Tecniche di Ingegneria Naturalistica

Enaip Piemonte - Alpignano
A Alpignano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Alpignano
  • 80 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Le competenze, erogate durante il percorso, saranno orientate secondo i principi di utilizzo che risultino il più possibile finalizzati alla ricostruzione di unità ecosistemiche in grado di autosostenersi mediante processi naturali ed in armonia con la destinazione funzionale delle zone, le loro caratteristiche paesaggistiche e culturali, valutandone il livello di sfruttamento attuale e potenziale.
Rivolto a: DESTINATARI: Disoccupati, Occupati SCOLARITA' : Diploma Richiesto preferibilmente Diploma di maturità tecnica, scientifica, geometra, perito agrario. Sono ammessi anche diplomati con qualunque diploma, dietro superamento di prove d'ingresso per la verifica delle competenze richieste nei prerequisiti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Alpignano
Via Marconi, 44, 10091, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Principi fondamentali delle discipline scientifiche di base (chimica, fisica, biologia)

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

CSF Alpignano Via Marconi n. 44 - Villa Govean, Parco Bellagarda
Anno formativo
2008/2009
Corso
TECNICHE DI INGEGNERIA NATURALISTICA
Tipologia

Gratuito/Con contributo per occupati
Destinatari
Disoccupati, Occupati
Scolarità
Diploma
Modalità di selezione
Per chi non avesse i Diploma di maturità preferenziali e che non sono in grado di dimostrare di aver realizzato significative esperienze di lavoro affini al comparto di riferimento del corso,
si prevede un test selettivo e un colloquio motivazionale per accertare il possesso delle competenze espresse nei prerequisiti dichiarati
TEST SELETTIVO
Il test selettivo prevede un questionario costituito da domande a risposta aperta e chiusa e semplici casi studio per accertare il possesso delle competenze relative alle conoscenze di base di chimica fisica e biologia, come da prerequisiti richiesti.
Il test selettivo sarà accompagnato dai seguenti strumenti:
•descrizione delle modalità di somministrazione
•descrizione delle modalità di valutazione con l’indicazione dei pesi relativi alle domande
•griglia di valutazione
In base agli esiti del test selettivo verrà stilata una graduatoria di ammissione che verrà esposta prima dell’inizio dell’attività corsuale.
Sono riconosciuti come crediti acquisiti la frequenza certificata di altri percorsi affini al comparto di riferimento del corso.
I crediti in ingresso verranno riconosciuti a mezzo di Modello e procedura Regionale
Per far conoscere in generale le finalità e le caratteristiche del percorso, verrà realizzato un incontro informativo durante lil quale saranno distribuiti materiali informativi sul percorso, la scheda relativa al progetto, informazioni inerenti l'articolazione e l'organizzazione del corso e gli sbocchi occupazionali previsti.
E' un momento di incontro di gruppo che si svolgerà presso la sede dell'agenzia formativa. Ha lo scopo di dare risonanza al progetto, di illustrarne nel dettaglio gli obiettivi e il programma e di promuovere l'adesione all'iniziativa.
L'incontro è coordinato da alcune figure del Centro che si rendono disponibile per eventuali domande da parte dei possibili utenti, e cercano di fornire tutti i chiarimenti del caso in modo da offrire tutti gli input utili ai potenziali candidati.
Contenuti

ELEMENTI PER LA SOSTENIBILITÀ'
Fase integrativa
-ACCOGLIENZA
Fase professionale:
- TECNICHE DI INGEGNERIA NATURALISTICA
- TECNOLOGIE INFORMATICHE
Competenze

Il Corso "Tecniche di ingegneria naturalistica, attivato presso il Centro Servizi Formativi En.A.I.P. di Alpignano, ha una durata di 100 ore ed è rivolto a giovani e adulti occupati e ad adulti disoccupati.
L'ingegneria naturalistica è una disciplina che si riferisce all'insieme di quelle tecniche che, nella realizzazione di interventi efficaci per la sistemazione di corsi d'acqua, di versanti, di litorali, di aree degradate da fattori naturali o antropici limitando l'azione erosiva degli agenti naturali ed effettuando un consolidamento e nello stesso tempo il reinserendo l'area nel contesto naturalistico, prevedono l'utilizzo di piante vive o parti di esse, da sole o in combinazione con materiali naturali inerti, materiali artificiali biodegradabili o materiali artificiali non biodegradabili.
Le tecniche di ingegneria naturalistica sono, per definizione, di basso impatto ambientale e non producono alterazione dell’habitat naturale, né azione di disturbo nei confronti delle specie sia animali sia vegetali che lo abitano e lo caratterizzano, ma anzi sono mirate a rinaturizzare tali siti integrandoli
nell’ambiente circostante per creare un tessuto continuo che sarà ricolonizzato da nuove biocenosi.
OBIETTIVI
Le competenze, erogate durante il percorso, saranno orientate secondo i principi di utilizzo che risultino il più possibile finalizzati alla ricostruzione di unità ecosistemiche in grado di autosostenersi mediante processi naturali ed in armonia con la destinazione funzionale delle zone, le loro caratteristiche paesaggistiche e culturali, valutandone il livello di sfruttamento attuale e quello potenziale. Prerequisiti Altri titoli di studio ammessi o richiesti Richiesto preferibilmente Diploma di maturità tecnica, scientifica, geometra, perito agrario.
Sono ammessi anche diplomati con qualunque diploma, dietro superamento di prove d'ingresso per la verifica delle competenze richieste nei prerequisiti.

Prerequisiti
Principi fondamentali delle discipline scientifiche di base (chimica, fisica, biologia)
Metodologia
Lezione frontale – esercitazione pratica – apprendimento in situazione
Sbocchi professionali

I campi di applicazione dell'Ingegneria naturalistica sono molteplici e spaziano dai consolidamenti di versanti e frane alle sistemazioni idrauliche di lame, gravine e corsi d’acqua, dall’inserimento ambientale delle infrastrutture viarie al recupero di cave e discariche, dai consolidamenti dei sistemi dunali al verde urbano.
Il corso è destinato alla formazione di persone in grado di operare in tali settori comprendendo la complessità e l’interdisciplinarità delle problematiche legate alla progettazione e alla realizzazione di tali interventi. Certificazione finale
Attestato di Frequenza rilasciato dalla Provincia
Durata

80 ore
Periodo inizio corso

Per informazioni relative all'inizio del corso contattare la Segreteria del Centro
Stato Corso attivo.
Il corso è rivolto a persone di entrambe i sessi (L.903/77; L.125/91)

Ulteriori informazioni

Stage: no

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto