Tai Chi Chuan, Shaolin

Ananda Ashram, Scuola Olistica di Ayurveda Yoga Meditazione Riflessologia e Counseling
A Milano

125 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per bambini
  • Milano
  • Durata:
    3 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Conoscere e praticare un Arte Marziale Dolce Cinese per l'auto controllo e la difesa.
Rivolto a: Tutti: bambini, ragazzini, adulti e anziani.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Privata Giovanni Battista Prandina, 25, 20128, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Buonavolontà

Programma

CORSI DI TAI CHI CHUAN a Milano

Le origini del Tai Ji Quan sono, come sempre accade agli stili interni di Kung-Fu avvolte nelle nebbie dei tempi, una delle molte versioni di cui si attribuisce la paternità ad un eremita taoista di nome Zhang San Feng, colto funzionario del governo che, intorno ai sessant'anni si ritiro' dalla vita pubblica e vago' a lungo alla ricerca di qualcuno che fosse in grado di trasmettergli il Tao. Dopo molti anni incontro', finalmente, un eremita che gli insegno' delle tecniche meditative taoiste per ottenere l'immortalità. Zhang le pratico' per sette anni con scarso successo, ma alla fine il lungo addestramento lo portò alla comprensione suprema.

Successivamente, fu richiamato dall'imperatore per offrirgli la carica di funzionario e consigliere, ma decise di rifugiarsi sui monti e continuare la sua pratica: si stabilì sulla catena dei "tre picchi" (in cinese "San Feng" da cui il nome) e fu qui che continuo' i suoi vasti studi; un giorno, avvertendo dei rumori, uscì dalla capanna e vide un serpente e una gru (simbolicamente lo Yin e lo Yang) che lottavano: la gru agiva per linee rette col becco e defletteva gli attacchi dell'avversario con le ali, il serpente si muoveva circolarmente e si lanciava in attacchi rettilinei.

Colpito dallo spettacolo cui aveva assistito, Zhang inizio' una lunga ricerca, provando e riprovando tecniche di combattimento che aveva appreso al tempio di Shao Lin e integrandole con le sue conoscenze cosmologiche e alchemiche.

Lo stile che nacque allora è l'antesignano dell'attuale Tai Ji Quan, anche se è impossibile anche solo immaginare quali profondi mutamenti abbia subito nei secoli successivi.

La trasmissione dello stile rimane oscura fino al 1600 d.C., Quando compare al villaggio di Chen Jia Gou (letteralmente "fosso della famiglia Chen") la figura di Jiang Fa, un non meglio identificato artista marziale, che trasmise alla famiglia Chen uno stile di Kung-Fu interno.

Il Tai Ji Quan è una ginnestica morbida che puo’ diventare una forma di meditazione e arte marziale.

Negli stili interni viene in primo piano l’importanza di una mente concentrata e di muscoli rilassati al fine di incrementare la qualità e l’efficienza del sistema nervoso e migliorare la salute. (Wang Xiang Zhai, fondatore dell’Yi Chuan)

Durante il corso si affronteranno:
Forma 13 stile yang
Forma 24 stile yang
Forma Chen


CORSI DI SHAOLIN a Milano presso Ananda Ashram
Lo stile di Shaolin è una delle più antiche scuole di Kung Fu della Cina. E' famoso in tutto il mondo per la sua spettacolarità ed efficacia.

La storia racconta che il monaco Buddista Bodhidharma arrivò al Tempio di Shaolin e cominciò ad insegnare questa disciplina di combattimento ai monaci percè si fortificasserò nello spirito e nello stesso tempo imparasserò a difendersi. Tutto questo avvenne più di mille anni fa e solo da pochi anni si è difuso in tutto il mondo. E' consigliato ai giovani di ambo i sessi.
Lo Shao Lin Quan è uno dei più importanti tra gli stili esponenti del Chang Quan (stili esterni di Kung-Fu).

In generale Shao Lin Quan (boxe o pugno di Shao Lin) è un termine equivalente a Shao Lin Pai (stile Shao Lin) e designa un gruppo di stili di Kung-Fu a mani nude e con armi, praticati dai monaci del monastero di Shao Lin sul monte Haoshan.

L'origine dello Shao Lin non è ancora chiara oggi: esistono moltissime ipotesi sulle sue radici, ma solo due sono annoverate tra le versioni più credibili.

La prima si trova nel volume "Da Mo Bu Shi Bu Shao Lin Quan Shi Zi" (E' Da Mo il creatore dello Shao Lin Quan?): vi si dice che molti militari e civili esperti di arti marziali si rifugiarono nel tempio di Shao Lin per via di una persecuzione politica.

Le esperienze di tutti questi maestri riuniti andarono a formare il primo nucleo dello stile Shao Lin.

In quel momento la società aveva bisogno dell’influenza della cultura buddista e il tempio di Shao Lin conobbe un periodo di stabilità e prosperità.

Un'altra ipotesi accreditata sostiene che, Quando Gautama giunse al tempio di Shao Lin per insegnare la dottrina budista, si accorse che i monaci soffrivano le lunghe sedute di meditazione e la lettura dei sutura; iniziò così ad insegnare alcune tecniche di pugno e calcio per migliorare la salute fisica ed inframmezzare le lunghe ore di immobilità.
In realtà gli studiosi di storia delle arti marziali stanno tutt'ora tentando di stabilire la reale origine di Shao Lin, ma queste due ipotesi rimangono le uniche probabili.

Anni dopo Shao Lin entrò in conflitto d'interessi con il governo, che inviò delle truppe a distruggere il tempio: i capi del monastero mandarono i praticanti migliori a difendere il tempio. Questi monaci guerrieri riuscirono a cacciare gli avversari utilizzando le tecniche a mani nude e con armi.
Il tempio divenne famoso per l'abilità marziale dei suoi componenti.

Gli stili di Shao Lin sono ancora oggi in evoluzione. Le tecniche moderne mantengono comunque l'impronta del buddismo Zen: la mente concentrata sul movimento, attacchi rapidi e scontri duri, spostamenti lineari e forme spesso molto brevi, uno "Shen Fa" (armonia raffinata) che richiede grande controllo ed equilibrio, spostamenti agili e mantenimento di posizioni statiche. Avanzare con posizioni basse e ritirate con posizioni alte.

In generale i movimenti richiede l'armonia della parte superiore ed inferiore del corpo e dell'interno con l'esterno.

Molti sono gli stili che si riconducono all'alveo dello Shao Lin: Pao Quan, Ba Fa Quan, Tong Bei Quan, Tang Lang Quan, etc.







Ulteriori informazioni

Stage:

Stagionale in Montagna o al Mare (Residenziale)


Alunni per classe: 16

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto