Stilista di Moda/Fashion Designer

Accademia Moda & Design
A Chieti

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Chieti
  • 160 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso si propone di formare delle figure professionali qualificate per operare in un contesto creativo-produttivo del settore tessile-abbigliamento, fornendo le conoscenze teoriche e le abilità pratiche necessarie. La docenza guida armonicamente l’allievo attraverso un percorso formativo personalizzato con l'obiettivo di far emergere e valorizzare il suo potenziale creativo e le sue attitudini decisionali. Verranno affrontati tutti gli aspetti legati al design del prodotto-moda sia dal punto di vista della progettazione formale (analisi tendenze, colori, materiali, linee, costruzione e co.
Rivolto a: Il corso è aperto a tutti ed è indirizzato prevalentemente a: coloro che lavorano già nel settore dell’universo moda; - coloro che desiderano imparare “la professione” pur non avendo conoscenze tecniche approfondite; - chi già possiede un diploma, ma desidera conseguire un diploma di specializzazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Chieti
Via Padre Alessandro Valignani, 223, 66100, Chieti, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno in particolare!

Programma

TECNICHE GRAFICHE (DISEGNO E COLORE) DISEGNO Gli strumenti del disegno; le basi del disegno ornato e del disegno geometrico, impostazione dei disegni grafici. ANATOMIA: Studio della figura umana e delle proporzioni del corpo umano; disegno della figura umana e di particolari anatomici; Base del nudo. Impostazione figurino. Viso con i suoi particolari. Le proporzioni; I movimenti; la figura vestita; Il panneggio; Le principali linee dell’abbigliamento; ACCESSORI: Borse e Scarpe, Cappelli, Guanti, Cinture, calze, ecc..Studi di calzature, Rapporti tra il disegnatore di moda e la sartoria; DETTAGLI: Tipologie, finiture, e rifiniture di un capo Disegno di tutti i materiali : texture (pelle, tessuto e accessori). Tecnica: studio e realizzazione tecnica con disegno su forma per i vari tipi di calzatura. Eventuali metodi di disegno per la tridimensionalità dei progetti. TEORIA E TECNICA DEL COLORE Teoria del colore – (teoria di Goethe) – colori primari e secondari – sfera e cerchio cromatico – insegnamento alla ricerca delle composizioni cromatiche (adattabilità ai tessuti e agli accessori) per una corretta esecuzione di campionari, la cui struttura, pur partendo da colori diversi, sia cromaticamente armonica. Studio delle tecniche e dei vari colori. Tesi e tavole pittoriche; tavole esplicative delle varie tecniche; ricerca e studio degli stilisti e analisi delle loro creazioni per linee e tessuti; Studio di figurini liberi, ispirazione a più stilisti per la creazione dei modelli, Studio del colore sul figurino; Strumenti e Tecniche Di Disegno Il panneggio, La matita, Lo sfumino, Le matite colorate, Il carboncino, I gessetti colorati, L’ acquerello, La tempera, Il Rapidograph, Colori a china, Tria Marker – PANTONE; STORIA E MERCEOLOGIA MERCEOLOGIA TESSILE (ore 20) La Materia prima: fibre naturali – la lana – il marchio “pura lana vergine” – le lane – i tessuti di seta – il marchio “seta pura” – le sete – il cotone – il lino – fibre tessili artificiali – i processi delle fibre naturali – fibre minerali – fibre tessili sintetiche – trattamenti – la filatura – generalità – preparazione della filatura – la stiratura – filatura ad anello “ring” – selfating – accoppiamento – grado di torsione – principali sistemi di titolazione dei filati – classificazione dei filati – filatura per filo continuo – trattamenti – filati e cucirini – la tessitura – il telaio – rifinitura – tintura – finissaggio – tessuti ed armature – principali tipi di tessuto. Conoscere le aziende Italiane produttrici di Tessuti e Filati STORIA del COSTUME e della MODA (ore 30) storia del costume e dell’abbigliamento nei secoli PROGETTAZIONE Ricerca Metodologica: metodo di ricerca delle tendenze e colori con l’obiettivo di creare dei “concept” personali completi di cartella colori da cui attingere per creare le proprie collezioni. Studio dei compiti spettanti allo stilista all’interno e all’esterno dell’azienda, con specifico riferimento ai periodi da dedicare all’informazione, alla ricerca di tessuti e accessori, alla realizzazione dei figurini e delle cartelle colori, all’analisi dei primi capi realizzati fino alla presentazione del campionario; Studio delle tendenze di moda e immagine con simulazione di un progetto aziendale: scelta dell’immagine Azienda in base alla quale verrà impostata la nuova collezione. Analisi delle nuove tendenze Autunno/Inverno o Primavera/Estate. Guida alla lettura delle tendenze. Scelta della tendenza da sviluppare. Fase preparatoria della collezione: struttura del campionario. Scelta delle coloriture base. Schizzi immagine. Scelta dei motivi conduttori della collezione. Scalette di base per le ricerche dei tessuti e degli accessori. Schedario materiali Creazione di una Collezione: L’impostazione e la creazione di una collezione; Come impostare il briefing di una collezione; Creazione della parola chiave o tema di una collezione; La cartella colori; Come suddividere una collezione per tipologia di capi; Creazione di collezioni coerenti con le tendenze di mercato con una cura particolare a valorizzare lo stile personale di ciascun studente; Campionario: Tecnica di campionario in funzione dei tempi e delle esigenze della produzione, Campionario con tendenza moda; Informazione sulle tendenze moda anticipate di 1 anno sull’uscita reale dei capi, sulla base di cataloghi appositi (PITTI FILATI, BAYER, ANIC) e spiegazione delle linee e colori da seguire in base alla tendenza scelta. Preparazione di schizzi atti a dare una prima immagine armonica per linea e colore e relativa scelta con l’insegnante di quelli più idonei alla realizzazione. Schede tecniche; impostazione grafica della scheda; Realizzazione dei modelli piatti (plats); Contenuti fondamentali sulla realizzazione del capo; Definizione materiali ed accessori; Descrizione delle rifiniture; Prototipi: Disegni esecutivi dei prototipi. Abbinamenti materiali e accessori. Tecnologia dei materiali: Studio e approfondimento di tutti i materiali d’uso, sia pelle che sintetici. Briefing: simulazione di un'esperienza di lavoro reale Disegno Stilizzato: Studio dei capi di abbigliamento con precisione grafica dei tagli; Vestizione del figurino; Stilizzazione del corpo umano; Realizzazione e discussione del book che dovrà essere presentato all’esame finale;

Ulteriori informazioni

Persona di contatto: Manuela

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto