Sviluppo rapido videogiochi

Fusolab 2.0
A Roma

220 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Roma
  • 2 ore di lezione
  • Durata:
    16 Giorni
Descrizione

In questo corso verranno presentate tecniche di creazione di videogiochi attraverso il linguaggio Java in combinazione con l'ambiente di sviluppo Processing. Lo scopo è quello di fornire strumenti e metodologie in grado di dare vita alle proprie idee e trasformale velocemente in autentici prodotti videoludici. Alcuni argomenti basilari come l'accelerazione grafica 3D, la simulazione della fisica, la gestione degli input e i protocolli di rete multigiocatore verranno affiancati da algoritmi e librerie specifiche per lo sviluppo dei progetti personali degli studenti al fine di creare autentici "game engine" personalizzati per la prototipazione rapida di giochi più elaborati. Tutti i progetti personali verranno prodotti per le piattaforme GNU/Linux, Windows, Mac e Android.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Viale della Bella Villa 94, 00172, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Java
Processing

Professori

Massimo Avvisati
Massimo Avvisati
N/A

Dopo un lungo apprendistato in aziende incentrate sulla comunicazione (RAI e Telecom Italia) da molti anni si dedica alla creazione di applicazioni interattive e multimediali fornendo assistenza tecnica ad artisti digitali. Negli anni passati ha vissuto in Spagna lavorando al Medialab Prado di Madrid, La Laboral di Gijon ed altri centri d'arte. Tornato a Roma collabora con alcuni progetti della scena italiana delle startup innovative e del game development. Oggi assiste artisti, team e sviluppatori verso la conquista delle nuove tecnologie proponendo soluzioni on-the-edge ma basate su rigorose

Programma


  1. Perché Processing
    Un linguaggio di programmazione rigorosamente basato su Java ed un semplice IDE fanno di Processing un ambiente di sviluppo facile da imparare e perfetto per la prototipazione rapida di videogiochi multipiattaforma.

  2. Fondamenti di Java
    Un intenso ripasso della programmazione in Java. Ogni argomento verrà implementato con esempi grafici tramite Processing.

  3. Primitive grafiche 2D
    In questa lezione impareremo a disegnare sullo schermo. Da semplici figure come rettangoli o ellissi passeremo a forme sempre più complesse. Vedremo inoltre come visualizzare immagini, animazioni e illustrazioni vettoriali.

  4. Sistema di coordinate e trasformazioni affini
    Un aspetto chiave nella programmazione di videogiochi è saper usare i sistemi di coordinate, tanto in due come in tre dimensioni. Impareremo a spostare, ruotare e scalare gli elementi dei nostri giochi.

  5. Primitive grafiche 3D e luci
    Impareremo a disegnare ed animare semplici elementi tridimensionali e ad illuminarli

  6. Mesh e Modelli 3D
    Costruiremo mesh tridimensionali con texture e sfruttiamo al massimo l'accellerazione 3D offerta da OpenGL.

  7. Gestione della Telecamera Virtuale
    Dai semplici "movimenti di telecamera" a complesse animazioni.

  8. Gestione dell'input da tastiera, mouse e touch
    Aggiungeremo interattività alle nostre animazioni tramite vari sistemi di input come tastiere, mouse, joystick e device touchable.

  9. Sistemi di Particelle
    Molti effetti speciali e videogiochi basano la loro forza nel simulare centinaia di particelle e in questa lezione impareremo ad utilizzare questa tecnica e creeremo un nostro "particle engine".


  10. Agenti e Boid
    Da semplici automi a insiemi di elementi con un loro "comportamento".

  11. AI
    Realizzeremo semplici algoritmi di intelligenza artificiale e li applicheremo agli elementi dei nostri prototipi.

  12. Simulazione fisica 2D e 3D
    Con le stesse tecniche usate in giochi come Angry Birds daremo un corpo fisico alle immagini sullo schermo. Vedremo inoltre esempi di simulazione fisica 3D applicata alle mesh.

  13. Prototipiamo un Game Engine: Ereditarietà e MVC
    Prima lezione sulla creazione di un Game Engine. Inizieremo con i concetti di Ereditarietà e Aggregazione e ci soffermeremo sull'importanza del pattern Model View Control nello sviluppo di videogiochi.

  14. Prototipiamo un Game Engine: Component Model
    Seconda lezione sulla creazione di un Game Engine: Applicheremo una strategia "a componenti" per ottenere la massima flessibilità all'ora di prototipare i nostri giochi.

  15. Protocolli di Rete
    Faremo comunicare i giocatori tra loro attraverso diversi protocolli di rete. Studieremo inoltre il protocollo ad eventi OSC.

Conclusioni
Nell'ultima lezione ripasseremo gli argomenti trattati e parleremo della distribuzione dei nostri giochi (market) e delle possibilità future dei prototipi creati durante il corso.

Ulteriori informazioni

In stretta collaborazione con l'UPTER da quest'anno al Fusolab 2.0 si dipanano percorsi di formazione riguardanti le principali linee di azione dell'associazione le arti digitali, le nuove tecnologie e l'artigianato, DIY (do it yourselves).
Cardine e fondamento di tale proposta è il coinvolgimento della cittadinanza in processi di apprendimento, tramite una metodologia didattica che prevede percorsi formativi diversificati e flessibili allo stesso tempo. 
La struttura dei corsi è funzionale alla loro finalità formativa e di aggiornamento. Nel suo insieme, la proposta formativa mira ad incentivare la partecipazione della popolazione per soddisfarne sia i bisogni formativi sia quelli culturali. All’interno delle attività di apprendimento permanente rivolte a tutti i cittadini, particolare riguardo assumono quelle iniziative tese a far riappropriare alle persone quei percorsi educativi e di riqualificazione che, oltre a valorizzare e sostenere le categorie sociali più deboli, offrono opportunità di crescita individuale attraverso il confronto, la socializzazione e l’interazione con altri partecipanti.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto