Tecnico per L'Automazione Industriale - Programmazione e Manutenzione

Mg Technics
A Terni

3.500 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Terni
  • 160 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Obiettivo del progetto è formare i partecipanti affinché siano in grado di installare e manutenere impianti industriali comandati da "Programmable logic controller" (PLC)in autonomia. Attraverso il corso si forniscono le conoscenze/competenze che permettono un miglioramento delle attività di messa in servizio, diagnostica e manutenzione degli impianti, sotto l’aspetto dell’efficienza, qualità .
Rivolto a: Diplomati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Terni
Via Mentana 54H, 05100, Terni, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di maturità e scuola superiore

Programma

Obiettivi
Obiettivo del progetto è formare i partecipanti affinché siano in grado di installare e manutenere impianti industriali comandati da "Programmable logic controller" (PLC)in autonomia. Attraverso il corso si forniscono le conoscenze/competenze che permettono un miglioramento delle attività di messa in servizio, diagnostica e manutenzione degli impianti, sotto l’aspetto dell’efficienza, qualità ed efficacia , ovvero ottimizzazione dei tempi di intervento e/o di ripristino.

Contenuti
Fase di Accoglienza – durata ore: 1 Contenuti: programmazione didattica in dettaglio; modalità di svolgimento delle lezioni; presentazione docenti; compilazione modulistica-allievi. Modalità formative: discussione in riunione plenaria.
  • Mod. 1 – Titolo: La sicurezza e la prevenzione - durata ore: 16 Contenuti: normativa in materia di sicurezza: Legge 626/94; DPR 547/55; DPR 303/56; DPR 174/88; DPR 493/96. Modalità formative: lezioni frontali ed esercitazioni individuali e di gruppo sugli argomenti trattati a lezione.
  • Mod. 2 – Titolo: Utilizzare l’inglese come linguaggio tecnico - durata ore: 40 Contenuti: nozioni base di grammatica inglese; conoscenza della terminologia specialistica; interpretazione manualistica tecnica. Modalità formative: lezioni frontali, esercitazioni di scrittura, di lettura testi e manualistica tecnica.
  • Mod. 3 – Titolo: Tecniche di M.I.S. - durata ore: 18 Contenuti: pianificazione; procedure di test; metodologie delle funzioni di comunicazione e controllo assi.; metodologie avviamento di impianti. Modalità formative: lezioni frontali; esercitazioni pratiche/test per permettere una facile assimilazione/verifica delle nozioni teoriche trattate in aula.
  • Mod. 4 – Titolo: Malfunzionamento HD - durata ore: 16 Contenuti: errori schede I/O digitali/analogiche; metodologie rilevamento errori. Modalità formative: lezioni frontali; esercitazioni pratiche/test per permettere una facile assimilazione/verifica delle nozioni teoriche trattate in aula; simulazioni di casi impiantistici reali con l’utilizzo di PLC Siemens S7.
  • Mod. 5 – Titolo: Diagnostica malfunzionamenti - durata ore: 18 Contenuti: tecniche di utilizzo software per diagnostica; errori sensoristica; trappole software. Modalità formative: lezioni frontali; esercitazioni pratiche/test per permettere una facile assimilazione/verifica delle nozioni teoriche trattate in aula; simulazioni di casi impiantistici reali.
  • Mod. 6 – Titolo: Malfunzionamenti SW - durata ore: 16 Contenuti: anomalie comandi continui/discontinui; errori funzioni, interrupt/routine; analisi e diagnosi guasti. Modalità formative: lezioni frontali; esercitazioni pratiche/test per permettere una facile assimilazione/verifica delle nozioni teoriche trattate in aula; simulazioni di casi impiantistici reali.
  • Mod. 7 – Titolo: Programmazione pacchetto Step7 - durata ore: 18 Contenuti: tipi di blocchi; strutture dati; analisi e ricerca guasti. Modalità formative: lezioni frontali; esercitazioni pratiche/test per permettere una facile assimilazione/verifica delle nozioni teoriche trattate in aula.
  • Mod. 8 – Titolo: PROFIBUS - durata ore: 17 Contenuti: caratteristiche tecniche; reti PROFIBUS; strumenti di diagnostica. Modalità formative: lezioni frontali; esercitazioni pratiche/test per permettere una facile assimilazione/verifica delle nozioni teoriche trattate in aula.
Risultati attesi
Risultati attesi relativamente agli allievi: raggiungimento di autonomia nell’istallazione dei PLC; sviluppo capacità di manutenzione in caso di anomalie su impianti industriali automatizzati. Risultati attesi relativamente alle Aziende: eliminare criticità che possano ostacolare lo sviluppo delle aziende favorendone la competitività; creazione di professionalità per lo sviluppo delle Funzioni Tecniche; diffusione della cultura relativa alla Sicurezza.

Modalità di valutazione competenze in uscita
Alla fine di ogni Modulo gli allievi svolgeranno una prova di verifica di 1h per la certificazione delle competenze maturate. Alla conclusione del corso è previsto un Esame per il conseguimento dell’Attestato di Riqualificazione professionale che consisterà in una prova scritta e in un colloquio sulle materie trattate a lezione. La valutazione complessiva scaturirà dalla media delle prove scritta, orale e dalle competenze acquisite durante il Corso.

Metodologie formative utilizzate
Le lezioni prevedono attività pratiche in aula affinché gli allievi affrontino simulazioni di situazioni reali impiantistiche con l’assistenza del docente e con l’uso di attrezzature specialistiche. Il Progetto prevede una “personalizzazione didattica”, ovvero il Docente, verificato il grado di preparazione individuale, personalizza i contenuti didattici sulla base delle esigenze di approfondimento/apprendimento delle materie da parte degli allievi.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto