Store Manager

Cosvitec Soc. Cons. a r.l.
A Napoli

420 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Napoli
  • 40 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Lo Store Manager è la figura professionale chiave per il successo di un punto vendita: ciò spiega la forte richiesta da parte delle aziende della piccola, media e grande distribuzione. Organizza il negozio, promuove le vendite, gestisce il personale, controlla le forniture e il magazzino e cura ogni altro aspetto che determina il buon funzionamento di un punto vendita, compresa la cura del benessere cliente e la gestione di eventuali reclami. Lo Store Manager conosce e controlla i programmi di merchandising e ne cura l’implementazione.
Rivolto a: il corso è rivolto a diplomati e laureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
Via Galileo Ferraris 171, 80142, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Specializzare gli allievi nella capacità di gestire un punto vendita in ogni suo aspetto: dal coordinamento degli addetti vendita alla selezione e formazione del personale, dalla gestione del magazzino al Customer Care, dall’organizzazione delle campagne promozionali alla gestione dell’immagine del punto vendita e alla gestione degli spazi/layout.

Programma


1° MODULO: LE COMPETENZE MANAGERIALI

Parte 1

  • Comunicazione efficace e public speaking: gestire le relazioni e le presentazioni in pubblico
  • Organizzare una presentazione
  • La gestione del tempo e degli obiettivi

Parte 2

  • I diversi modelli di leadership e la motivazione dei collaboratori
  • Il team-building e l’analisi critica delle dinamiche di gruppo
  • Leadership e gestione dei collaboratori
  • Le nuove competenze richieste ai manager per il rilancio delle imprese

2° MODULO: GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

Parte 1

  • Missione e struttura delle HR nei diversi contesti aziendali
  • L’organizzazione e i profili di ruolo
  • La selezione e i processi di valutazione: sistemi e strumenti
  • Le azioni di sviluppo; formazione; coaching; action learning
  • Le politiche di sviluppo delle Risorse Umane

Parte 2
Panoramica sulla corretta ed efficiente gestione degli strumenti contrattuali del lavoro
Analisi dei costi e rischi economici connessi al loro utilizzo
Le diverse tipologie di contratti per rispondere ad esigenze:
- stabili e strutturali di personale: il contratto di lavoro subordinato
- strategiche: i contratti di collaborazione e consulenza
- temporanee: contratti a tempo determinato e somministrazione lavoro
- di diffusione commerciale:il contratto di agenzia e di promozione d’affari
- di esternalizzazione: l’appalto e la cessione di ramo d’azienda.
I criteri delle politiche retributive
La gestione dei contratti di lavoro e le relazioni sindacali

3° MODULO :ELEMENTI DI ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE D’IMPRESA

Parte 1

  • Elementi di economia e organizzazione aziendale
  • Le tipologie di azienda
  • Funzioni, ruoli e responsabilità in azienda
  • Organizzazione ed efficienza: i modelli per ottimizzare i costi di struttura

Parte 2

  • Introduzione al bilancio
  • Il sistema economico-contabile aziendale
  • Il bilancio aziendale: stato patrimoniale e conto economico
  • Il principio di competenza: ammortamenti, rimanenze, costo del venduto, fondi rischi e oneri futuri, ratei e risconti

Parte 3

  • Gli indici di bilancio: redditività, equilibrio finanziario, efficienza capitale
  • I flussi di cassa
  • L’analisi di bilancio e lettura dei dati economico aziendali
  • Il rendiconto finanziario

Parte 4

  • La Vision e la Mission
  • Le opzioni strategiche e le principali tipologie di strategia
  • L’elaborazione della strategia d’impresa in un contesto competitivo
  • Strategie d’innovazione

Parte 5

  • Il business plan: i documenti e le fasi di lavoro
  • La pianificazione finanziaria
  • La valutazione degli investimenti
  • Copertura dei fabbisogni finanziari
  • La pianificazione strategica a supporto del Business Plan
  • Gestione tesorerie e Risk Management

4° MODULO: LE STRATEGIE DI BUSINESS E COMUNICAZIONE DI IMPRESA

Parte 1

  • La pianificazione strategica ed i collegamenti con il marketing operativo
  • Orientamento strategico e vantaggio competitivo
  • La Segmentazione, il Targeting, il Posizionamento
  • Le variabili di segmentazione nei mercati B2B e B2C

Parte 2

  • Analisi e strategie di marketing
  • Il piano strategico e il budget commerciale
  • L’organizzazione della funzione commerciale nelle grandi imprese e nelle PMI
  • Guida agli strumenti e ai nuovi modelli di marketing

Parte 3

  • Comunicazione integrata d’impresa
  • Come costruire un piano di comunicazione integrata off e on line
  • Brand Reputation e Social Media
  • La comunicazione web 2.0
  • Sales Management: politiche commerciali e reti di vendita

5° MODULO: I PROCESSI AZIENDALI ED IL LORO CONTROLLO

Parte 1

  • Individuazione dei processi aziendali primari e secondari e loro descrizione
  • Funzione strategica di: acquisti, produzione e logistica di magazzino
  • Efficienza degli impianti e risparmio energetico
  • La qualità certificata e le norme Iso
  • Progettazione, affidabilità e qualità dei prodotti/processi

Parte 2

  • Total Quality Management
  • Il miglioramento continuo Kaizen
  • Concetto di “Lean Production”
  • Concetto di “Muda”
  • Concetto di “Six Sigma”
  • Concetto di ”Kanban”
  • L’azienda come Sistema Integrato


6° MODULO: LA GESTIONE DELLE PMI E LA GESTIONE DEI RAPPORTI CON L’ESTERO

Parte 1

  • Le caratteristiche strategiche e organizzative delle piccole e medie imprese
  • Definizione e caratteri peculiari delle PMI
  • Gestire l’assetto organizzativo e la sua evoluzione

Parte 2

  • Le condizioni necessarie ad operare con l’estero
  • I criteri di valutazione del mercato di riferimento
  • Introduzione alla contrattualistica internazionale
  • Negoziazione, contrattazione e vendita di prodotti a clienti di diversi mercati ed aree geo-economiche
  • I sistemi di pagamento internazionali e gli strumenti di finanziamento
  • I rischi del commercio internazionale: categorie di rischio in merito alla scelta delle condizioni di pagamento

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Gli allievi saranno guidati da esperti professionisti, psicologi, consulenti di organizzazione aziendale, consulenti del lavoro, commercialisti, consulenti di marketing e mercati internazionali.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto