Specializzazione sulla Legislazione Antinquinamento

Istituto Europeo Pegaso Onlus
A distanza

300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • A distanza
  • 60 ore di studio
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso si propone di fornire le indispensabili conoscenze e gli strumenti tecnico-giuridici sulla normativa ambientale antinquinamento applicabile alle imprese. I contenuti del corso sono stati realizzati tenendo conto degli elementi normativi procedurali e sanzionatori introdotti dalla riforma operata dal nuovo T.U. ambientale D.Lgs.152/2006 confrontati anche con legislazione regionale. Inoltre si propone di fornire gli strumenti giuridici interpretativi per comprendere i rapporti tra le diverse fonti normative e applicare corretta.
Rivolto a: Il corso è particolarmente indicato per: dirigenti, consulenti d'impresa, funzionari e personale con funzioni ispettive e di vigilanza, tecnici di settore, responsabili aziendali coinvolti in attività di controllo, laureati e diplomati interessati ad acquisire specifiche competenze, responsabili qualità ambientale, consulenti e progettisti di sistemi di gestione ambientale.

Informazione importanti

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Scuola Media Superiore - Laurea 1° e/o 2° Livello.

Opinioni

N

18/02/2010
Il meglio Finalmente un'organizzazione seria, puntuale, attenta e concreta. Un corso dove abbiamo appreso senza mai guardare l'orologio e con il sorriso sulle labbra. Non mi era mai capitato prima di provare dispiacere per la fine di un corso. Mi sento di segnalare gli Enti seri e i corsi seri. Una volta tanto segnaliamo cose davvero buone. La relazione qualità prezzo è straordinaria. Grazie e-magister per l'opportunità

Consiglieresti questo corso? Sí.
N

18/02/2010
Il meglio Raccomando il corso con entusiasmo perchè le dispense sono valide e chiare. Il corpo docente disponibile ma professionale e attento.In effetti ci sono molti elementi che spesso sfuggono ai professionisti e ai funzionari di enti pubblici.Bellissimo il tutoraggio online dove il tutor ha sempre cercato di venire incontro alle mie esigenze di orario per il confronto. Diventa l'apprendimento anche uno spunto per ipotesi lavorative professionali con la pubblica amministrazione.
Perchè, nonostante sia partito con diffidenza, ho visto all'opera uno staff davvero eccellente che bada prima di tutto alla formazione e alla soddisfazione degli alunni prima che al profitto. Hanno anche una cortesia straordinaria nel rispondere alle domande.L'Istituto Pegaso al contrario di molti enti di formazione punta alla soddisfazione dell'utenza più che alla realizzazione del corso, costi quel che costi. Non è davvero comune.


Da migliorare Non posso davvero dir nulla. Per la prima volta sono rimasto senza parole per aver trovato oltre quello che cercavo e mi aspettavo

Consiglieresti questo corso? Sí.

Programma

Argomenti Trattati: Il corso è particolarmente indicato per: Dirigenti , Consulenti d'impresa , Funzionari e personale con funzioni ispettive e di vigilanza ,Tecnici di settore, Responsabili aziendali coinvolti in attività di controllo, Laureati e Diplomati interessati ad acquisire specifiche conoscenze,Responsabili Qualità Ambientale, Consulenti e Progettisti di Sistemi di Gestione Ambientali. La normativa ambientale si presenta sovente caotica e di difficile interpretazione, questo corso si propone di fornire le indispensabili conoscenze e gli strumenti tecnico-giuridici sulla normativa ambientale antinquinamento applicabile alle imprese. Il corso si propone di fornire le indispensabili conoscenze e gli strumenti tecnico-giuridici sulla normativa ambientale antinquinamento applicabile alle imprese. I contenuti del corso sono stati realizzati tenendo conto degli elementi normativi procedurali e sanzionatori introdotti dalla riforma operata dal nuovo T.U. ambientale D.Lgs.152/2006 confrontati anche con legislazione regionale. Inoltre si propone di fornire gli strumenti giuridici interpretativi per comprendere i rapporti tra le diverse fonti normative (leggi, decreti, prassi interpretativa e giurisprudenziale) e applicare correttamente la normativa cogente;

  • 1. Il sistema delle fonti del diritto dell’ambiente a livello internazionale, comunitario nazionale interno: pluralità degli atti regolatori e criteri per ricondurre ad unità il sistema.
  • 2. Analisi del “Testo Unico Ambientale”: la nuova normativa sulla tutela delle acque tra profili gestori e disciplina degli scarichi:
    - profili di gestione della risorsa idrica e cenno alla disciplina sull’emungimento di acque;
    -la nuova disciplina sugli scarichi con raffronto tra la vecchia e nuova normativa; quadro autorizzatorio e aspetti sanzionatori anche alla luce della giurisprudenza consolidatasi sotto il tenore della normativa pregressa.
  • 3. La nuova normativa sulle emissioni in atmosfera da impianti industriali:
    raffronto tra la vecchia e nuova normativa; i profili autorizzatori e il quadro sanzionatorio anche alla luce della giurisprudenza consolidatasi sotto il tenore della normativa pregressa; le nuove disposizioni in materia di combustibili utilizzabili e sulla conduzione di impianti termici
  • 4. La nuova normativa sui rifiuti
    principi generali e nuove definizioni; classificazione; rifiuti pericolosi, sottoprodotti, mps e regime delle esclusioni.
  • 5. Profili gestionali (registri di carico e scarico, formulari di trasporto e MUD) ed aspetti autorizzatori; profili sanzionatori, anche alla luce della giurisprudenza consolidatasi sotto il tenore della normativa pregressa.
  • 6. Analisi del T.U.A.: la nuova normativa sulla bonifica di siti contaminati:
    l’analisi di rischio sito specifica; l’inversione di rotta del D.lgs. n. 4/2008; l’istituto della “delega di funzioni”.
  • 7. Analisi del T.U.A.: la nuova disciplina del danno ambientale:
    - la nuova disciplina sul danno ambientale, aspetti di prevenzione e risarcitori.
  • 8. Analisi del T.U.A.: la nuova normativa sulla V.I.A., V.A.S. ed I.P.P.C.:
    la nuova disciplina sulla Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.); la nuova disciplina sulla Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.); la disciplina sulla prevenzione e controllo integrato dell’inquinamento (I.P.P.C.) nel D.lgs. n. 59/2005.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto