Studi storici dal medioevo all'età contemporanea

Università degli Studi di Udine
A Udine

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Udine
Descrizione

Corso interateneo tra l'Università degli Studi di Udine e l'Università degli Studi di Trieste. Nell'a.a. 2015/2016 la sede amministrativa e di immatricolazione è l'Università degli Studi di Trieste. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell'Università di Trieste.L’offerta didattica dell'Università di Udine si distingue per i suoi corsi legati allo sviluppo della società e delle nuove professioni. L’ateneo di Udine offre, inoltre, la Scuola Superiore, istituto d’eccellenza per il conseguimento della laurea magistrale, cui accedono per concorso i migliori studenti italiani e stranieri.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Udine
Via Palladio 8, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Programma

Corso interateneo tra l'Università degli Studi di Udine e l'Università degli Studi di Trieste. Nell'a.a. 2015/2016 la sede amministrativa e di immatricolazione è l'Università degli Studi di Trieste. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell'Università di Trieste.

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale

Obiettivi formativi

I laureati in Studi storici dal medioevo all'età contemporanea devono: aver acquisito una compiuta conoscenza teorica e pratica della metodologia delle scienze storiche, delle tecniche di ricerca e delle competenze linguistiche funzionali al ritrovamento e all’analisi critica delle fonti proprie dell’epoca medioevale e di quella moderna-contemporanea; aver sviluppato la capacità di mettere a fuoco la letteratura scientifica (italiana ed europea) pertinente all’oggetto della ricerca ed essere in grado di interagire con essa, sulla base di una conoscenza operativamente efficace di almeno una delle lingue dell'Unione Europea oltre l'italiano (con riferimento anche ai lessici disciplinari); possedere una buona conoscenza degli orientamenti e delle problematiche delle scienze umane in relazione alle strutture proprie delle diverse epoche storiche; avere acquisito consapevolezza della complessità e della ricchezza della storia europea nelle diverse epoche e nelle sue diverse dimensioni: a partire dagli sviluppi storico-culturali del territorio locale (area di confine con legami plurisecolari, economici, politici e culturali, sia con il mondo austriaco sia con quello slavo) e allargando la prospettiva al bacino mediterraneo e alla regione atlantica.

In relazione agli obiettivi di formazione avanzata e alle qualificate risorse disponibili, il percorso formativo della LM in Studi storici dal medioevo all'età contemporanea propone due diversi curricula:

–  Curriculum MEDIOEVALE

–  Curriculum MODERNO E CONTEMPORANEO

Sbocchi professionali

Il corso di laurea magistrale consente di acquisire, operando le opportune opzioni nella strutturazione del proprio piano di studi, i crediti necessari per accedere ai percorsi formativi attualmente previsti dalla legge per l’abilitazione all’insegnamento nelle scuole medie superiori; inoltre, per la qualificate e approfondite conoscenze conseguite, prepara a corsi di terzo ciclo finalizzati alla ricerca (Master di II livello, Dottorati di Ricerca, etc.). La preparazione raggiunta permette inoltre di esercitare funzioni di elevata responsabilità in attività connesse ai settori dei servizi e dell’industria culturale (per esempio in attività di alto profilo nel settore turistico) e degli istituti di ricerca (Consiglio Nazionale delle Ricerche, Accademie, Fondazioni, centri di studio ecc.), in istituzioni governative e locali nei settori dei servizi culturali e del recupero di attività, tradizioni e identità locali; nell’editoria specifica ed in quella connessa alla diffusione dell’informazione e della cultura storica; nella pubblica amministrazione, laddove il possesso di una laurea di ambito umanistico sia requisito per l’accesso a ruoli di dirigenza; nel settore giornalistico e del mondo della comunicazione culturalmente qualificata; infine, in tutti gli ambiti che richiedono specifiche competenze disciplinari unite a capacità critica e abilità nella rappresentazione delle conoscenze e più in particolare nei seguenti settori: promozione e cura dei rapporti tra le diverse culture sul piano nazionale e internazionale, negli scambi sociali e interpersonali, nel riconoscimento dei diritti di cittadinanza; formazione e gestione delle risorse umane presso enti pubblici o aziende private.

 

Se sei già iscritto al corso di laurea: informazioni su orari, programmi e didattica

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto