Stilista di Moda Sicilia e Ragusa

ISTITUTI SAN CAMILLO CATANIA | Moda Design Arredamento Comunicazione
A Catania
  • ISTITUTI SAN CAMILLO CATANIA | Moda Design Arredamento Comunicazione

2.680 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio intensivo
  • Livello avanzato
  • In 3 sedi
  • 128 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso di stilista di moda (fashion design) vuole formare una figura professionale qualificata con mansioni di stilista e tecnico della moda in grado di gestire la ricerca di stile nel contesto produttivo aziendale.
Rivolto a: tutti coloro che vogliono creare e dare un impulso ad made in Italy nel campo della moda. Possono partecipare: studenti degli istituti d'arte,professionale,accademia,diplomati,laureati,disoccupati, purchè hanno fantasia e conoscenza del taglio.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Catania
Via Salita San Camillo,6, 95124, Catania, Italia
Visualizza mappa
Da definire
Catania
Via Salita San Camillo, 6, 95124, Catania, Italia
Visualizza mappa
Da definire
Catania
Via Salita San Camillo, 6, 95124, Catania, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per tutti quelli che vogliono diventare stilista di moda senza nessun titolo di studio speciale.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Moda confezione
Moda creativa

Programma

Presentazione 1) Lo studio si basa sulle proporzioni del corpo umano, viso ed elementi vari, proposto su schemi base dell’istituto. 2) Verranno poi studiati gli elementi caratterizzati da figura utilizzando tecniche di copia da foto. Tutti gli elementi subiranno pian piano la trasformazione tipica della stilizzazione fino ad ottenere il figurino personalizzato. 3) Verrà analizzato il comportamento del corpo in movimento con attenzione agli equilibri e ricerca di pose appropriate per una corretta presentazione del figurino. 4) Verrà introdotto lo studio delle varie funzioni (gonne-pantaloni-camicie-giacche-capi spalla) con particolare attenzione alla resa grafica à-plat e con l’analisi di tutti gli elementi caratterizzanti (tasche-colli etc…). 5) Ogni funzione verrà poi descritta sul figurino e sarà arricchita da nozioni sui movimenti che il tessuto potrà compiere in base alla posa (drappeggi). 6) Verranno inserite quindi nozioni sulla tecnica da chiaro scuro, sui pastelli e sul pantone che saranno utilizzate per completare ed abbellire il figurino. 7) Lo studio teorico si baserà sulla merceologia:le fibre naturali, le fibre chimiche, la filatura, le varietà di filati, la tessitura, le armature, i finissaggi. 8) I tessuti e loro suddivisione per armature, materia e finissaggio. 9) Teoria del colore, (basata su Goethe) e sua applicazione per: ricami, stampe, abbinamenti, cartelle,colori. La moda del 900 e Lo studio della linea . 10) Lo sviluppo della creatività verrà incentivato con esercitazioni specifiche utilizzando sia funzioni che tessuti e/o accessori ben definiti. L’uso delle “mascherine”sarà oggetto di ricerca per esaltare al massimo, la creatività con”Tecnica di campionario” verrà effettuata una analisi approfondita dei compiti spettanti lo stilista, sia esso interno l’azienda di moda o collaboratore free-lance. In effetti ogni passaggio, corrispondente alle varie fasi del campionario, sarà oltre che spiegato anche messo in pratica attraverso lo sviluppo di una collezione. 11) In tale fase verranno analizzati: le tendenze moda tratte da pubblicazioni specifiche e loro lettura – le impostazioni dei panneaux d’immagine – la ricerca dei materiali – gli schizzi di massima – la scelta dei definitivi e abbinamento tessuti – le schede tecniche e il figurino – le cartelle colori – gli accessori ed infine la presentazione del Book.