STAMPA 3D

Fondazione Aldini Valeriani
A Bologna

560 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio intensivo
  • Livello base
  • Bologna
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il corso illustra l'utilizzo della stampante Dimension e di una DIY.
Si acquisirà abilità ed autonomia nella gestione di tutto il processo di stampa 3D per la realizzazione di prototipi e preserie.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
Via Bassanelli 9/11, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Programmare una stampante 3D utilizzando i vantaggi strategici e di produzione della tecnologia 3D, tecniche emergenti e applicazioni più diffuse

· A chi è diretto?

A tutti i lavoratori che utilizzano questa nuova tecnologia e a tutti gli hobbisti appassionati di stampa 3d.

· Requisiti

Non è previsto nessun requisito per la partecipazione al corso

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Fondazione Aldini Valeriani vanta una solida esperienza su questo tema su cui propone docenti esperti

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Verrete ricontattati dal nostro staff entro le 24 ore dalla richiesta

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Stampaggio
Cad 3d
Stampa 3D

Professori

Sartori Vincenzo
Sartori Vincenzo
ing

Programma

Contenuti

Introduzione alla stampa 3D
Tecnologie attualmente disponibili (estrusione, polveri, catalizzazione resine, ecc.)
Principali produttori di macchine: Leapfrog, Sharebot, Makerbot, Stratasys, EOS, 3DSystem
Caratteristiche, prezzi e tecnologie più utilizzate nell’industria
Materiali per la stampa 3D e dettagli tecnici: vantaggi e svantaggi dei diversi materiali

Utilizzo del modello 3D per la stampa e sua eventuale correzione
Predisposizione del modello 3D
Concetto e simulazione del processo di Slicing
Modifica del modello 3D dell’oggetto finito ed eventuale adattamento alla stampa 3D
Conversione del modello 3D in un formato adatto alla elaborazione con una stampante 3D.
Introduzione al formato STL e al formato G-Code
Parametri di precisione e semplificazione utilizzabili nella conversione

Preparazione del modello per la stampa 3D
Utilizzo dell’applicazione (Catalyst e Repetier)
Posizionamento, rotazione e scalatura del modello 3D sul piano di lavoro della stampante
Impostazione dei parametri macchina per la stampa 3D
Calibrazione della stampante
Trasmissione dei dati alla stampante 3D

Stampa 3D
Processo di Stampa
Eventuale finitura del modello 3D stampato