Tecnico Superiore per la Mobilità Aziendale e Privata

Engim Piemonte - Sede Regionale
A Torino

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • IFTS
  • Torino
  • 800 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il percorso formativo, della durata di 800 ore comprensive di 240 ore di stage, ha l'obiettivo di dotare i partecipanti degli strumenti base per l'implementazione delle attivita' di Mobility Management e fornisce le competenze per la redazione di un Piano degli spostamenti casa/lavoro nonche' le comeptenze per la gestione di un piano di mobility management di area. Il percorso formativo si inserisce in un discorso ad ampio raggio sul tema dei trasporti e della mobilita' sostenibilie in corso grazie al "Polo Formativo per la Logisitca e la Mobilita' Metropolitana".
Rivolto a: Disoccupati Diplomati Occuati Diplomati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Torino
corso Palestro 14, 10122, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

I destinatari prevalenti sono giovani e adulti disoccupati, ma possono accedere al corso gli occupati. Il titolo di studio richiesto e' il diploma di istruzione secondaria superiore L'accesso è previsto anche a coloro che NON sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivi all'assolvimento dell'obbligo di istruzione. L'accesso e' consentito anche ai laureati

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Il tecnico superiore per la gestione della mobilita' aziendale e privata ha l'incarico di ottimizzare gli spostamenti sistematici dei dipendenti. Egli ha l'obiettivo di ridurre l'uso dell'auto privata adottando, tra l'altro, strumenti come il piano spostamenti casa-lavoro (pscl), con cui si favoriscono soluzioni di trasporto alternativo a ridotto impatto ambientale (car pooling, car sharing, bike sharing, trasporto a chiamata, navette, ecc. ).
Gli obiettivi sono concernenti la generale riduzione del traffico veicolare privato e delle sue nocive conseguenze.
Questo tecnico, inoltre, puo' fungere da figura di supporto e coordinamento dei responsabili della mobilita' aziendale, istituita presso alcuni uffici tecnici dell'ente locale.
E' adibito a mantenere i collegamenti con le strutture comunali e le aziende di trasporto locale, a promuovere le iniziative di mobilita' di area, a monitorare gli effetti delle misure adottate e coordinare i pscl delle aziende.
Questa figura professionale si inserisce nell'area del mobility management e costituisce dei punti salienti delle azioni di mobilita' sostenibile, cioe' l'esigenza di avere un sistema di mobilita' urbana che, pur consentendo per
ciascuno l'esercizio del proprio diritto alla mobilita', sia tale da non gravare eccessivamente sul sistema sociale in termini di inquinamento atmosferico, inquinamento acustico, congestione del traffico, incidentalita', emissioni di gas serra, consumo di energia.

.

Ulteriori informazioni

Stage:

E' previsto uno stage di 240 ore.


Alunni per classe: 20
Persona di contatto: Neva Frau

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto