Storia dell’estetica

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Cosa impari in questo corso?

Arte

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Storia dell’estetica

DOCENTE

Sara Fortuna

CODICE DISCIPLINA: FIL04003

SSD: M-FIL/04

CREDITI: 06

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Il corso si propone di seguire la genesi e le principali tappe evolutive dell´estetica come disciplina, approfondendo le implicazioni filosofiche più generali legate all´introduzione di questo ambito disciplinare e mettendo in luce le relazioni complesse, sia di continuità che di rottura, tra l´estetica e le riflessioni filosofiche antecedenti alla sua nascita intorno al bello, al sublime, all´immagine, all´opera d´arte, all´agire tecnico-pratico.


Il corso è articolato in tre moduli. Nel primo modulo si introducono una serie di questioni generali legate alla nascita e allo statuto dell´estetica e si presentano le opere fondamentali a cui l´origine della disciplina è strettamente connessa: le riflessioni estetiche di Baumgarten, Batteux, Burke, Vico e dei filosofi dell´Encyclopedie. In seguito si ricostuisce il dibattito sulla fisiognomica di Lavater che coinvolge i maggiori filosofi tedeschi del ´700 e si mostra come le questioni emerse all´interno di tale dibattito siano centrali per la costituzione dell´estetica come disciplina. Ci si occupa in seguito della riflessione estetica di Herder e di quella di Kant con l´obiettivo di spiegare come queste trattazioni filosofiche costituiscano un punto di riferimento essenziale per le evoluzioni successive della disciplina. Si conclude questo modulo presentando le riflessioni estetiche e antropologiche di Schiller e di Humboldt che fungono in un certo senso da elementi di transizione tra il pensiero del XVIII e quello del XIX secolo.

Il secondo modulo è dedicato al ripensamento dell´Estetica nel XIX secolo nel quadro artistico e intellettuale del Romanticismo, dell´Idealismo tedesco e del pensiero post-hegeliano. Prendendo avvio dalle riflessioni dei principali esponenti della Romantik tedesca da Novalis a Jacobi, dai fratelli Schlegel a Hölderlin e dell´idealismo di Fichte e di Schelling si procede all´analisi della grandiosa elaborazione sistematica delle lezioni di estetica di Hegel, per poi concludere con l´analisi del pensiero post-hegeliano e dei fermenti potentemente innovativi che esso contiene: Schopenhauer, Nietzsche e Kierkegaard.

Il terzo modulo si occupa del profondo rivolgimento subito dalla disciplina nel XX secolo ponendo al centro la riflessione da essa attuata a partire dalla dimensione catastrofica della modernità e dal rapporto con la tecnica secondo le indicazioni fondamentali fornite da Adorno e Benjamin. Si presentano in seguito la riflessione neoidealista di Croce e le trattazioni di Wittgenstein e Heidegger. Le riflessioni estetiche della seconda parte del ´900 sorgono all´interno di precisi ambiti di riflessione filosofica ed è dunque all´interno di essi che andranno individuate e discusse: dal pensiero critico al marxismo, dalla fenomenologia all´ermeneutica e alla semiologia. Il modulo si conclude occupandosi di quelle che sono state, negli ultimi cinquant´anni, alcune questioni particolarmente dibattute nell´ambito dell´estetica: il rapporto tra arte e tecnica, il cinema e la riflessione teorica ad esso strettamente connessa, la neuroestetica.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Estetica come disciplina speciale e problema critico dell´estetica
  • Presentazione di storia dell´estetica: i prodromi nel pensiero greco e medievale
  • La nascita vera e propria della disciplina nel Settecento
  • Il testo fondatore: l´estetica di Baumgarten
  • Le riflessioni estetiche di Burke e Batteux
  • Il nucleo estetico della Scienza nuova di Vico
  • L´estetica dell´Encyclopedie
  • La fisiognomica di Lavater: un dibattito filosofico ed estetico
  • La Plastica di Herder
  • La Critica della facoltà di giudizio di Kant
  • Estetica e antropologia: Schiller e Humboldt
  • L´Ottocento e la Romantik: Jacobi, Novalis, i fratelli Schlegel
  • La riflessione estetica nell´idealismo di Fichte e di Schelling
  • Le lezioni di estetica di Hegel
  • Le riflessioni estetiche nel pensiero post-hegeliano: Kierkegaard, Schopenhauer e Nietzsche
  • La riflessione estetica, le catastrofi storiche e il problema della tecnica nel pensiero di Benjamin e Adorno
  • L´Estetica di Croce
  • Le Ricerche filosofiche di Wittgenstein: l´estetica come guardare-attraverso
  • Arte e linguaggio nel secondo Heidegger
  • Estetica e marxismo
  • Estetica e pensiero critico
  • Estetica e fenomenologia
  • Estetica ed ermeneutica
  • Estetica e semiologia
  • L´arte e la questione della tecnica
  • Lo statuto speciale del cinema
  • La neuroestetica

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Pietro Montani (a cura di), L´estetica contemporanea. Il destino delle arti nella tarda modernità, Roma, Carocci, 2003 (in particolare "Le Introduzioni")

Antologia di testi tratti da:

  • Immanuel Kant, Critica della facoltà di giudizio, Torino, Einaudi, 2001
  • Hegel, Estetica, Torino, Einaudi, 1993
  • Wittgenstein, Ricerche filosofiche, Torino, Einaudi, 1983

Testo di approfondimento

  • Emilio Garroni, Estetica, Milano, Garzanti, 1992 (capitoli 1-4)

MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale

RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto