Tecniche di comunicazione - PNL - livello base

FOR.AL - Consorzio per la Formazione Professionale
A Alessandria

132 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • Alessandria
  • 60 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: PROFILO PROFESSIONALE Alla fine del corso l'allievo sara' in grado di: relazionare e relazionarsi in maniera adeguata al contesto ed agli interlocutori usando il linguaggio piu' efficace - gestire i cambiamenti (personali, sociali e lavorativi) - utilizzare le tecniche migliori per il raggiungimento di obiettivi positivi,personali e sociali - sfruttare tutte le potenzialita' cognitivo-relazionali applicando le piu' innovative teorie della programmazione neurolinguistica.
Rivolto a: Lavoratori occupati, disoccupati, inoccupati in possesso di diploma di scuola media superiore di secondo grado.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Alessandria
c.so Cento Cannoni 4, 15121, Alessandria, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola media superiore di secondo grado indirizzo sia tecnico scientifico che umanisitico. ATTIVITA' PRELIMINARI E' previsto un incontro informativo per la presentazione del percorso e per raccogliere le aspettative essenziali del gruppo classe nonche' per valorizzare ed ottimizzare le potenzialita' del singolo.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Il Tecnico superiore per la comunicazione e il multimedia opera nell'area della comunicazione, progetta soluzioni tradizionali e multimediali per le diverse esigenze comunicative, gestendo e integrando i vari media (stampa, internet, intranet, televisione, radio, eccetera).

Collabora con il cliente nella scelta delle modalita' e degli strumenti di comunicazione piu' idonei per la realizzazione di un prodotto o di un servizio da promuovere.

2. DISPENSE SPECIFICHE:

Sistema di Documentazione Ambientale della Regione Piemonte

Bollettino Giuridico Ambientale

Sistema Informativo Ambientale Regionale

Opuscolo Enea - Sviluppo Sostenibile

3. MANUALE ON LINE: LE ''BUONE'' ABITUDINI PER LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE comprendente:

- comportamenti responsabili nella gestione dei consumi domestici

- comportamenti responsabili sul luogo di lavoro

(con link alla sitografia per le indicazioni rispetto ai buoni comportamenti sostenibili).

- Kit per le Pari Opportunita'

Descrizione: 1. sitografia

2. book on line (raccolta normativa, glossario, biblioteca virtuale, dispense, catalogo esperienze didattiche)

3. forum di discussione (con accesso llbero)

4. kit parita' che comprende dieci schede operative ''dieci segni di civilta'''' che consentiranno di stimolare la

riflessione sul tema in modo positivamente provocatorio a partire dalle concrete esperienze dei partecipanti al

corso, pieghevole con proposte di attivita' concrete da realizzare in classe

5. etnopoli ''gioco che non e' un gioco - propone a chi vi partecipa di mettersi nei panni di chi proviene da paesi

e culture diversi''

- Lavagne

Lavagna in ardesia, a fogli mobili, lavagna luminosa e lucidi, videoproiettore e schermo

- Materiale audio-visivo

Descrizione: Televisione, videoregistratore, videocassette, videocamera, registratore audio.

- Materiale cartaceo ad uso didattico

Descrizione: Dispense, libri, riviste specializzate, manuali specialistici, fac-simili e modelli, documenti legislativi, modulistica,

materiale informativo

Modalità

Comportamento Sostenibile in Aula

Descrizione:

- USO DELLA CARTA

Gli allievi sono invitati ad utilizzare i fogli su entrambe le facciate, e a utilizzare carta di riciclo per le stampe di

prova di lavori, relazioni, esercitazioni...

Le dispense prodotte e distribuite come fotocopia sono sempre in formato fronte/retro; se possibile vengono

stampate quattro pagine per foglio.

- TRATTAMENTO DEI RIFIUTI

Le aule avranno a disposizione un cestino per i rifiuti in genere, un cestino per la plastica e nei corridoi sara' a

disposizione un cesto per il riciclo della carta.

- USO DEI COMPUTER

Viene richiesto agli allievi di spegnere correttamente il PC e lo schermo prima di lasciare l'aula.

Viene sollecitato l'uso delle anteprime di stampa al posto della stampa di prova.

Il materiale se possibile viene salvato nella cartella a disposizione del corso ed e' copiabile su un supporto

elettronico da parte degli allievi.

- USO DELLA STRUTTURA

Vengono invitati gli allievi a prestare attenzione all'uso corretto delle risorse energetiche (accensione/spegnimento

luci, accensione/spegnimento PC).

Viene consegnato agli allievi un regolamento per l'utilizzo delle fotocopiatrici a disposizione dei corsisti.

- LAVORO DI GRUPPO

Attivita' gestita autonomamente dagli allievi basata sulla condivisione delle proprie risorse cognitive e sullo

sviluppo e il controllo delle dinamiche di relazione.

Il docente assegna al gruppo la funzione di sollecitare ciascun allievo a padroneggiare i contenuti da apprendere:

non si impara solo attraverso l'insegnamento del docente, ma anche prestando attenzione alle opinioni e alle idee

dei propri compagni, con la cui collaborazione si costruisce insieme il sapere. ale metodologia e' importante ed

efficace per lo sviluppo delle competenze trasversali.

- STUDIO DI CASI:

Studio di casi reali che prevede l'analisi, la ricerca delle cause e/o delle soluzioni e l'elaborazione dei risultati.

L'obiettivo e' sviluppare le capacita' diagnostiche degli allievi e di permettere loro di concretizzare attivamente le

conoscenze apprese a livello teorico.

- SIMULAZIONI/ROLE PLAYING:

Metodologia che si fonda sulla rappresentazione virtuale di situazioni: l'allievo simula un evento e apprende

attraverso la sperimentazione e l'analisi del processo e delle relazioni, ottimizzando le proprie competenze e le

risorse a disposizione. Gli obiettivi, infatti, sono: sperimentare comportamenti e correggere criticita', promuovere

la riflessione su casi reali, sviluppare competenze relazionali (diverse a seconda del tipo di role play), rendere i

discenti attivi nell'apprendimento permettendo loro di esprimersi, produrre, esporre ed esporsi.

- BRAIN STORMING

Tecnica di creativita' di gruppo che permette la soluzione analogica di problemi attraverso la presentazione e

definizione del problema, la produzione libera di informazioni, lo sviluppo delle idee, l'analisi e la valutazione dei

risultati. Lo scopo e' di coinvolgere attivamente gli allievi, sviluppandone le capacita' creative individuali e di

gruppo.

Compito scritto e/o interrogazione orale

- LEZIONE FRONTALE: Modalita' di interazione didattica che utilizza principalmente la comunicazione a una via.

Ottimale per la trasmissione di conoscenze, tale modalita' privilegia la "velocita'", permettendo di trasmettere con

efficienza le informazioni.

LEZIONE INTERATTIVA/DIBATTITO COORDINATO DAL DOCENTE: Modalita' di relazione che privilegia la

comunicazione a due vie, permettendo l'individualizzazione dell'insegnamento attraverso la costante raccolta dei

feedback. Il processo di insegnamento/apprendimento si svolge attraverso l'ascolto attivo e la formalizzazione di

Unità Formativa

L'unita' formativa ha come obiettivo l'introduzione dell'allievo/a nell'agenzia formativa e nel gruppo classe, la

conoscenza dei contenuti, delle tappe, delle finalita' del percorso formativo, delle modalita' di erogazione,

nonche' del sistema di regole presente nell'agenzia.

Viene inoltre presentata l'organizzazione dell'agenzia formativa, figure/ruoli di riferimento per l'allievo/a nel

percorso, i servizi offerti.

Il partecipante viene guidato alla conoscenza del contratto e composizione del ''patto formativo'' e

all'interazione d'aula nel rispetto delle Pari Opportunita' per tutti.

Inoltre saranno illustrati i comportamenti da seguire per rispettare le norme di sicurezza e della sostenibilita'

ambientale.

Nello svolgimento della UF si tratteranno cenni inerenti la Sostenibilita' Ambientale correlabili al profilo di

riferimento, in particolare si dara' risalto ai seguenti aspetti:

- Utilizzo attrezzatura a basso consumo e a risparmio energetico

- Utilizzo materiali ecologici e biodegradabili.

Si tratteranno inoltre cenni inerenti le Pari Opportunita', in particolare si dara' risalto al seguente tema:

- Principi fondamentali delle pari opportunita'.

Competenze

Riconoscere

Vincoli/Opportunita' del

Contesto

Progettare soluzioni di

comunicazione

Identificare le dimensioni del Contesto di

riferimento.

Identificare le fonti informative.

Identificare i referenti significativi/autorevoli.

Pianificare modalità e strumenti per progettare

servizi di comunicazione

Capacità:

Reperire informazioni

Predisporre il piano di

comunicazione

Azioni:

Ricercare informazioni sulle offerte di istruzione,

formazione e di alternanza scuola/lavoro.

Ricercare informazioni sulle professioni e sul

mercato del lavoro.

Ricercare informazioni sulle opportunità lavorative.

Produrre messaggi padroneggiando le funzioni

comunicative finalizzate ad un obiettivo.

Argomenti liberi

Accoglienza

Funzione e organizzazione dell'agenzia formativa;

Il percorso formativo, le sue tappe e i suoi obiettivi didattici;

Regole del gruppo-classe;

Certificazioni nazionali/internazionali inerenti le competenze e le attivita' oggetto del corso;

Il patto formativo;

Comportamenti da seguire in merito alla "sicurezza" e alla sostenibilita' ambientale in relazione all'aula/laboratorio utilizzati.

Ulteriori informazioni

Osservazioni:

CHI PUO' BENEFICIARE DEL VOUCHER I lavoratori dipendenti delle imprese pubbliche e private delle Pubbliche Amministrazioni localizzate in Piemonte, I lavoratori inquadrati con contratto di lavoro a tempo determinato, indeterminato, parziale o di collaborazione coordinata e continuativa nonchè inseriti nelle tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato e flessibile a progetto così come è previsto dal D.lgs 10/09/2003 n.276, I lavoratori in fase di temporanea disoccupazione che abbiano interrotto l'ultimo rapporto di lavoro da non più di sei mesi, Titolari e amministratori dell PMI.


Stage:

Nessuno.


Validazioni:
Alunni per classe: 10
Persona di contatto: Angelo Lava

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto