Tecnologie delle Produzioni Animali

Università degli Studi della Basilicata
A Potenza

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Potenza
Descrizione

Obiettivo del corso: Possedere un'adeguata conoscenza di base di matematica, fisica, informatica, chimica, biologia, orientata agli aspetti applicativi, conoscere le metodiche disciplinari di indagine ed essere in grado di partecipare a programmi di ricerca e sperimentazione nonché di finalizzare le conoscenze relative alla soluzione dei molteplici problemi applicativi del settore delle produzioni animali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Potenza
Via Nazario Sauro,85, 85100, Potenza, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola secondaria

Programma

CORSO DI LAUREA IN TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

OBIETTIVI FORMATIVI

I laureati nel corso di studio devono:

- possedere un'adeguata conoscenza di base di matematica, fisica, informatica, chimica, biologia, orientata agli aspetti applicativi;
- conoscere le metodiche disciplinari di indagine ed essere in grado di partecipare a programmi di ricerca e sperimentazione nonché di finalizzare le conoscenze relative alla soluzione dei molteplici problemi applicativi del settore delle produzioni animali;
- acquisire tecniche di laboratorio di base per operare nei settori di competenza;
- conoscere conoscenze di patologia generale, i piani di profilassi, la legislazione sanitaria nazionale e comunitaria, i concetti di igiene zootecnica e di sanità e qualità dei prodotti di origine animale, le problematiche di impatto ambientale degli allevamenti animali e dell'industria di trasformazione,
- essere in grado di operare professionalmente per migliorare aspetti del sistema delle produzioni animali inerenti la gestione tecnica, igienica ed economica delle imprese zootecniche, agro-zootecniche, faunistico-venatorie e dell'acquacoltura, e per fornire mezzi tecnici e di servizi inerenti la trasformazione e la commercializzazione delle produzioni animali,
- avere un'adeguata preparazione per la stima e la valutazione tecnica-economica del settore;
- possedere buone capacità di valutazione degli alimenti zootecnici, per la tecnica mangimistica e per il razionamento nelle diverse specie e categorie di animali di interesse zootecnico e per prevederne i loro effetti sulla qualità delle produzioni animali;
- possedere valide conoscenze delle tecnologie di allevamento delle diverse specie animali domestiche, ittiche e selvatiche e dei loro aspetti produttivi;
- buone capacità di valutazione degli animali e delle loro produzioni;
- conoscere le responsabilità professionali ed etiche;
- essere in grado di svolgere assistenza tecnica nel settore agro-zootecnico;
- essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta ed orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
- possedere adeguate competenze degli strumenti per la comunicazione e 1 gestione dell'informazione;
- essere capaci di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

Ai fini indicati, il curriculum del corso di laurea prevede:

- l'acquisizione di sufficienti elementi di base di biologia, biochimica, chimica, fisica, genetica e matematica;
- l'acquisizione di conoscenze essenziali sulla struttura, fisiologia, miglioramento genetico, alimentazione, valutazione morfo-funzionale degli animali e tecnologia dell'allevamento degli animali di interesse zootecnico, sulle tecniche di produzione e trasformazione dei prodotti di origine animale, sull'igiene delle produzioni animali, sui ricoveri e sulla meccanizzazione degli allevamenti, sull'economia delle imprese zootecniche e di trasformazione e sul mercato delle produzioni animali,
- l'acquisizione di conoscenze in discipline affini ed integrative riguardanti la produzione e conservazione dei foraggi e dei mangimi, la microbiologia generale e applicata, la patologia e la salubrità degli alimenti di origine animale, la medicina e chirurgia veterinaria.

SBOCCHI PROFESSIONALI

I laureati della classe svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, quali gestione tecnica, igienica ed economica delle imprese zootecniche, agrozootecniche, faunistico-venatorie e dell'acquacoltura; miglioramento qualitativo e quantitativo delle produzioni animali; sanità e benessere degli animali allevati e da laboratorio; igiene e qualità delle produzioni animali, sanità pubblica veterinaria, attività di pianificazione, vigilanza, assistenza e verifica della qualità dei prodotti di origine animale e di quelli di trasformazione. Tali attività potranno essere svolte, fra l'altro, nei consorzi di tipicità e qualità dei prodotti agro-zootecnici, nei laboratori per il controllo qualitativo degli alimenti e dei prodotti animali, presso le associazioni provinciali, regionali e nazionali in qualità di esperto di valutazione degli animali, nelle pubbliche amministrazioni con autonomia gestionale nei settori di competenza.

ORGANIZZAZIONE DEGLI STUDI

Per essere ammessi al Corso di studio occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo secondo la normativa vigente, secondo quanto previsto dall'art. 6, comma 1, del D.M. n. 509/1999, riguardante il "Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei".

La Facoltà predisporrà appositi test di autovalutazione per consentire agli studenti la verifica della propria preparazione e per favorire l'orientamento della scelta. Per migliorare la preparazione dì base, sarà offerta agli studenti la possibilità di frequentare corsi specifici (precorsi) nelle discipline di base previste nel primo anno del Corso di studio.

A conclusione del percorso lo studente dovrà discutere un elaborato, sotto la supervisione di un tutor, relativo alle competenze acquisite durante le attività di tirocinio e confacenti alle tematiche caratterizzanti il curriculum prescelto.

PRIMO ANNO

  • Botanica
  • Chimica generale ed inorganica
  • Fisica applicata
  • Matematica
  • Economia
  • Genetica Generale
  • Biochimica
  • Chimica organica
  • Statistica I
  • Fisiologia degli animali in produzione zootecnica
  • Genetica quantitativa
  • Informatica I
  • Biologia dei vertebrati di interesse veterinario
  • Lingua straniera I

    SECONDO ANNO

  • Agronomia generale
  • Produzioni vegetali per uso zootecnico
  • Meccanizzazione degli impianti zootecnici
  • Nutrizione e alimentazione animale
  • Etologia zootecnica e benessere animale
  • Valutazione morfofunzionale degli anim. in prod. Zootecnica
  • Etnologia, demografia zootecnica e miglioramento genetico
  • Allevamenti dei ruminanti
  • Fisiopatologia e tecnologia della riproduzione
  • Microbiologia generale
  • Abilità informatiche
  • Lingua straniera II

    TERZO ANNO


  • Estimo ed amministrazione nelle imprese zootecniche
  • Industrie dei prodotti di origine animale
  • Allevamento dei non ruminanti e faunistici
  • Valutazione della qualità dei prodotti di origine animale
  • Igiene zootecnica
  • Acquacoltura
  • Avicoltura e cunicoltura