Tango Argentino - Milonga - Tango Waltz

El Paso Loco - Scuola di Ballo - Siracusa
A Siracusa

28 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Siracusa
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il tango è un genere musicale e un ballo; ma anche una poetica, un'interpretazione musicale, un modo di esprimersi e un linguaggio corporale col partner.

« Il tango è un pensiero triste che si balla. »

Il tango è un ballo basato sull'improvvisazione, caratterizzato da eleganza e passionalità. Il passo base del tango è il passo in sé, dove per passo si intende il normale passo di una camminata. La posizione di ballo è un abbraccio frontale più o meno asimmetrico, a seconda dello stile, in cui l'uomo con la destra cinge la schiena della propria ballerina e con la sinistra le tiene la mano, creando quindi una maggiore distanza tra la spalla sinistra dell'uomo e la destra della donna.

Poche regole semplici dettano i limiti dell'improvvisazione: l'uomo guida, la donna segue.

Il Tango Argentino mantiene giovani: è infatti anche un'ottima ginnastica che coinvolge tutto il corpo, stimola la circolazione nelle gambe, tonifica gli addominali, corregge la postura e il modo con cui ci poniamo al mondo, questo vale per entrambi i ruoli previsti nel ballo. Inoltre ballando il Tango Argentino in una sala da ballo (vedi Tango Café) si sviluppa la percezione dello spazio, del tempo e dell'interazione danzante con le altre coppie. Ballando il Tango, conosceremo tante altre persone, saremo socialmente attivi e ci divertiremo.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Siracusa
Via Italia, 90, 96100, Siracusa, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Due sono i modi in cui si può imparare a ballare tango, in realtà complementari: nelle scuole di danza e nei locali da ballo. Passare direttamente ai locali da ballo permette di affrontare la grande sfida di riuscire a ballare misurando il proprio spazio per non invadere quello delle altre coppie di ballerini e di stringere rapporti con un gruppo che condivide la stessa passione. La musica stessa è sempre calibrata su un volume che permetta ai ballerini di scambiarsi qualche parola durante il ballo. Uno degli aspetti più affascinanti è dato dal codice non scritto

· A chi è diretto?

Le Danze Argentine si presentano adatte ad un duplice approccio: Da quello che permette di raggiungere obiettivi agonistici e competitivi, a quello di puro divertimento che affianca all’attività ludica il beneficio psicofisico. E’ infatti scientificamente riconosciuto che questo genere di attività concorra positivamente al mantenimento del benessere psicofisico; ne consegue che queste danze siano non solo praticabili a qualunque età ma addirittura consigliate.

· Requisiti

Non ci sono dei prerequisiti stabiliti o fondamentali, solo tanta volontà e costanza, in generale un corso adatto a tutti.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Una volta che ci contatterai verrai indirizzato a scegliere la data per una lezione di prova gratuita adatta alle tue esigenze per constatare con mano i nostri servizi.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Tecnica
Coreografia
Stile
Tango argentino
Milonga
Tango Waltz
Tango Escenario
Tango Salon

Professori

Clarissa Marongiu
Clarissa Marongiu
Insegnante - Coreografa - Ballerina

Sebastian Passati
Sebastian Passati
Ins. Diplomato CESN - Istruttore Zumba Fitness ZIN

Programma

Fino a metá del XX secolo veniva ballato indistintamente nei cabarets di lusso, nelle milonghe e nei club dei quartieri di Buenos Aires e Montevideo. Questo stile iniziale venne poi chiamato per l’appunto Milonghera; i ballerini sono molto vicini tra di loro e ballano molto attaccati.

L’ambiente del tango iniziò a acquisire i caratteri di una comunità a causa del suo linguaggio e del suo codice particolare.
Grazie alla fama internazionale questa danza iniziò a essere rappresentata in show in giro per il mondo e si idearono coreografie più audaci, con figure riprese dalla danza classica e figure ginniche che soppiantarono il carattere improvvisato che aveva avuto fino a allora. Si affermarono dunque lo stile detto Nuevo che prevedendo un maggior numero di passi da eseguire imponeva una distanza di almeno venti centimetri tra i due ballerini e infine il tipo di tango che si chiama Fantasia più teatrale e scenografico, maggiormente ricco di passi coreografati e ad effetto.

Le due caratteristiche comuni a questi stili sono la dissociazione tra i movimenti delle gambe e quelli del torso, inoltre a differenza degli altri balli che si basano sul ritmo, nel tango si da molta più importanza alla melodia. Attualmente si distingue tra “tango escenario” e il “tango salón”o da pista. Quest’ultimo è`quello che ballano i “tangueros” non professionisti.
A Buenos Aires, si realizza ogni anni un torneo internazionale di tango, suddiviso in queste due categorie, al quale partecipano ballerini che provengono da tutto il mondo, Europa Centrale e del Nord, Stati Uniti, Corea e Giappone etc.
Una delle coppie di tango più elogiate, che danzava il tango salon (però professionalmente), era composta da Juan Carlos Copes e María Nieves, che danzarono sui palchi di tutto il mondo.
Altri celebri ballerini di tango che divennero famosi oltre la frontiera delle milonghe furono Benito Bianquet (detto El Cachafaz) e Jorge Orcaizaguirre, conosciuto come Virulazo. Nel 1990 i ballerini Miguel Angel Zotto e Milena Plebs fondarono la compagnia Tango X 2, che permise la nascita di una nuova corrente di giovani che si impegnó nello “svecchiamento” del tango.
A questa ripresa miracolosa contribuì molto il successo internazionale ottenuto dalla compagnia Tango Argentino e dalle stelle di oggi come Mora Godoy e la coppia Mayoral e Elsa Maria.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Accettiamo forme di pagamento in contanti, con assegno o con Pay-Pal
Osservazioni: Il Tango Argentino è un elegante ballo di coppia di grande fascino per chi lo balla e per chi lo guarda. Suscita sempre forti emozioni mentre si segue l'infinità dei suoi passi e le sue figure intriganti.
Persona di contatto: Sebastian Passati