Strumentazione Elettronica di Base

Studio Tecnico Elettroingegneria
A Pistoia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Pistoia
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso: 1)

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pistoia
Pistoia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Conoscenza elettronica di base.

Professori

Carlo Panconi
Carlo Panconi
Ingegnere Elettronico, Dottore di Ricerca

Marco Cati
Marco Cati
Ingegnere Elettronico, Dottore di Ricerca

Programma

Corso Base di Strumentazione Elettronica: Strumenti e Tecniche di Misura

Presentazione

La continua evoluzione della strumentazione e delle tecniche di misura richiede un costante aggiornamento, sia dal punto di vista normativo sia da quello tecnico. Diventa quindi importante conoscere a fondo la strumentazione di base, le tecniche di misura e la gestione dei dati di misura sia nell’ottica dell’automazione dei vari cicli di misura sia nel trattamento e nell’espressione dell’incertezza di misura.

Programma

1° Modulo: Concetti base

1) Introduzione: definizioni, concetti metrologici di base, unità di misura ed incertezza di misura, con esempi pratici di impatto sulla realtà misuristica del settore.

2) Il manuale di impiego dello strumento: come interpretare le specifiche sia dal punto di vista funzionale sia da quello metrologico.

3) Sicurezza elettrica (Electrical Safety): applicazione alle misure elettriche ed elettroniche.

4) Libera discussione con domande specifiche relative a problemi di interesse diretto dei partecipanti al corso.

2° Modulo: Il multimetro

1) Principio di funzionamento e caratteristiche di impiego.

2) Procedure per il corretto utilizzo dello strumento ed esempi applicativi.

3) Espressione dei risultati di misura e valutazione dell’incertezza con riferimento ad alcuni casi di interesse pratico.

4) Esercitazioni al banco e discussione dei risultati.

3° Modulo: Oscilloscopio

1) Oscilloscopio analogico e digitale: principio di funzionamento e caratteristiche costruttive.

2) Tecniche di misura: misure sbilanciate e bilanciate.

3) Tipologie di sonde e loro modalità di impiego.

4) Misure dei vari parametri di alcune forme d’onda.

5) Misure di impulsi e misure in alta frequenza.

6) Esercitazioni al banco e discussione dei risultati.

4° Modulo: Il generatore di funzioni

1) Principio di funzionamento e caratteristiche costruttive.

2) Parametri caratteristici ed impostazioni delle diverse forme d’onda generate.

3) Esercitazioni al banco e discussione dei risultati.

5° Modulo: Analizzatore di spettro

1) Principio di funzionamento e caratteristiche costruttive.

2) Impiego e prestazioni dello strumento.

3) Valutazione delle componenti spettrali di segnali periodici ed impulsivi.

4) Esercitazioni al banco e discussione dei risultati.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

Da definire.


Alunni per classe: 15
Persona di contatto: Ing. Marco Cati, Ph.D.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto