Specialista di Manutenzione - Certificazione CICPND Livello 1

Jobiz Formazione Srl
A Salerno

1.600 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Inizio Salerno
Ore di lezione 40h
Durata 2 Settimane
  • Corso
  • Salerno
  • 40h
  • Durata:
    2 Settimane
Descrizione

Obiettivo del corso: comprendere le politiche di manutenzione per il proprio contesto produttivo;. partecipare attivamente alle iniziative ed azioni necessarie al raggiungimento di obiettivi di efficacia ed efficienza;. guidare e motivare ai risultati efficienziali le figure professionali sottoposte;. operare in autonomia nelle fasi di diagnostica e ricerca guasti;. adottare e guidare i sottoposti all’uso di tecniche di troubleshooting;. utilizzare con metodo strumenti analitici di problem solving;. comprendere le modalità di guasto, la gravità e le conseguenze e saper decidere le priorità da adottare;.
Rivolto a: Manutentori, Capi squadra manutentori.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Salerno
VIA SAN LEONARDO 120, 84131, Salerno, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Salerno
VIA SAN LEONARDO 120, 84131, Salerno, Italia
Visualizza mappa

Programma

GENESI DEL GUASTO

  • ciclo di vita e definizione di guasto e anomalia
  • la valutazione dei guasti (modalità, causali, effetti, gravità)
  • metodo generale di ricerca guasti (troubleshooting)
  • processo di eliminazione progressiva delle possibili cause conosciute
  • identificazione del problema e raccolta dati
  • analisi e stratificazione delle informazioni
  • lo schema sintomo – causa – rimedio
  • laroot cause analysis (ricerca delle causali alla radice del problema)
  • definizione delle criticità dei guasti (analisi delle probabilità di
  • guasto e delle conseguenze)
  • ripetibilità dei guasti e loro eliminazione (badactor)

TECNICHE DI TROUBLESHOOTING

  • schemi di flusso
  • costruzione delle tabelle tg (troubleshooting guide)
  • sistemi di autodiagnosi
  • strumentazione per la diagnostica
  • tecniche ispettive on condition
  • preparazione di procedure e istruzioni operative
  • simulazione di diagnosi e ricerca guasti su dispositivi elettropneumatici
  • simulazione di diagnosi e ricerca guasti su dispositivi elettro-elettronici

LA MANUTENZIONE

  • l’azienda moderna: efficienza, efficacia, flessibilità, qualità del processo
  • affidabilità e disponibilità dei mezzi produttivi
  • indicatori tecnici (mttr, mttf, mtbf)
  • dalla manutenzione preventiva alla manutenzione predittiva
  • la manutenzione autonoma
  • il piano controllo qualità di manutenzione
  • sistema informativo e tracciabilità dei dati
  • sicurezza: valutazione dei rischi
  • come evitare gli errori umani e le situazioni a rischio in stabilimento
  • uso di protezioni e procedure di sicurezza

A conclusione delle 24 ore di formazione, il discente, superato il test finale, potrà partecipare all’esame di certificazione di livello 1 CICPnD per Specialista di Manutenzione.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto