Teatro, Cinema, Danza e Arti digitali

Università degli Studi di Roma La Sapienza
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il corso di laurea magistrale in Spettacolo, Moda e Arti digitali si propone di fornire ai suoi laureati una conoscenza approfondita dei processi culturali e performativi che hanno caratterizzato e caratterizzano la storia passata e quella contemporanea dei fenomeni dello spettacolo dal vivo, del cinema, della televisione e della moda. Scopo del percorso formativo del corso di laurea magistrale è quello di fornire tutta una serie di strumenti metodologici efficaci ad una comprensione non solo teorica ma anche pratica dei fenomeni che sono oggetto di studio. Una particolare attenzione è dedicata all'interazione tra la storiografia tradizionale e le odierne tecnologie digitali di memorizzazione, archiviazione e analisi dei fenomeni culturali. I laureati in Spettacolo, Moda e Arti digitali dovranno possedere competenze scientifiche specialistiche, teoriche e tecniche, metodologiche ed operative relative alla cultura artistica nei campi delle arti figurative, dello spettacolo, della comunicazione visiva e della moda, ed essere in grado di applicarle criticamente nella progettazione e creazione di opere; avere avanzate abilità nei settori dell'ideazione, della produzione di eventi spettacolari, nonché nella gestione di strutture teatrali, cinematografiche, televisive. Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dai corsi di laurea sono, con funzioni di elevata responsabilità, nelle istituzioni ed enti pubblici e privati operanti nel campo delle arti figurative, della comunicazione, dello spettacol e della moda. Potranno inoltre svolgere libera attività professionale nell'ambito dei settori sopra indicati, nonché in quello della comunicazione radio-televisiva e multimediale, oltre ad attività specialistiche e di ricerca nel settore di competenza. Il corso di studi organizza, in accordo conl'ateneo e gli enti pubblici e privati, stages e tirocini.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Piazzale Aldo Moro, 5, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

I laureati in Teatro, Cinema, Danza e Arti digitali sono in grado, nel proprio campo di studio, grazie alla loro preparazione di base metodologica, teorica e storica, di raccogliere ed interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi e critici, inclusa la riflessione su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi.
Le modalità didattiche previste comprendono lezioni frontali, attività seminariali ed esercitazioni, conferenze e discussioni di gruppo, elaborazioni e realizzazione di opere audiovisuali. Le modalità di verifica dei risultati comprendono:...

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Spettacolo
Teatro
Competenze
Arti figurative
Enti pubblici
Strumenti
Gestione
Strutture

Programma

I laureati in Teatro, Cinema, Danza e Arti digitali dovranno possedere:
 una formazione specialistica, teorica, metodologica ed operativa nei settori delle discipline dello spettacolo teatrale, di danza, cinematografico e multimediale;
 abilità nei settori della ideazione, progettazione, organizzazione di eventi spettacolari, nonché nella gestione di strutture teatrali, cinematografiche, televisive e radiofoniche;
 competenze nei linguaggi espressivi del teatro, della danza, del cinema, della musica, dei mass-media, con conoscenza diretta delle tecniche e dei contesti delle manifestazioni specifiche;
 un uso specialistico delle tecnologie digitali, degli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.
Nel primo anno della laurea magistrale si approfondiscono le competenze storiche, teoriche, metodologiche relative agli insegnamenti di teatro, cinema danza e nuovi media digitali.
Nel secondo si offre agli studenti un percorso formativo volto ad applicare le competenze acquisite nei campi sopra menzionati.
I laureati dovranno essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari (cfr. Requisiti di accesso).
La quota del tempo dedicato allo studio individuale è definita nel Regolamento Didattico del corso di studio.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto