Teatro

Istituto d'Arte Drammatica
A Lucca

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Lucca
  • Durata:
    8 Mesi
Descrizione


Rivolto a: Aspiranti attori e speaker radiofonici e radiotelevisivi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lucca
piazza s.ponziano 1, 55100, Lucca, Italia
Visualizza mappa

Programma

Programmi

I programmi sono articolati sui tre anni, dei quali il primo viene considerato propedeutico. Ma non vi sono impegni a seguire la triennalità. Per chiunque frequenti i corsi di recitazione frequentare le lezioni di dizione è obbligatorio in quanto è lì che vengono costruite le abilità fonatorie fondamentali nonchè la conoscenza della pronuncia dell'italiano standard. L'utilizzo del testo pubblicato dagli insegnanti del corso Paola della Porta e Fabrizio Buccianti è consigliabile, ma non ogbbligatorio. I corsi di dizione possono essere frequentati indipedentemente dalla recitazione. Questi i programmi generali e dei due insegnamenti principali:

Studio sul teatro e sulla recitazione, argomenti generali

1. I generi classici del teatro: commedia, farsa e satira, tragedia.

2. Teatro contemporaneo e tradizionale, moderno e sperimentale, teatro popolare, teatro politico; l’animazione teatrale ed il teatro di animazione. Il concetto di drammatizzazione. Teatro di ricerca. Teatro sociale e teatro invisibile.Il teatro danza, il teatro canzone, le forme ibride.

3. I metodi. Studio teorico e pratico.

4. Studio e analisi delle parti, ruoli e funzioni sceniche dei personaggi.

5. Testo e drammaturgia: scrivere per il teatro, metodi di rapporto col testo.. La scena: reale, simbolica e immaginaria. Come si realizza uno spettacolo; l’edificio del teatro e altri suoi luoghi.

6. La scenografia. Le musiche.

7. Dietro le quinte: ruoli e funzioni delle figure professionali del settore.

8. L’organizzazione: produrre, pubblicizzare e distribuire uno spettacolo.

9. La regia

Il lavoro pratico dell’attore:

1. Dizione; lingua e dialetto. Tecnica e convenzione. L’Italiano standard

2. Impostazione della voce, canto

3. Il corpo sulla scena. La micro mimica facciale.

4. Studio dello spazio e del tempo: azione e ritmo. La mimodinamica

5. Tecnica e modi del movimento scenico

6. La prossemica teatrale

7. Improvvisazione, mimo e clown, propedeutica

8. La commedia dell’arte, propedeutica

9. Concentrazione e presenza di sé. Il lavoro dell’attore su se stesso

10. Lo studio del personaggio. Orazio Costa, Stanislawskj

11. Movimento interno ed esterno. Significati ed etica del recitare.


DIZIONE

RECITAZIONE
I anno
Mimodinamica e biomeccanica
L'attore e la percezione spaziale del palcoscenico e della scena
Rilassamento e training quotidiano
Il metodo mimesico di Orazio Costa
Le tecniche di improvvisazione

II anno
Il gesto psicologico
Il metodo mimesico parte II
Il testo e il sottotesto drammaturgico
Il Teatro sociale e informale
Il metodo Stanislavskij

III anno
La contaminazione fra i metodi
La costruzione di un proprio training/metodo
Il teatro classico moderno e contemporaneo
Elementi di drammaturgia e regia
Il lavoro dell'attore totale


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto