Teatro dell'Oppresso

Viviamo in Positivo
A Impruneta

250 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario
  • Impruneta
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Teatro dell'Oppresso (TdO) è una tecnica teatrale elaborata negli anni '60 da Augusto Boal e che rapidamente si è diffusa in tutto il mondo, come una delle armi più efficaci per lo sviluppo sociale partecipato, al punto che Boal è stato candidato nel 2008 a premio nobel per la pace. L'obiettivo del TdO è umanizzare l'umanità, perchè ogni uomo è teatro, in quanto ciascuno di noi è e deve essere attore della propria vita, capace di pronunciare il proprio mondo, in dialogo con gli altri. Questo metodo usa il teatro come mezzo di conoscenza e come mezzo di presa di coscienza.
Rivolto a: chiunque voglia fare un'esperienza di teatro dell'Oppresso.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Impruneta
Via Quintole per le rose, 131, 50023, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Professori

Giulio Vanzan
Giulio Vanzan
Laurea

Programma

II corso di formazione ha una durata di 20 ore e ha come obiettivo l’empowerment, la presa di potere, individuale e del gruppo attraverso una serie di giochi-esercizi intervallati da momenti di riflessione maieutica in gruppo, facilitata dal giolli. Nell’ultima parte del percorso formativo sarà dedicato un momento all’organizzazione dei partecipanti in gruppi affinchè si attivino attraverso delle proprie iniziative nel contesto sociale, secondo lo schema tipico della Ricerca-Azione. Le fasi del percorso si articolano su tre pilastri teorico-metodologici: Io sono (lavoro sull’identità personale) Noi siamo (lavoro sull’identità di gruppo) Noi agiamo (lavoro sull’attivazione del gruppo)