Trasferte e missioni nel pubblico impiego: gestione, controlli, novità normative

Ceida - Centro Italiano di Direzione Aziendale
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Concorsi pubblici
  • Roma
Descrizione

Il centro presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Palestro, 24 , 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Gestione

Programma

PROGRAMMA
Le trasferte ed i rimborsi spese: requisiti minimi per configurare la trasferta, trasferta territorio comunale, fuori comune ed estero. Differenza con il meccanismo di indennità e rimborsi in caso di trasferimento del lavoratore. Il caso particolare delle trasferte in ambito comunale. Fonti normative e contratti collettivi, i regolamenti degli enti. L'esercizio del potere direttivo del datore di lavoro. Differenza con il meccanismo del trasferimento, distacco e comando. Fonti normative e il rapporto con i contratti collettivi e i vari regolamenti degli enti. Missioni occasionali, continuative e saltuarie: contenuto, principi, caratteristiche presupposti e limiti. L. 836/73, l. 122/2010, Tuir 917/86, l. 417/78. L'applicazione dei principi delle missioni nei comparti pubblici. La gestione dei rimborsi spese: profili operativi. I provvedimenti concernenti la Spending Review e l’impatto sui rimborsi spese. Le auto aziendali e altri casi pratici. Dimensione operativa e riflessi sulla gestione: tipologie di pezze giustificative e loro rilevanza fiscale; modalità di effettuazione dei rimborsi; anticipazioni: la questione del mezzo proprio dopo gli interventi della giurisprudenza contabile. Profili assicurativi ed elementi di responsabilità. Differenza tra personale contrattualizzato e non contrattualizzato; esempi e casi pratici.
Spese relative alberghi e ristoranti: quadro normativo, disciplina Iva, disciplina sulle imposte sui redditi, trattamento fiscale sulle spese di ospitalità, prestazioni vitto e alloggio offerte ai clienti e fornitori. Le spese nel caso di liberi professionisti, lavoratori autonomi occasionali. La nuova disciplina fiscale relativa alla deducibilità dell’Iva sulle prestazioni di vitto e alloggio prende il via dalla circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 53E del 5/9/08. Esame delle circolari dell’Agenzia delle entrate Circolari nn. 6/09 e 25/2010 e Risoluzione 84/09, Decreto MEF 19/11/08, Circolare 2E del 28/1/2010 e ss.
Le spese di rappresentanza ed omaggi: quadro normativo, requisito dell’inerenza, spese viaggio vitto e alloggio configurabili e non configurabili come spese di rappresentanza. Documentazione delle spese. Omaggi a clienti e fornitori disciplina fiscale. Esame del d.m. 19/11/08 con cui è stata data attuazione alla nuova normativa sulle spese di rappresentanza. La legge finanziaria 2008 e la circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 34/E del 13/7/09.
Rimborsi spese ad amministratori, collaboratori, tirocinanti, stagisti, collaboratori coordinati e continuativi: disciplina fiscale in capo ai tirocinanti, collaboratori, amministratori. Rimborsi spese, trattamento fiscale in caso di trasferta. Le spese di viaggio: la questione del mezzo proprio. Risoluzione 56E del 27/2/02 dell’Agenzia delle entrate, la risoluzione n. 224/E del 13/8/09. Profili di equità. Gli interventi della magistratura contabile e della dottrina. Soluzioni proposte e norme applicabili. Impatto sulla regolamentazione degli enti, la deliberazione n. 3/2011/PAR Corte conti Emilia Romagna e le altre deliberazioni sul tema. La questione dell’indennità chilometrica e l’impatto della l. 122/2010 nelle attività degli enti locali. La delibera 183/2011 Corte conti Toscana e le altre pronunce di interesse.
La questione dei limiti di spesa per le spese di missione su fondi europei e internazionali. La deliberazione n. 392/2011/PAR del 27/10/11. La posizione della Ragioneria dello Stato. L’impatto della legge di stabilità 2013 sulle missioni dei collaboratori anche con riferimento alle missioni estere. La legge di stabilità per l’anno 2014 (l. 147/13): implicazioni pratiche. Fringe benefits ai collaboratori e amministratori: quadro normativo; esame dell’art. 51, comma 4, del Tuir rispetto al principio generale sulla valorizzazione dei fringe benefit. Esame degli strumenti per gestire ed amministrare correttamente le note spese e i fringe benefits in generale, e in particolare le note spese per trasferte imputabili a specifiche commesse di lavoro. Rimborsi spese, convegni nel caso dei liberi professionisti: compensi professionali e rimborsi spese, trattamento fiscale e ai fini Iva, spese anticipate in nome del cliente.
Coperture assicurative: tutela fisica e tutela patrimoniale. Trattamento di missione: aspetti previdenziali e fiscali. Base imponibile e franchigia. Rimborsi forfetari, misti od analitici. I titoli di viaggio. La questione della sede di lavoro e i rimborsi per le trasferte all’interno dell’ambito comunale. Fringe benefits ai collaboratori e amministratori: quadro normativo; l'art. 51, comma 4, del Tuir, che prevede deroghe al principio generale sulla valorizzazione dei fringe benefit.
I rimborsi spese a collaboratori coordinati e continuativi, stagisti e altre figure di lavoro flessibile negli enti pubblici.
L’evoluzione normativa dal d.l. 78/2010. Il rispetto dei limiti di spesa e la questione delle missioni all’estero. Il decreto interministeriale del 23/3/11, l’applicazione generale e problemi di diritto transitorio. Profili e differenze tra rimborso analitico e forfettario. Le possibili eccezioni nel comparto della sicurezza e militare. I titoli di viaggio. I titoli elettronici, la valutazione sulla gestione. Liquidazione trattamento di missione: prospetti, documentazione giustificativa e dichiarazioni sostitutive.
L’intervento del d.l. 201/11. La questione dell’anticipo di missione e il rapporto con l’utilizzo del contante. Limiti e soluzioni pratiche. Question time sugli argomenti trattati con riferimento ai vari enti pubblici.
L’infortunio in trasferta. Esame della circolare Inail n. 52/2013. L’infortunio in albergo, l’infortunio all’estero. Procedure e collegamento con l’attività lavorativa L’intervento operato dall’art. 18 della l. 148/11 a proposito della questione dei voli in classe economica. L’evoluzione normativa con riferimento alle modalità di viaggio nei casi di missione. Casi pratici e proposte operative.

.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto