Specialista di Manutenzione

Festo Academy
A Assago

2.200 
Preferisci chiamare subito il centro?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Assago
  • 48 ore di lezione
  • Durata:
    5 Giorni
  • Quando:
    13/12/2016
Descrizione

Emagister presenta sul proprio portale il corso per Specialista di Manutenzione offerto da Festo Academy e rivolto a tutti i manutentori meccanici, elettrici, strumentisti e aziende manifatturiere. Il corso permette di realizzare correttamente interventi di manutenzione rispettando procedure e tempi assegnati, riconoscendo inoltre le condizioni di funzionamento e i metodi di intervento per le diverse tecnologie. Questa formazione risponde alla caratteristica professionale dello Specialista di Manutenzione di 1º livello ed è riconosciuta come abilitante agli esami di Certificazione delle competenze di Specialista di Manutenzione.

L'obbiettivo del corso è fornire ai partecipanti le conoscenze per saper utilizzare gli strumenti e i metodi di ricerca a soluzioni di anomalie funzionali dei meccanismi dei sistemi.

Il programma prevede uno studio approfondito dei processi di manutenzione efficiente, dei sistemi produttivi integrati, della manutenzione autonoma, del miglioramento della produttività, l'analisi dei guasti per il miglioramento e la ricerca dei guasti in campo.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
13 dicembre 2016
Assago
Via E. Fermi 36/38, 20090, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'obbiettivo del corso è preparare i partecipanti al mondo del lavoro, fornendoli le conoscenze tecniche per operare nel settore della manutenzione impiantistica.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a manutentori meccanici, elettrici, strumentisti e fornitori di service.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Normative di riferimento
Leggi di riferimento
Evitare gli errori umani
Definire i meccanismi di guato
Ingegneria di manutenzione
Prevenzione dei guasti
Analisi tecnica
Gestione dei processi
Sviluppare il TPM
Migliorare la produttività

Professori

Graziano Perotti
Graziano Perotti
Senior Consultant

Programma

PROGRAMMA:

ll processo della manutenzione efficiente

  • La gestione dei processi e il processo di manutenzione.
  • Massimizzare il rendimento globale dell’impianto (O.E.E.)
  • Ottimizzare il costo globale della manutenzione

Il sistema produttivo integrato

  • Il sistema integrato Manutenzione / Produzione
  • Ruolo e principi fondamentali della Total Productive Maintenance
  • I cinque pilastri del TPM e l’azione degli specialisti di manutenzione
  • Come sviluppare il TPM in pratica. La collaborazione con la produzione

La Manutenzione Autonoma

  • Lo sviluppo della manutenzione autonoma
  • Le 5S come punto di partenza
  • Gli strumenti a supporto del piano di implementazione

Il miglioramento della produttività e le politiche di Manutenzione

  • Aumentare la disponibilità operativa attraverso l’eliminazione sistematica dei guasti
  • Ridurre i tempi di riparazione da guasti imprevisti e di ripristino della funzionalità
  • Il miglioramento continuo
  • Prevenzione dei guasti
  • L’approccio affidabilistico (RCM)
  • Manutenzione correttiva (a guasto) e Manutenzione preventiva
  • Piani d’azione
  • Organizzare l’intervento : materiali, attrezzature, componenti
  • La gestione dei ricambi
  • Controllare e tracciare la qualità del risultato

L’analisi dei guasti per il miglioramento

  • L’ingegneria di manutenzione
  • Definizione dei meccanismi di guasto
  • Le tipologie ed i meccanismi di guasto (modalità, causali, effetti, gravità)
  • Affidabilità, manutenibilità e Norma UNI sui Kpi tecnici di manutenzione
  • L’analisi tecnica degli impianti (scomposizione macchina MBS)
  • L’analisi delle criticità (FMECA-MAGEC)
  • Azioni migliorative (Kaizen di progetto)
  • Diagramma causa-effetto di Ishikawa
  • Scheda di sintesi A3 Toyota

La ricerca guasti in campo

  • Definizione e campi di applicazione
  • L’analisi RCA (ricerca della causa radice di un guasto)

Metodi specifici di ricerca guasti

  • Perché una ricerca guasti fallisce
  • Definizione e campi di applicazione
  • Lo schema sintomo-causa-rimedio (metodo di Ishikawa)
  • Diagramma di Pareto
  • Costruzione delle tabelle TG (Troubleshooting Guide)
  • Processi logico/analitici di ricerca guasti
  • Il metodo Troubleshooting in 7 passi (problem solving)
  • Come usare la procedura dei 7 passi
  • Dispositivi e strumenti per la ricerca guasti

Sicurezza

  • Come evitare gli errori umani
  • Come evitare le situazioni a rischio in stabilimento
  • Uso di protezioni e procedure di sicurezza
  • Normative e leggi di riferimento

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto