16 CREDITI ECM

Tecnica manuale osteopatica in gravidanza

Edi.Ermes Srl
A Milano
Sconto iscrizione anticipata

320 € 288 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Milano
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    10/06/2017
Descrizione

Il corso prevede l'approfondimento delle tematiche legate al periodo di gestazione della donna e delle problematiche relative alle modifiche dello schema posturale in vista della crescita del bambino. Verrà strutturato con lezioni frontali e dimostrazioni pratiche delle tecniche sul sistema cranico, viscerale e muscolo-scheletrico, improntate alla risoluzione dei disagi strutturali della donna in gravidanza e modificare l'utilizzo del corpo.
A fine corso i partecipanti verranno valutati sulle tecniche apprese per poter ottenere i crediti ecm necessari alla professione.

Informazione importanti

Earlybird: settimana bianca o azzurra in omaggio per 2 persone + bambino se acquisti e paghi entro 90 giorni dall’inizio di un corso di 2 o più giornate (chiama lo 02 7021 1274 per farti spiegare l’offerta) sconto 20% per gruppi di 4 persone sconto studenti - 50 euro sconto 10% “prenota e paga 60 gg prima” sconto 15% se paghi il corso entro il 31 dicembre 2016 (valido per i corsi che si svolgeranno nel 2017)

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
10 giugno 2017
Milano
VIALE E. FORLANINI 65, 20134, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Grazie a questo corso i partecipanti impareranno a: • Acquisire i principi filosofici dell’osteopatia, la visione globale e olistica dell’osteopata • Apprendere come formare un’equipe con un osteopata in cui le competenze professionali delle varie figure siano rispettate e correttamente orientate • Imparare alcune tecniche manipolative osteopatiche utili nella gestione del lavoro, anche in reparto ospedaliero, potendo proporre dei protocolli e delle tecniche osteopatiche presenti in letteratura peer-reviewed • Assimilare importanti tecniche manipolative e indicazioni controindicazioni delle tecniche relative ai principali quadri clinici della donna in gravidanza • Effettuare un’importante training palpatorio iniziando ad approcciarsi a tecniche di peculiarità osteopatica • Orientarsi eventualmente a ulteriori approfondimenti e formazione di stampo osteopatico

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto a professionisti del settore, medici, ostetriche e fisioterapisti, che desiderino approfondire le tecniche per ridurre al minino le tensioni muscolari e posturali delle gestanti.

· Requisiti

Rivolto a Medici, Fisioterapisti o professionisti con titolo equipollente, Ostetriche

· Titolo

16 crediti ECM - Attestato di partecipazione

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Per potersi iscrivere al corso è sufficiente telefonare allo 02.70211274 dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30 dal lunedì al venerdì. Oppure inviare una mail a formazione@eenet.it e richiedere il modulo per la pre iscrizione al corso.

· Esistono altre tipologie di sconto?

Si, potete trovare quella che più fa per voi alla pagina http://www.ediacademy.it/index.php/promozione/corsi-offerte.html

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Manipolazione viscerale
Tecniche manuali
Postura
Riduzione tensioni muscolari
Concetti teorici
Concetti pratici

Professori

Emiliano Zanier
Emiliano Zanier
Dottore in Fisioterapia, Osteopata, Bassano del Grappa (VI)

Programma

Prima giornata - 9.00-18.15
• Che cos’è l’osteopatia?
I principi filosofici osteopatici e l’impatto della
filosofia osteopatica nella clinica in gravidanza.
La relazione madre-bambino da un punto di
vista biomeccanico adattativo: rapporto tra
posizione del feto, biomeccanica posturale e
ligamenti uterini
• EBO: evidence-based osteopathy.
Le principali evidenze in campo osteopatico
con particolare focus al trattamento
manipolativo osteopatico in gravidanza
• La fisiologia della gravidanza da un punto di
vista biomeccanico-posturale-osteopatico:
impatto delle modificazioni che avvengono nei
vari trimestri e la loro interpretazione alla luce
delle decisioni del clinico
• Valutazione della postura e delle disfunzione a
livello del bacino, della colonna e degli arti nel
soggetto gravido e non gravido
• Indicazioni e controindicazioni delle tecniche
manipolative osteopatiche in gravidanza
• Le meccaniche respiratorie polmonari,
valutazione della respirazione polmonare:
pattern respiratori, diaframma, archi costali,
torace, muscolatura respiratoria accessoria.
Interpretazione funzionale biomeccanica dei
principali pattern riscontrabili.
• Valutazione del bacino e della colonna
e principali aspetti lesionali in gravidanza e
apprendimento di alcune tecniche di gestione
della stessa: disfunzioni pubiche, sacrali,
iliache, vertebrali, costali

Seconda giornata - 9.00-18.30
• Il pube:
considerazioni anatomiche e disfunzionali e il
suo bilancio muscolare.
Tecniche per le disfunzioni pubiche
• Valutazione di sacro e bacino tenendo conto
della necessità di effettuare in gravidanza
valutazioni essenziali e rapide per non irritare
la madre e il bambino
• La stabilità lombopelvica, apprendimento del
test ASLR e varianti relative, considerazioni
osteopatiche e sintesi nella valutazione di
sacro e pelvi di tipo osteopatico
• Il protocollo promote ideato da Kendi Hensel
dell’American College of Obstetricians and
Gynecologists and the American College of
Osteopathic Obstetricians and Gynecologists
–– apprendimento delle tecniche manipolative
del protocollo e analisi della letteratura
peer-reviewed relativa a tale protocollo.
–– l’approccio sistemico osteopatico
e i disturbi vasculo-linfatici in gravidanza
secondo il protocollo promote.
–– applicazione delle tecniche apprese tramite
il protocollo promote ad altri quadri clinici
• I diaframmi corporei: valutazione e gestione in
gravidanza e relativo approccio manipolativo
• La gestione manipolativa in gravidanza e il
principio dell’”one-shot-one-kill” applicata al
trattamento non protocollare
• La tecnica di Sutherland per bacino
e pavimento pelvico e la sua gestione in fase
di travaglio
• Analisi dei principali quadri sintomatologici
in gravidanza in chiave osteopatica:
–– reflusso gastroesofageo
–– pubalgia
–– lombalgia
–– cervicalgia
–– quadri congestizi del capo (sinusiti, cefalee,
ritenzione liquida di capo e collo)
–– edema agli arti inferiori e crampi
–– sindrome dello stretto toracico
–– sindrome del tunnel carpale
• Considerazioni osteopatiche e biomeccaniche
per la madre e il feto in relazione alle principali
manovre mediche in ambito ostetricoginecologico:
manovra di versione cefalica
esterna, cerchiaggio cervicale, uso della
ventosa, taglio cesareo, episiotomia.
• Tecniche per edema arti inferiori: a causa
dell’indebolimento del diaframma o per una
ridotta attività motoria, si riscontrano arti
inferiori con difficoltà al drenaggio linfatico
e venoso,e diventa fondamentale conoscere
e utilizzare tecniche che contribuiscano alla
risoluzione di un inadeguato ritorno dei liquidi
• Eventuale dimostrazione pratica di un
trattamento su una paziente in gravidanza
Test di valutazione ECM

Ulteriori informazioni

Coffee break e lunch offerti da EdiAcademy. Ampio parcheggio gratuito all'interno della sede del corso.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto