Training Autogeno 1° Livello

Centro Psicologico e Terapie Naturali della dott.ssa Paola Federici
A Milano

280 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • In 2 sedi
  • 12 ore di lezione
  • Quando:
    Novembre
Descrizione

Obiettivo del corso: Gli incontri si propongono di fornire le conoscenze di base a Psicologi e Psicoterapeuti , educatori, counsellors e altri professionisti del benessere, sanità ed educazione sui 6 esercizi somatici del TRAINING AUTOGENO PER IL RILASSAMENTO SOMATICO.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
via R. Sanzio , 4, 20121, Milano, Italia
Visualizza mappa
Novembre
Milano
via R. sanzio , 4, 20121, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea almeno triennale in psicologia, pedagogia, scienze della formazione, scienze dell'educazione. Eventuali diplomi valutati se attinenti.

Programma

Date: 13 OTTOBRE - 27 OTTOBRE - 17 NOVEMBRE 2012 Sede: milano chi organizza: centro psicologico e associazione terapie naturali, responsabile dott. Ssa paola federici

sede corso: milano, via raffaello sanzio, 4 - c/o istituto dardi

conduttrice:
paola federici, psicologa psicoterapeuta, specialista in psicoterapie brevi e autogene, ipnositerapeuta.

Costi: euro 260,00 (duecentodieci) per tutto il corso (12 ore totali)
la cifra comprende gli appunti del corso, un cd con gli esercizi registrati e il materiale per lo svolgimento degli esercizi.

Gruppo : massimo 16-18 partecipanti
obiettivi:
- gli incontri si propongono di fornire le conoscenze di base a psicologi e psicoterapeuti , educatori, counsellors sui 6 esercizi somatici del training autogeno per il rilassamento somatico.
- un secondo ciclo di incontri sarà programmato dopo il primo corso, sul training superiore (v. Programma ) per un approfondimento di questa metodologia. Questa seconda parte è basata su esercizi simbolici a livello mentale. Implica un discreto apprendimento degli esercizi di base ed una continuità nelle esercitazioni.
Programma del corso di 1° livello base
prima giornata

parte introduttiva teorica
lezione 1:
cenni teorici sul t. A. (cos’è , come funziona e perché, il sistema nervoso vegetativo, i benefici psicosomatici).
- definizione e secondo schultz, il suo creatore.
- utilità di questa tecnica
- obiettivi e a chi serve? da quale età? in quali situazioni è consigliato
- come funziona e perché? perché non è solo rilassamento
- l’importanza dell’allenamento
la pratica
lezione 2:
l’ambiente: come predisporlo
l’abbigliamento ideale
la posizione: supina, in poltrona, del cocchiere (o di pronto soccorso)
le condizioni fisiche consigliate
l’approccio mentale
gli esercizi della ripresa: come si eseguono e perché servono?
il diario
lezione 3:
il primo esercizio : la calma. Come eseguirlo: la frase di auto-induzione. Consegna dei promemoria
il secondo esercizio: la pesantezza: come eseguirlo. Indicazioni e controindicazioni. Formula di induzione. Consegna pro memoria.
Parte pratica:
1. Esecuzione da parte dei corsisti dei primi due esercizi con induzioni della conduttrice e supervisione dell’esecuzione.
2. Comunicazione in plenaria dei vissuti individuali (alcuni esempi) e discussione con la conduttrice dei loro significati.
3. Compiti per casa
seconda giornata
confronto e discussione sulle esperienze fatte a casa.
Lezione 4.
La pioggia tropicale (prima variante federici). Utilità e obiettivi di questo esercizio.
Il terzo esercizio: il calore. Indicazioni e controindicazioni. Formula di induzione. Alternative immaginative (vasca da bagno – spiaggia)
parte pratica:
1. Esecuzione da parte di corsisti (calma-pioggia-calore) con induzioni dcella conduttrice e supervisione dell’esecuzione
2. Comunicazione in plenaria dei vissuti individuali (alcuni esempi) e discussione con la conduttrice dei significati
lezione 5.
Il quarto e il quinto esercizio: il respiro e il cuore: come eseguirli.
Indicazioni e controindicazioni. Formule di induzione (variante del ritmo delle onde del mare).
Parte pratica:
1. Esecuzione da parte dei corsisti del respiro e del cuore
2. Percezione del ritmo
3. Comunicazione di alcuni vissuti individuali e discussione di quelli corporei e cenni a quelli immaginativi
4. Compiti per casa
terza giornata
confronto e discussione sulle esperienze s volte a casa.
Parte teorica
- gli stadi dell’esercizio: reazione riflessa – concentrazione passiva – neutralità mentale – disintegrazione funzionale e scarichee autogene – accettazione passiva – riordino e ripresa.
Lezione 6.
Il sesto esercizio: il plesso solare: come eseguirlo. Indicazioni e controindicazioni. Formula di induzione.
Lezione 7 :
il settimo esercizio: la fronte fresca. Come eseguirlo. Indicazioni e controindicazioni. La formula di induzione.
Conclusioni e recupero dei sette esercizi di base.
Parte pratica:
1. Esecuzione da parte dei corsisti di tutta la sequenza di esercizi
2. Comunicazione dei vissuti
3. Discussione e significati dei contenuti (corporei e cenni a quelli immaginativi)
corso condotto dalla dott. Ssa paola federici
responsabile del centro psicologico
associazione terapie naturali
via binaschi 19 – 20082 binasco (mi)
paola federici, autrice dei libri della collana edita da franco angeli "le comete:lo stress del terzo millennio
i bambini non ve lo diranno mai, ma i disegni si
gli adulti di fronte ai disegni dei bambini (+ cd)
il tuo bambino lo dice coi colori
la magia dei colori (crayola)mi disegni un albero? (f. Angeli)

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : la quota comprende il amteriale un cd degli esercizi del corso
Osservazioni: iL CORSO è STATO TENUTO IN TRE SESSIONI NEL 2008: una invernale, una primaverile e una estiva, terminata in giugno. In totale il corso ha raggiunto il massimo dei psoti disponibili, 16 per ogni sessione. Nel 2009 sono stati tenuti altri tre corsi.
Stage: Si prevede la possibilità di un successivo corso pratico di supervisione su richiesta dei partecipanti.
Alunni per classe: 16

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto