Statistica (per indirizzo economico)

Dott. Mikael De Gasperi – Preparazione Universitaria
A Caldiero

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Caldiero
  • 40 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso prepara al superamento dell'esame di Statistica.
Rivolto a: Studenti universitari nelle Facoltà di Economia.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Caldiero
37042, Verona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nozioni consolidate di Matematica generale

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Concetti introduttivi.
Introduzione alla statistica. Lo schema della ricerca statistica. Le rappresentazioni grafiche.

Gli indici di localizzazione.
Generalità. Le medie potenziate: la media aritmetica, la media armonica, la media geometrica, la media quadratica e le altre medie potenziate (cenni). I centri. Le medie lasche: la mediana, la moda o norma. Le altre medie di posizione: quartili, decili, percentili o quantili.

I rapporti statistici.
Il confronto fra dati statistici, i rapporti statistici, i rapporti indici o numeri indici.

Gli indici di variabilità.
Il concetto di variabilità. Gli intervalli di variazione. Il campo di variazione. La differenza interquartile. Gli scarti da un valore medio. Gli scostamenti semplici medi. Lo scarto quadratico medio e la varianza. Gli indici relativi di variabilità.

Gli indici di forma.
La forma delle distribuzioni statistiche. I momenti. I momenti dall'origine. I momenti centrali. L'asimmetria e l'appiattimento.

La probabilità.
Le definizioni di probabilità: la definizione classica, la definizione frequentista, la definizione soggettivista, la definizione assiomatica.

Le variabili casuali.
Generalità. La definizione di variabile casuale. Le variabili casuali discrete. Le variabili casuali continue.
Variabili casuali discrete: generalità; la variabile binomiale, ipergeometrica, frequenza relativa campionaria, di Poisson.
Variabili casuali continue: la variabile normale, la variabile normale standardizzata; le tavole della normale standardizzata.
Le distribuzioni limite: introduzione; la convergenza della variabile binomiale; la convergenza della variabile ipergeometrica; la convergenza della variabile t di Student; la convergenza della variabile chi-quadrato.

Inferenza statistica.
Il campionamento. Vari tipi di campioni. I campioni probabilistici. Gli stimatori: le proprietà. La prova delle ipotesi e i test statistici. Gli errori di prima e seconda specie.

Inferenze su proporzioni.
Lo stimatore frequenza relativa campionaria. L'errore nella stima di una proporzione. La dimensione campionaria. L'intervallo di confidenza per una proporzione. La prova di ipotesi su una proporzione.

Inferenze sulla media:.
Lo stimatore media campionaria. La varianza campionaria. L'errore e la dimensione campionaria nella stima della media della popolazione. La prova di ipotesi su una media.

Altri problemi inferenziali.
Il test di omogeneità per il confronto fra distribuzioni di frequenza. Il test di indipendenza nelle tabelle a doppia entrata.

La regressione.
Le relazioni fra variabili. I minimi quadrati (con dimostrazione) e la retta di regressione. Il coefficiente di correlazione lineare. Il coefficiente di determinazione.

Al fine di garantire la massima flessibilità, il programma e la durata del corso vengono studiati e determinati di volta in volta, abbinando in modo opportuno apporti dottrinali ed esercitazioni.
Va altresì specificato come durata e costo presenti in questa scheda abbiano un valore puramente indicativo.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

Saldo a seguito dello svolgimento della prima lezione In alternativa: pagamenti da corrispondere secondo un prospetto concordato


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto