione ortopedica e traumatologica dello sport necessitano di continuo aggiornamento; questo corso pone l'accento sulla valutazione accurata delle diagnosi e la riabilitazione per un ritorno ottimale alla disciplina sportiva.

Coffee break e lunch offerti da EdiAcademy. Ampio parcheggio gratuito all'interno della sede del corso

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto