Storia dei generi letterari

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio (Svizzera)

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Mendrisio (Svizzera)
Descrizione

Esiliarsi. Dal Deserto dei Tartari di Buzzati al Conte di Montecristo di Calvino

«Pensò a una prigione, pensò a una reggia abbandonata»: è la fortezza Bastiani del Deserto dei Tartari, così come la vede la prima volta il protagonista del romanzo. L’astrarsi dal mondo in un luogo che è carcere ma anche luogo privilegiato è sospeso da Buzzati sul crinale incerto che separa costrizione e scelta, destino e consapevolezza. Lo stesso concetto propone Calvino non solo nella trilogia dei Nostri antenati, dove l’idea dell’esilio come scelta o condanna è fondamentale per comprendere la vita sugli alberi del barone rampante, la separazione delle due parti dell’anima nel visconte dimezzato e infine l’inconcepibile divisione dell’anima dal corpo nel cavaliere inesistente, ma anche nei due simmetrici racconti Il conte di Montecristo e Un re in ascolto. Due architetture perfettamente sovrapponibili, per dire ancora una volta la necessità di separarsi dal reale, in una prigione o in una reggia, per decifrarlo o per disegnare, sopra o accanto alla carta del mondo, una mappa della propria interiorità.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mendrisio
Tessin, Svizzera
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Letteratura
Letteratura italiana

Programma

Descrizione

Esiliarsi. Dal Deserto dei Tartari di Buzzati al Conte di Montecristo di Calvino

«Pensò a una prigione, pensò a una reggia abbandonata»: è la fortezza Bastiani del Deserto dei Tartari, così come la vede la prima volta il protagonista del romanzo. L’astrarsi dal mondo in un luogo che è carcere ma anche luogo privilegiato è sospeso da Buzzati sul crinale incerto che separa costrizione e scelta, destino e consapevolezza. Lo stesso concetto propone Calvino non solo nella trilogia dei Nostri antenati, dove l’idea dell’esilio come scelta o condanna è fondamentale per comprendere la vita sugli alberi del barone rampante, la separazione delle due parti dell’anima nel visconte dimezzato e infine l’inconcepibile divisione dell’anima dal corpo nel cavaliere inesistente, ma anche nei due simmetrici racconti Il conte di Montecristo e Un re in ascolto. Due architetture perfettamente sovrapponibili, per dire ancora una volta la necessità di separarsi dal reale, in una prigione o in una reggia, per decifrarlo o per disegnare, sopra o accanto alla carta del mondo, una mappa della propria interiorità.

Modalità d'esame
Orale in sessione

Bibliografia

- Buzzati Dino, Il deserto dei Tartari, Milano, Mondadori, 2012.

- Buzzati, Sessanta racconti, Milano, Mondadori, 2011 (la scelta di racconti da leggere sarà caricata sulla piattaforma).

- Calvino Italo, I nostri antenati (Il visconte dimezzato, Il barone rampante, Il cavaliere inesistente), Milano, Mondadori, 2013.

- Calvino Italo, Un re in ascolto, in Sotto il sole giaguaro, presentazione dell’autore, con uno scritto di Luigi Baldacci, Milano, Mondadori, 2011 (il racconto sarà caricato sulla piattaforma).

- Calvino Italo, La fortezza, in Ti con zero, presentazione dell’autore, con uno scritto di Giuliano Gramigna, Milano, Mondadori, 2011 (il racconto sarà caricato sulla piattaforma).

- Arslan Antonia, Invito alla lettura di Buzzati, Milano, Mursia, 1974 (capitoli 1 e 2).

- Barenghi Mario, Calvino. Profili di storia letteraria, Bologna, Il Mulino, 2009.

- Perrella Silvio, Una epopea vegetale e arboricola e Prospero e l’abbandono del falsetto, rispettivamente in Calvino, Bari, Laterza, 1999, pp. 51-56 e pp. 166-170 (saranno caricati sulla piattaforma).

Bibliografia di approfondimento

- Todorov Svetlan, La letteratura fantastica, Milano, Garzanti, 2007.

- Perrella Silvio, Calvino, Bari, Laterza, 1999.

- Calvino Italo, Romanzi e racconti, a cura di Claudio Milanini, Mario Barenghi e B. Falcetto, prefazione di Jean Starobinski, 3 voll., Milano, Mondadori, 1991, 1992, 1994.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto