Time Management

Fondazione Aldini Valeriani
A Bologna
Sconto iscrizione anticipata

600 € 480 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Organizzare, esaminare, verificare, agire. Identificare le priorità. Delegare. In aziende e mondi lavorativi sempre più rapidi ed esigenti, la gestione efficace ed efficiente del proprio tempo diventa una competenza fondamentale più che una competenza trasversale.

Informazione importanti

Earlybird: 20% di sconto per le iscrizioni giunte almeno 21 giorni prima della data di avvio

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
Via Bassanelli 9/11, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Identificare i metodi di rinforzo della propria efficienza sul lavoro, migliorare l’operatività quotidiana.

· A chi è diretto?

Tutti i profili aziendali che hanno necessità di organizzare il proprio tempo e i propri impegni con la massima efficienza.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

La docenza è affidata ad un consulente aziendale sul tema, con una forte esperienza sul campo quindi.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

La contatteremo via email per inviarle tutte le informazioni utili a valutare il corso.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Time management
Gestione del tempo
Organizzazione
Gestione dello stress
Saper delegare

Professori

Docenti esperti
Docenti esperti
Professionisti in ambito della sicurezza

Programma

I fondamentali del self management: la prospettiva, il controllo, la percezione del tempo, la soglia di attivazione, la soglia di tensione, eustress, distress, concentrazione, monotasking vs multitaking.Il processo mentale dell’auto-organizzazione: raccogliere, esaminare, organizzare, verificare, agire.Le categorie logiche della gestione del tempo: importanza, urgenza, priorità vera, priorità falsa, emergenza, imprevisto, incuria, problema vero e proprio, seccatura, condizione.I criteri scorretti nel setting delle priorità.Le distorsioni nell’uso del tempo:, sensazione di non saper/poter programmare, privilegiare le routine, ottimismo nell’uso del tempo, insensibilità agli impegni di lungo periodo, incapacità nell’autodisciplina, incapacità a dire NO, incapacità a riconoscere lo stress, assenza di delega, errori di delega.La pianificazione e l’uso dell’agenda.Le abilità personali collegate al time management: leggere, scrivere, parlare, gestire il team.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto