Terapia della Neuro e Psicomotricita' Dell'Eta' Evolutiva (Abilitante alla Professione Sanitaria di Terapista della Neuro e Psicomotricità Dell'Età Evolutiva)

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici Il Corso di laurea ha lo scopo di formare operatori delle professioni sanitarie dell'area della riabilitazione che, ai sensi dell'art. 2 della legge 10 agosto 2000, n. 251 svolgono con titolarità ed autonomia professionale, nei confronti dei singoli individui e della collettività, attività dirette alla prevenzione alla cura, alla riabilitazione ed a procedure di valutazione funzionale, al fine di espletare le competente proprie previste dai relativi profili professionali, secondo le attribuzioni previste dal D.M.del Ministero della Sanità 17 gennaio 1997, n. 56 e successive modificazioni ed integrazioni. Nell'ambito della professione sanitaria dei "Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva" i laureati sono operatori sanitari che svolgono, in collaborazione con l'equipe multiprofessionale di neuropsichiatria infantile e in collaborazione con le altre disciplina dell'area pediatrica, gli interventi di prevenzione, terapia e riabilitazione delle malattie neuropsichiatriche infantili nelle aree della neuro-psicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo. I laureati sono dotati di un'adeguata preparazione nelle discipline di base, tale da consentire loro la migliore comprensione dei più rilevanti elementi che sono alla base dei processi patologici sui quali si focalizza il loro intervento riabilitativo e/o terapeutico in età evolutiva. Devono inoltre saper utilizzare almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali. In particolare i laureati "Terapisti della neuro e psicomotricitò dell'età evolutiva", in funzione dei percorsi formativi, devono raggiungere le competenze professionali di seguito indicate e specificate riguardo ai singoli profili identificati con provvedimenti della competente autorità ministeriale. Il raggiungimento delle competenze professionali si attua attraverso una formazione teorica e pratica che includeanche l'acquisizione di competenze comportamentali e che viene conseguita nel contesto lavorativo specifico, così da garantire , al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata spendibilità nell'ambiente di lavoro. Particolare rilievo, come parte integrante e qualificante della formazione professionale, riveste l'attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e la guida di tutori professionali appositamente assegnati, coordinata da un docente appartenente al più elevato livello formativo previsto per il profilo professionale specifico e corrispondente alle norme definite a livello europeo ove esistenti. In specifico è obiettivo del corso far acquisire allo studente le competenze necessarie a svolgere i seguenti compiti: - compiere attività terapeutica per le disabilità neuro-psicomotorie, psicomotorie e neuropsicologiche in età evolutiva, utilizzando tecniche specifiche per fascia di età e per singoli stadi di sviluppo; - collaborare alla riabilitazione funzionale di tutte le patologie acute e croniche dell'infanzia; - attuare procedure di valutazione delle funzioni motorie, percettive, affettive e cognitive e delle loro interazioni, per ogni disturbo neurologico, neuropsicologico e psicopatologico dell'età evolutiva; -individuare ed elaborare, nell'equipe multiprofessionale, il programma di prevenzione, di terapia e riabilitazione del bambino con disabilità dello sviluppo, mediante le modalità terapeutiche più consone al suo bisogno di salute: - attuare interventi terapeutici e riabilitativi nei disturbi percettivo-motori, anche mediante l'eventuale uso di ortesi ed ausili, nei disturbi neuroricognitivi e nei disturbi di simbolizzazione e di interazione, fin dalle prime settimane di vita; - valutare le risposte all'intervento riabilitativo, registrandone le modificazioni durante e alla fine del medesimo; - stabilire e mantenere relazioni di aiuto con il bambino, con la famiglia e con il contesto sociale, applicando i fondamenti delle dinamiche relazionali; - attuare procedure rivolte al trattamento ed all'inserimento nella famiglia, nella scuola e nella società dei soggetti in età evolutiva portatori di disabilità e di handicap neuro-psicomotorio, cognitivo e della personalità; - collaborare all'interno dell'equipe multiprofessionale con gli operatori scolastici per l'attuazione della prevenzione, della diagnosi funzionale e del profilo dinamico-funzionale del piano educativo individualizzato; - riconoscere e rispettare il ruolo e le competenze proprie e degli altri operatori dell'equipe assistenziale, stabilendo collaborazioni operative; - svolgere attività di studio, di didattica e di ricerca specifica applicata e di consulenza professionale, nei servizi sanitari e nei luoghi i cui si richiede la loro competenza professionale; - contribuire alla formazione del personale di supporto e di concorrere direttamente all'aggiornamento relativo al loro profilo professionale; - agire in modo coerente con i principi disciplinari etici e deontologici della professione di Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva. I laureati in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva devono altresì conseguire la conoscenza delle principali norme relative alla tematica dei rischi biologici, con particolare riferimento alla radioprotezione, secondo i contenuti dell'allegato IV del decreto legislativo 26 maggio 2002, n. 187. Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99) Per essere ammmessi d un corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo conseguito all'estero,riconsociuto idoneo. Caratteristiche della prova finale La prova finale sostenuta davanti ad una Commissione, nominata dalla competente Autorità Accademica e composta a norma di legge, comprende: a) redazione e discussione di un elaborato di natura teorico-applicativa b) una prova di dimostrazione delle abilità pratiche. Ambiti occupazionali previsti per i laureati I laureati svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche e private in regime di dipendenza o libero-professionale. La tipologia della formazione offerta consente sbocchi professionali maggiori in ragione all'ampio spettro formativo offerto, della specificità professionale conferita e dell'elevata incidenza delle problematiche alla quali tale professona è rivolta. Attività di base Scienze biologiche e psicologiche CFU 12 BIO/09: FISIOLOGIABIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/16: ANATOMIA UMANAM-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA Scienze propedeutiche CFU 6 FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE SPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVITotale CFU 18 Attività caratterizzanti Scienze della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva CFU 56 M-PSI/02: PSICOBIOLOGIA E PSICOLOGIA FISIOLOGICA M-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA MED/26: NEUROLOGIAMED/34: MEDICINA FISICA E RIABILITATIVAMED/38: PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICAMED/39: NEUROPSICHIATRIA INFANTILEMED/45: SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHEMED/48: SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE Scienze della prevenzione e dei servizi sanitari CFU 3 MED/36: DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOTERAPIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATAMED/43: MEDICINA LEGALE Scienze medico-chirurgiche CFU 5 MED/08: ANATOMIA PATOLOGICAMED/17: MALATTIE INFETTIVEMED/33: MALATTIE APPARATO LOCOMOTORETotale CFU 64 Attività affini o integrative Scienze del management sanitario CFU 1 IUS/07: DIRITTO DEL LAVOROM-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE Scienze interdisciplinari CFU 1 ING-INF/06: BIOINGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA IUS/13: DIRITTO INTERNAZIONALE Scienze interdisciplinari cliniche CFU 12 M-EDF/01: METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVEMED/03: GENETICA MEDICAMED/13: ENDOCRINOLOGIAMED/20: CHIRURGIA PEDIATRICA E INFANTILEMED/25: PSICHIATRIAMED/27: NEUROCHIRURGIAMED/30: MALATTIE APPARATO VISIVOMED/31: OTORINOLARINGOIATRIAMED/32: AUDIOLOGIAMED/41: ANESTESIOLOGIA Scienze umane e psicopedagogiche CFU 4 M-PED/03: DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALEM-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/03: PSICOMETRIA M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI M-PSI/07: PSICOLOGIA DINAMICATotale CFU 18 Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 9 Prova finale CFU 9 Lingua straniera CFU 2Altre (art. 10, comma 1, lettera f ) Tirocini CFU 60Totale CFU 80 Totale Crediti CFU Terapia della Neuro e Psicomotricita' dell'Eta' Evolutiva (Abilitante alla Professione Sanitaria di Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva) 180 Docenti di riferimento PAPINI Massimo PASQUINELLI Anna Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) si (n. posti 15) Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) no Università: Università degli Studi di Firenze Classe SNT/2-Classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione Facoltà di riferimento del corso MEDICINA E CHIRURGIA Sede del corso FIRENZE Data di attivazione

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto