Teatro/Danza

Compagnia Tardito / Rendina
A Torino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Torino
  • Durata:
    8 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Movimento, danza in spazio teatrale.
Rivolto a: Rivolto a coloro che, attraverso pratiche di movimento in danza‚ desiderano vivere con curiosità e in modo creativo il proprio corpo. Non è richiesta una particolare abilità tecnica.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Gressoney 29 / b, Torino, Italia
Visualizza mappa

Professori

Aldo Rendina
Aldo Rendina
Corso Annuale di teatro/danza

Aldo Rendina si forma principalmente nella danza contemporanea. Tra i suoi maestri C. Coldy (danza sensibile), R. Giordano, G. Rossi, R. Castello, A. Sagna (teatrodanza), D. Manfredini ed E. Pardo (teatro), Philippe Hottier (clown). È interprete negli spettacoli di R. Giordano Senza titolo, Quore (premio Ubu 2000), ... et anima mea. Danza in Pa Sa Tua di G. Rossi e nella compagnia Sutki di A. Sagna, in RBMK, tragedia contemporanea, di Claudio Conti, in Tangaz di Bassini - Bruni (Premio Speciale Scenario dell’ETI). Partecipa inoltre a Vieni via con me di Fabio Fazio e Roberto Saviano, coreografie di Roberto Castello. Dall’incontro con Federica Tardito nascono la Compagnia Tardito/Rendina e l’Associazione Kado. I due componenti creano gli spettacoli Gonzago’s Rose, Circhio Lume, “Oh Heaven” (il Paradiso Possibile) e Il compito. Realizzano inoltre eventi performativi in spazi urbani: Scherzi ad Harte‚ In & Out‚ Tadito for you‚ Lena‚ “Oh Heaven” (Il Paradiso sotto). Parallelamente alla frequentazione della scena, la Compagnia conduce un’attività pedagogica con lo scopo di approfondire e trasmettere strumenti che permettono agli allievi attori/danzatori di progredire nel percorso formativo.

Programma


L’obiettivo del corso non è trasmettere una forma o uno stile‚ ma piuttosto quello di tenere viva una pratica di movimento che ci situi nell’esperienza, sviluppando l'ascolto, per la conquista di una possibile autonomia. Cercheremo di accostarci a quel mondo interiore‚ che vive nel tempo presente e che riconosce la possibilità di esporsi all’esterno. In grazia‚ sensibili alla pienezza dell’istante.
Nella danza il corpo agisce in relazione allo spazio‚ con il compito di abitarlo‚ a noi quello di abitare il corpo.

Alcune pratiche di movimento

meditazione / lavoro a terra / corpo a contatto / il gesto e il suo presente‚ il gesto e la sua memoria / lo spazio e le direzioni / creazione e composizione / il silenzio / il cerchio


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto