Termografia in Edilizia: Corso di 1° e 2° Livello Secondo Uni En 473

Anit - Associazione Nazionale per L'isolamento Termico E Acustico
A Milano

1.450 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 44 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso proposto permette al professionista di conseguire l’abilitazione di Operatore Termografico di 2° Livello in conformità alle norme UNI EN 473. Il certificato è rilasciato previo superamento dell’esame finale e della dimostrazione di almeno 12 mesi di esperienza nel settore della termografia.
Rivolto a: Progettisti, operatori di 1° livello, esperti di termografia non abilitati, uffici tecnici aziendali. Le iscrizioni al corso sono accettate previa dimostrazione di esperienza nel settore. Non è necessario possedere una termocamera per partecipare. Le esercitazioni verranno affrontate con termocamere messe a disposizione dai relatori.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Savona 1/B, 20144, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Progettisti, operatori di 1° livello, esperti di termografia non abilitati, uffici tecnici aziendali.

Professori

Roberto Rinaldi
Roberto Rinaldi
Perito Industriale

Programma

Concetti di base

— Natura del calore
— Misura del calore
— Temperatura
Introduzione al trasferimento di calore
— Nozioni fondamentali sul trasferimento del calore per conduzione
— Concetti sulla legge di Fourier per la conduzione termica
— Concetti di base su conduttività termica e resistenza termica
— Nozioni fondamentali sul trasferimento calore per convezione
— Nozioni fondamentali e calcoli sulla radiazione
— Lo spettro infrarosso
— Legge e curve di Planck
— Effetto dovuto a finestre e/o gas semitrasparenti all’infrarosso
Introduzione ai concetti di Radiazione
— Riflessione: problemi di riflessione, quantificazione degli effetti di riflessioni indesiderate, correzioni teoriche
— Trasmissione: problemi di trasmissione, quantificazione degli effetti di trasmissione parziale, correzioni teoriche
— Assorbimento
— Corpi Neri di Riferimento - teoria e concetti: principi elementari e calcoli
— Emissività
— Problemi di Emissività
— Potere di risoluzione spaziale
— Errori nella misura di temperatura (in generale)
Calcoli e prove sulla risoluzione
— Misure e calcoli IFOV e FOV
— Misure e calcoli M.R.T.D.
— Risoluzione rispetto ad obiettivi e distanze
— Dinamica dell’immagine termica (conversione analogica/digitale)
— Frequenza acquisizione dati/densità dati
— Frequenza di quadro e semiquadro (frame e rate)
— Densità dati sull’immagine
Termografia
— Definizione di termografia
— Apparecchiature termografiche e loro funzionamento
— Strumenti per la misura a contatto: termocoppie, cristalli liquidi
— Strumenti per la misura senza contatto
— Scelta dello strumento appropriato
— Scelta degli obiettivi in funzione del campo visivo e del potere risolvente, ottimizzazione dell’immagine, calibrazione apparecchiatura
— Quantificazione emissività
— Valutazione della radiazione di fondo
— Misura (o mappatura) dell’energia radiante, delle temperature superficiali e dei flussi di calore superficiali
— Strumentazione di supporto all’ispezione con telecamera infrarosso
— Calibrazione della strumentazione con il corpo nero di riferimento
— Elementi da considerare per ottenere una buona immagine termica
— Registrazione e informazioni di aiuto
— Misura della semplice energia infrarosso
— Quantificazione dell’emissione di una superficie
— Uso del Corpo Nero di riferimento nell’immagine
— Trattamento immagini con PC per miglioramento dell’immagine
— Impiego di strumentazione per raccolta di dati ad elevata velocità
— Impiego di strumentazione speciale per tecniche “Attive”
— Rapporti e documentazione
Interpretazione e valutazione dei risultati
— Indagini esotermiche e endotermiche
— Indagini sull’attrito
— Indagini su flussi liquidi
Applicazioni
— Individuazione delle anomalie termiche risultanti da: differenze di resistenza termica, differenze di capacità termica, differenze di stato fisico, problemi di flusso di fluidi, attrito e non omogenee condizioni esotermiche
— Quantificazione in campo della temperatura di punti
— Applicazioni di analisi perdite energetiche
— Applicazioni “Attive”, con utilizzo di filtri e con soggetti in movimento
Applicazione pratica in campo
— Applicazione nel settore: building, elettrico e meccanico


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto