Tecnologia e Industrie del Legno

Università degli Studi della Tuscia
A Viterbo

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Viterbo
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Viterbo
Via Santa Maria in Gradi, 4, 01100, Viterbo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nei corsi di laurea specialistica della classe devono:
  • avere una solida preparazione culturale di base e profonda padronanza dei metodi scientifici di indagine in campo forestale;
  • avere un'elevata preparazione scientifica ed operativa nelle discipline concernenti le risorse e gli aspetti tecnologici ed economici del territorio rurale e dell'ambiente forestale;
  • essere qualificati a svolgere attività di ricerca, di base ed applicata, e di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica per la valorizzazione delle risorse forestali, produttive e per lo sviluppo sostenibile dei territori montani e forestali;
  • essere capaci di operare professionalmente nelle relative attività ed in particolare di esaminare e risolvere problemi di pianificazione e progettazione, nonché di coordinare e gestire interventi per la tutela e la valorizzazione delle risorse forestali;
  • avere conoscenze e capacità specialistiche adeguate allo svolgimento di attività complesse e interdisciplinari di coordinamento e di indirizzo riferibili ai seguenti settori:
  • utilizzazioni forestali, cantieri e meccanizzazione forestale;
  • lavorazione industriale del legno;
  • commercializzazione dei prodotti legnosi;
  • impiego del legno in strutture costruttive;
  • trasformazione chimica industriale del legno e dei suoi derivati;
  • analisi e conservazione di manufatti e reperti lignei.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale per il conseguimento del titolo consisterà in una tesi scritta riguardante uno studio di ricerca teorica, sperimentale o un elaborato tecnico progettuale) relativo alle attività sopra menzionate, discussa in seduta pubblica, di fronte a una commissione di docenti. Per la tesi è previsto almeno un docente di riferimento della facoltà con funzioni di guida e indirizzo del laureando. La commissione esprime la valutazione finale in centodecimi e all'unanimità può essere concessa la lode.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    Il corso di laurea specialistica fornisce la professionalità necessarie per l'accesso alla carriera direttiva presso le Amministrazioni statali e regionali (Corpo Forestale dello Stato, Regioni, Comunità montane). Il corso è strutturato anche per consentire il superamento dell'esame di Stato come Dottore Agronomo e Forestale.
    Gli ambiti occupazionali sono soprattutto nella ricerca e nella progettazione in ambito pubblico e privato per gli aspetti legati alla caratterizzazione, valorizzazione e utilizzazione delle risore forestali, alla produzione artigianale e industriale, agli interventi di conservazione, manutenzione e restauro su manufatti e reperti in legno.
    Attività di base
    Discipline biologjche

    CFU 12
    BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/05: ZOOLOGIA
    Discipline chimiche

    CFU 14
    AGR/13: CHIMICA AGRARIACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline matematiche , fisiche, informatiche e statistiche

    CFU 31
    FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAMAT/05: ANALISI MATEMATICASECS-S/01: STATISTICATotale CFU 57

    Attività caratterizzanti
    Discipline della difesa del suolo in ambiente montano

    CFU 21
    AGR/08: IDRAULICA AGRARIA E SISTEMAZIONI IDRAULICO-FORESTALIAGR/10: COSTRUZIONI RURALI E TERRITORIO AGROFORESTALEICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
    Discipline della tecnologia e industrie del legno

    CFU 71
    AGR/06: TECNOLOGIA DEL LEGNO E UTILIZZAZIONI FORESTALIAGR/09: MECCANICA AGRARIACHIM/05: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI POLIMERICIICAR/13: DISEGNO INDUSTRIALE
    Discipline economiche e giuridiche

    CFU 23
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEIUS/03: DIRITTO AGRARIO
    Discipline forestali e ambientali

    CFU 38
    AGR/05: ASSESTAMENTO FORESTALE E SELVICOLTURAAGR/13: CHIMICA AGRARIATotale CFU 153

    Attività affini o integrative
    Discipline della formazione multidisciplinare

    CFU 30
    AGR/11: ENTOMOLOGIA GENERALE E APPLICATAAGR/12: PATOLOGIA VEGETALEGEO/04: GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIAICAR/17: DISEGNOING-IND/09: SISTEMI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE Totale CFU 30

    Attivita' caratterizzanti transitate ad affini
    Discipline della tecnologia e industrie del legno
    Totale CFU 0

    Attività specifiche della sede
    CFU 1
    GEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICATotale CFU 1
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 20Per la prova finaleCFU 15Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Tirocini
    CFU 24Totale CFU 59

    Totale Crediti CFU Tecnologia e Industrie del Legno 300
    Docenti di riferimento

    BALDINI Sanzio
    LO MONACO Angela
    LUNA Marcello
    PICCHIO Rodolfo
    ROMAGNOLI Manuela

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Le

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto