Tecniche del Controllo Ambientale e Protezione Civile

Università Politecnica delle Marche
A Ancona

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Ancona
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ancona
P.zza Roma 22, 60121, Ancona, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Motivazioni
Le tecniche di valutazione, di controllo e di recupero ambientale debbono presentare un'elevata efficienza, bassi costi operativi, rispetto della funzionalità degli ecosistemi naturali. Di conseguenza, gli interventi orientati al controllo delle condizioni ambientali richiedono una approfondita conoscenza di tali sistemi e delle tecnologie più avanzate in grado di assicurare un approccio multidisciplinare per la soluzione di problematiche ambientali.
Negli ultimi anni si è assistito in Italia ad un notevole incremento dell'attenzione pubblica e privata nei confronti della protezione, conservazione e recupero ambientale. Ciò ha favorito la nascita di varie attività legate all'ambiente e l'istituzione di diversi centri specializzati per il monitoraggio ed il controllo delle condizioni ambientali, che sono però spesso privi di personale altamente qualificato.
Il verificarsi di emergenze ambientali ha messo in evidenza la necessità della creazione di figure professionali capaci di gestire tutte quelle attività riconducibili alla categoria della "protezione civile":
·analisi e previsione dei rischi,
·prevenzione,
·gestione delle emergenze,
·interventi necessari a garantire il ritorno ad una situazione di normalità.
Sia le attività di protezione civile che il controllo, la tutela ed il recupero ambientale richiedono competenze fortemente integrate. Lo sviluppo di tecnologie innovative in tutti questi settori e la necessità di una crescente specializzazione, esigono che la messa in opera di tali metodologie venga effettuata da specialisti forniti di preparazione universitaria multidisciplinare e che abbiano maturato le loro conoscenze anche con esperienze sul campo. In questo ambito appare estremamente opportuna l'istituzione di un curriculum universitario per la formazione di esperti altamente qualificati nelle tecnologie per il controllo ambientale, nelle metodologie di recupero degli ambienti alterati, nella gestione delle emergenze e nella progettazione del ripristino ambientale.
Questo curriculum intende preparare dei laureati in grado di svolgere attività professionali in diversi settori, quali:
·analisi e rilevamento di componenti abiotiche e biotiche di ecosistemi naturali;
·ripristino di ecosistemi alterati;
·conservazione e tutela dei beni ambientali e culturali;
·individuazione, prevenzione e gestione di situazioni di emergenza.
Un simile curriculum può essere attuato sotto forma di laurea triennale dal titolo "Tecniche del controllo ambientale e protezione civile".
Contenuti
·Studio delle caratteristiche generali dei sistemi ambientali: caratteristiche fisico-chimiche, biochimiche e microbiologiche; rilevamento integrato delle componenti naturali e antropiche del territorio; ecologia e fragilità dei sistemi naturali; indicatori biologici.
·Natura e conseguenze dell'inquinamento nei diversi sistemi ambientali.
·Analisi e interpretazione dei dati sperimentali anche mediante l'uso di tecnologie informatiche.
·Analisi della distribuzione di inquinanti nell'ambiente aereo, terrestre e marino.
·Utilizzo di tecnologie innovative per il recupero di sistemi ambientali soggetti ad impatto antropico.
·Acquisizione di criteri generali, normativi, economici e tecnici per limitare l'inquinamento. Certificazione ambientale.
·Studio dei principali rischi e tipologie dei disastri naturali.
·Sviluppo ed approfondimento di tutte le principali tematiche della protezione civile.

Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
Conoscenze identificate nel possesso di diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.

Caratteristiche della prova finale
Consiste in un elaborato scritto che comprovi la conoscenza degli aspetti tecnico-scientifici e professionali della Laurea con particolare riferimento ad eventuali attività di stage o tirocinio o comunque basate sulla conoscenza diretta dei settori lavorativi.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Gli accordi professionali per i laureati in Tecniche del Controllo Ambientale e protezione civile sono:
  • l'analisi delle condizioni degli ecosistemi naturali ed antropizzati con particolare attenzione agli effetti conseguenti all'impatto delle attività produttive.
  • la progettazione, lo sviluppo e l'applicazione di metodologie per la conservazione e tutela dei beni ambientali e culturali e per il ripristino degli ecosistemi alterati da fenomeni di inquinamento
  • individuazione, prevenzione e gestione di situazioni di emergenza.
    Gli sbocchi professionali attesi per i laureati in Tecniche del controllo ambientale e protezione civile riguardano l'accesso ad enti pubblici o a strutture private preposti al controllo ed alla protezione dell'ambiente, alla valutazione dell'impatto ambientale ed al recupero di ambienti naturali alterati, e a strutture pubbliche o private di ricerca applicata allo studio delle condizioni dell'ambiente naturale e dei problemi di inquinamento.

    Controllo e recupero ambientale

    Attività di base
    Discipline chimiche

    CFU 7
    CHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline fisiche

    CFU 2
    FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)
    Discipline matematiche, informatiche e statistiche

    CFU 12
    INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICA
    Discipline naturalistiche

    CFU 6
    BIO/05: ZOOLOGIA Totale CFU 27

    Attività caratterizzanti
    Discipline agrarie, chimiche e fisiche

    CFU 12
    AGR/16: MICROBIOLOGIA AGRARIACHIM/01: CHIMICA ANALITICA
    Discipline biologiche

    CFU 25
    BIO/02: BOTANICA SISTEMATICABIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALE
    Discipline della scienza della Terra

    CFU 22
    GEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA
    Discipline ecologiche

    CFU 18
    BIO/07: ECOLOGIATotale CFU 77

    Attività affini o integrative
    Discipline giuridiche, economiche e valutative e integrative

    CFU 8
    ICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIAIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOSECS-P/06: ECONOMIA APPLICATA
    Interdisciplinarita e applicazioni

    CFU 40
    BIO/13: BIOLOGIA APPLICATACHIM/04: CHIMICA INDUSTRIALEICAR/02: COSTRUZIONI IDRAULICHE E MARITTIME E IDROLOGIAICAR/03: INGEGNERIA SANITARIA - AMBIENTALEICAR/04: STRADE, FERROVIE E AEROPORTIICAR/20: TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICAING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALIING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONITotale CFU 48
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 6
    Prova finale
    CFU 6
    Lingua straniera
    CFU 3Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 10Totale CFU 28

    Totale Crediti CFU Tecniche del Controllo Ambientale e Protezione Civile 180
    Protezione civile

    Attività di base
    Discipline chimiche

    CFU 7
    CHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline fisiche

    CFU 2
    FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)
    Discipline matematiche, informatiche e statistiche

    CFU 12
    INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICA
    Discipline naturalistiche

    CFU 6
    BIO/05: ZOOLOGIA Totale CFU 27

    Attività caratterizzanti
    Discipline agrarie, chimiche e fisiche

    CFU 12
    CHIM/01: CHIMICA ANALITICA
    Discipline biologiche

    CFU 25
    BIO/02: BOTANICA SISTEMATICABIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALE
    Discipline della scienza della Terra

    CFU 22
    GEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA
    Discipline ecologiche

    CFU 18
    BIO/07: ECOLOGIATotale CFU 77

    Attività affini o integrative
    Discipline giuridiche, economiche e valutative e integrative

    CFU 8
    ICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIAIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOSECS-P/06: ECONOMIA APPLICATA
    Interdisciplinarita e applicazioni

    CFU 40
    CHIM/04: CHIMICA INDUSTRIALEICAR/02: COSTRUZIONI IDRAULICHE E MARITTIME E IDROLOGIAICAR/03: INGEGNERIA SANITARIA - AMBIENTALEICAR/04: STRADE, FERROVIE E AEROPORTIICAR/20: TECNICA E PIANIFICAZIONE URBANISTICAING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALIING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONITotale CFU 48
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 6
    Prova finale
    CFU 6
    Lingua straniera
    CFU 3Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 10Totale CFU 28

    Totale Crediti CFU Tecniche del Controllo Ambien

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto