Trigger e Tender Point

Istituto di Scienze Umane
A Roma

680 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • Durata:
    6 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso di Trigger Point e Tender Point è volto all’acquisizione di conoscenze teorico/pratiche nonché all’acquisizione di abilità manuali e tecniche in tema di strumenti terapeutici per il trattamento del dolore muscolare: aspetti anatomofisiopatologici, protocollo d’intervento e trattamento manuale.
Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti coloro che operano con le mani nel campo della salute e del benessere e che, nel corso della loro attività professionale, si trovano invariabilmente e soprattutto a dover combattere il Re delle affezioni: IL DOLORE!

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Lungotevere Portuense 158, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Avere una conoscenza di base dell’anatomia topografica.

Programma

Introduzione al concetto di dolore muscolare e di dolore miofasciale; Definizione di Trigger point e Tender point e differenza tra i due termini; Distinzione tra sindrome miofasciale, dolore miofasciale e fibromialgia secondo le referenze della letteratura internazionale;

Fisiopatologia dei punti grilletto; Metodica teorico-pratica di trattamento manuale e cenni di rimedi farmacologici; L’esame palpatorio; Reperti palpatori caratteristici generali; Attività di palpazione muscolare; Il concetto di valutazione clinica del dolore muscolare; Il ruolo che svolge il segmento articolare corrispondente ai muscoli affetti;

Test diagnostici funzionali; I test di valutazione muscolare attraverso valutazione del R.O.M.;

Il trattamento del segmento muscolare; Le mappe di proiezione dei Trigger point ; Le tecniche MET per il trattamento del dolore muscolare; La tecnica di Travell e Simons per il trattamento del dolore muscolare; La tecnica di allungamento muscolare trasversale; Le tecniche di digitopressione per il trattamento del dolore muscolare; La pressione ischemica; Tecnica di stretch and spray; Metodica con microcorrenti; Tecnica di strain e counterstrain;

Il trattamento dei muscoli della regione cervicale, di spalla e di arti; La cervicalgia di origine muscolare; Il trapezio, gli sternocleidomastoidei; Muscoli scaleni e muscoli anteriori del collo; Splenio del capo del collo e semispinale; Suboccipitali e muscoli intrinsechi del rachide cervicale medio basso;
Elevatori della scapola, muscoli romboidei scapolari; Muscolo sovraspinoso, muscolo sottospinoso, muscolo sottoscapolare, muscoli dentati postero-superiori ed inferiori; Il trattamento dei muscoli della regione lombare anca ed arti inferiori;
Muscoli spinali lombari: muscolo quadrato dei lombi, muscolo ileopsoas; Muscoli del pavimento pelvico; Grande e piccolo gluteo, adduttori di coscia; Medio gluteo e piriforme; I muscoli rotatori profondi di anca; I flessori di ginocchio; Quadricipite, tibiali, soleo, peronieri;
Muscoli intrinseci ed estrinseci di piede; Sensibilità somato-viscerale; Classificazione del tipo di dolore; Semeiotica medica, trigger point e aree connettivali; Dolore viscerale; Esame aree connettivale e trigger point; Trattamento aree con tecniche connettivo armoniche di base;
Trattamento e protocolli terapeutici professionalizzanti; Cicatrici endogene ed esogene e trigger point; Trattamento fascia e tessuto connettivo nei trigger point; Trattamento del dolore da trigger nel bambino; Management del paziente/cliente;

Esecuzione pratica di tutti i partecipanti delle tecniche precedentemente dimostrate.

Test di verifica dell’apprendimento.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto