Storia, Critica e Produzione dello Spettacolo

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
In conformità con gli obiettivi formativi della classe 73/S, Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale, il Corso di laurea specialistica in Storia, critica e produzione dello spettacolo intende formare ricercatori e studiosi nella storia del teatro, del cinema, della televisione e della produzione multimediale, sia sul piano storico filologico, sia su quello della critica e della produzione degli spettacoli e dei testi. I laureati acquisiranno una conoscenza approfondita dei metodi della ricerca storica e della produzione di spettacoli con particolare attenzione anche agli archivi teatrali e cinematografici, all'analisi delle opere, alla ricerca sulle fonti, alla drammaturgia teatrale e cinematografica, alla produzione dello spettacolo, alle norme giuridiche che regolano la produzione e diffusione di spettacoli.
Il corso di laurea è articolato in due curricula.
Il primo curriculum (storico-critico) è inteso ad attribuire competenze specialistiche nel campo del teatro e dello spettacolo, riguardanti la ricerca storico-filologica, la critica e l'editoria, nonché la conservazione e la gestione del patrimonio esistente. La formazione prodotta in questo indirizzo potrà proseguire nel dottorato di ricerca.
Il secondo curriculum (organizzativo produttivo) è inteso alla formazione di specialisti che uniscano ampie conoscenze storico-artistiche a competenze e capacità produttive, che saranno utilizzabili nella programmazione di teatri, festival, emittenti televisive, o nella realizzazione di spettacoli, prodotti audiovisivi e multimediali.

I laureati nel corso di laurea specialistica devono:
a) possedere competenze scientifiche specialistiche, teoriche e tecniche, metodologiche e operative, relative alla cultura artistica nei campi dello spettacolo e della comunicazione visiva ed essere in grado di applicarle criticamente sia in una prospettiva storica, archivistica e filologica, sia nella progettazione e creazione di opere;
b) avere avanzateabilità nei settori dell'ideazione, della produzione di eventi spettacolari, nonché nella gestione di strutture teatrali e cinematografiche;
c) essere in grado di utilizzare i principali strumenti informatici e quelli della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza;
d) essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
Per l'accesso al corso di studi in Storia, critica e produzione dello spettacolo si richiedono le seguenti conoscenze: piena padronanza scritta e orale della lingua italiana, conoscenza di base delle principali discipline umanistiche e storiche e di almeno una lingua straniera, nonché un'adeguata capacità di scrittura e competenze di base nell'informatica. Sarà particolarmente utile l'attitudine al lavoro di équipe.
La frazione dell'impegno orario complessivo dedicato allo studio nelle attività formative curriculari è fissata nella misura dell'80%.
Ai laureati del Corso di laurea DAMS, indirizzo Musica e Spettacolo e del corso di laurea in Progettazione e Gestione di Eventi e Imprese dell'Arte e dello Spettacolo (classe XXIII) sono riconosciuti 180 crediti.

Caratteristiche della prova finale
Caratteristiche della prova finale
Curriculum storico-critico: Ricerca scritta di carattere storico o storico filologico da concordare con un docente. Curriculum organizzativo-produttivo: esercitazione scritta o progetto da concordare con un docente

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Ambiti occupazionali previsti per i laureati
I laureati potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità e autonomia nelle istituzioni ed enti pubblici e privati operanti nel campo della comunicazione e dello spettacolo. Potranno inoltre svolgere attività professionale nel campo della tutela e conservazione dei beni teatrali, cinematografici e televisivi, bibliotecari e archivistici e nei settori dell'editoria attinente al cinema, al teatro e alla televisione. Potranno svolgere libera attività nell'ambito della comunicazione a stampa, radiotelevisiva e multimediale, oltre ad attività specialistiche per l'industria dell'audiovisivo.

Organizzativo-produttivo

Attività di base
Discipline delle arti

CFU 18 - 18
ICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURAL-ART/01: STORIA DELL'ARTE MEDIEVALEL-ART/02: STORIA DELL'ARTE MODERNAL-ART/03: STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEAL-ART/04: MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO
Discipline geografiche, storiche e sociologiche

CFU 18
M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-GGR/01: GEOGRAFIA M-STO/01: STORIA MEDIEVALE M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA M-STO/05: STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE
Discipline linguistiche e letterarie

CFU 18
L-FIL-LET/05: FILOLOGIA CLASSICAL-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAL-FIL-LET/12: LINGUISTICA ITALIANA
Attività caratterizzanti
Discipline dello spettacolo e multimediali

CFU 54
L-ART/05: DISCIPLINE DELLO SPETTACOLOL-ART/06: CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE
Discipline musicali

CFU 24
L-ART/07: MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICAL-ART/08: ETNOMUSICOLOGIA
Letterature moderne

CFU 12
L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAL-LIN/03: LETTERATURA FRANCESEL-LIN/05: LETTERATURA SPAGNOLAL-LIN/10: LETTERATURA INGLESEL-LIN/13: LETTERATURA TEDESCAL-LIN/21: SLAVISTICA
Semiotica e scienze della comunicazione

CFU 9
M-FIL/04: ESTETICASPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
Attività affini o integrative
Discipline giuridiche, economiche e gestionali

CFU 39
IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOSECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/12: STORIA ECONOMICA
Discipline scientifiche e tecniche

CFU 12
INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingue moderne

CFU 12
L-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA
Attività specifiche della sede
CFU 6
ING-INF/03: TELECOMUNICAZIONIL-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCAL-LIN/21: SLAVISTICAAltre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 39Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 24Totale CFU 78

Totale Crediti CFU 300

Storico-critico

Attività di base
Discipline delle arti

CFU 18 - 18
ICAR/18: STORIA DELL'ARCHITETTURAL-ART/01: STORIA DELL'ARTE MEDIEVALEL-ART/02: STORIA DELL'ARTE MODERNAL-ART/03: STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEAL-ART/04: MUSEOLOGIA E CRITICA ARTISTICA E DEL RESTAURO
Discipline geografiche, storiche e sociologiche

CFU 24
M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-GGR/01: GEOGRAFIA M-STO/01: STORIA MEDIEVALE M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA M-STO/05: STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE
Discipline linguistiche e letterarie

CFU 24
L-FIL-LET/05: FILOLOGIA CLASSICAL-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAL-FIL-LET/12: LINGUISTICA ITALIANA
Attività caratterizzanti
Discipline dello spettacolo e multimediali

CFU 54
L-ART/05: DISCIPLINE DELLO SPETTACOLOL-ART/06: CINEMA, FOTOGRAFIA E TELEVISIONE
Discipline musicali

CFU 30
L-ART/07: MUSICOLOGIA E STORIA DELLA MUSICAL-ART/08: ETNOMUSICOLOGIA
Letterature moderne

CFU 24
L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAL-LIN/03: LETTERATURA FRANCESEL-LIN/05: LETTERATURA SPAGNOLAL-LIN/10: LETTERATURA INGLESEL-LIN/13: LETTERATURA TEDESCAL-LIN/21: SLAVISTICA
Semiotica e scienze della comunicazione

CFU 12
M-FIL/04: ESTETICASPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI
Attività affini o integrative
Discipline giuridiche, economiche e gestionali

CFU 6
IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOSECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/12: STORIA ECONOMICA
Discipline scientifiche e tecniche

CFU 6
INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
Lingue moderne

CFU 18
L-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA
Attività specifiche della sede
CFU 6
L-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCAAltre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 39Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 24Totale CFU 78

Totale Crediti CFU 300

Docenti di riferimento

IANDELLI Cristina
MOLINARI Cesare
VALENTINI Paola

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto