Tecnologia e Industrie del Legno

Università degli Studi della Tuscia
A Viterbo

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea
Inizio Viterbo
  • Laurea
  • Viterbo
Descrizione

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Viterbo
Via Santa Maria in Gradi, 4, 01100, Viterbo, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Viterbo
Via Santa Maria in Gradi, 4, 01100, Viterbo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nei corsi di laurea specialistica della classe devono:
  • avere una solida preparazione culturale di base e profonda padronanza dei metodi scientifici di indagine in campo forestale;
  • avere un'elevata preparazione scientifica ed operativa nelle discipline concernenti le risorse e gli aspetti tecnologici ed economici del territorio rurale e dell'ambiente forestale;
  • essere qualificati a svolgere attività di ricerca, di base ed applicata, e di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica per la valorizzazione delle risorse forestali, produttive e per lo sviluppo sostenibile dei territori montani e forestali;
  • essere capaci di operare professionalmente nelle relative attività ed in particolare di esaminare e risolvere problemi di pianificazione e progettazione, nonché di coordinare e gestire interventi per la tutela e la valorizzazione delle risorse forestali;
  • avere conoscenze e capacità specialistiche adeguate allo svolgimento di attività complesse e interdisciplinari di coordinamento e di indirizzo riferibili ai seguenti settori:
  • utilizzazioni forestali, cantieri e meccanizzazione forestale;
  • lavorazione industriale del legno;
  • commercializzazione dei prodotti legnosi;
  • impiego del legno in strutture costruttive;
  • trasformazione chimica industriale del legno e dei suoi derivati;
  • analisi e conservazione di manufatti e reperti lignei.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale per il conseguimento del titolo consisterà in una tesi scritta riguardante uno studio di ricerca teorica, sperimentale o un elaborato tecnico progettuale) relativo alle attività sopra menzionate, discussa in seduta pubblica, di fronte a una commissione di docenti. Per la tesi è previsto almeno un docente di riferimento della facoltà con funzioni di guida e indirizzo del laureando. La commissione esprime la valutazione finale in centodecimi e all'unanimità può essere concessa la lode.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Il corso di laurea specialistica fornisce la professionalità necessarie per l'accesso alla carriera direttiva presso le Amministrazioni statali e regionali (Corpo Forestale dello Stato, Regioni, Comunità montane). Il corso è strutturato anche per consentire il superamento dell'esame di Stato come Dottore Agronomo e Forestale.
    Gli ambiti occupazionali sono soprattutto nella ricerca e nella progettazione in ambito pubblico e privato per gli aspetti legati alla caratterizzazione, valorizzazione e utilizzazione delle risore forestali, alla produzione artigianale e industriale, agli interventi di conservazione, manutenzione e restauro su manufatti e reperti in legno.
    Attività di base
    Discipline biologjche

    CFU 12
    BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/05: ZOOLOGIA
    Discipline chimiche

    CFU 14
    AGR/13: CHIMICA AGRARIACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline matematiche , fisiche, informatiche e statistiche

    CFU 31
    FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICASECS-S/01: STATISTICATotale CFU 57

    Attività caratterizzanti
    Discipline della difesa del suolo in ambiente montano

    CFU 21
    AGR/08: IDRAULICA AGRARIA E SISTEMAZIONI IDRAULICO-FORESTALIAGR/10: COSTRUZIONI RURALI E TERRITORIO AGROFORESTALEICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
    Discipline della tecnologia e industrie del legno

    CFU 71
    AGR/06: TECNOLOGIA DEL LEGNO E UTILIZZAZIONI FORESTALIAGR/09: MECCANICA AGRARIACHIM/05: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI POLIMERICIICAR/13: DISEGNO INDUSTRIALE
    Discipline economiche e giuridiche

    CFU 23
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEIUS/03: DIRITTO AGRARIO
    Discipline forestali e ambientali

    CFU 38
    AGR/05: ASSESTAMENTO FORESTALE E SELVICOLTURAAGR/13: CHIMICA AGRARIATotale CFU 153

    Attività affini o integrative
    Discipline della formazione multidisciplinare

    CFU 30
    AGR/11: ENTOMOLOGIA GENERALE E APPLICATAAGR/12: PATOLOGIA VEGETALEGEO/04: GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIAICAR/17: DISEGNOING-IND/09: SISTEMI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE Totale CFU 30

    Attivita' caratterizzanti transitate ad affini
    Discipline della tecnologia e industrie del legno
    Totale CFU 0

    Attività specifiche della sede
    CFU 1
    GEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICATotale CFU 1
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 20Per la prova finaleCFU 15Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Tirocini
    CFU 24Totale CFU 59

    Totale Crediti CFU Tecnologia e Industrie del Legno 300
    Docenti di riferimento

    BALDINI Sanzio
    LO MONACO Angela
    LUNA Marcello
    PICCHIO Rodolfo
    ROMAGNOLI Manuela

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Le

  • Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto