Trimix Diver

Deep Diving Academy
A

600 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Durata:
    6 Mesi
Descrizione


Rivolto a: Brevettati Extended Range e aver compiuto 18 anni.

Informazione importanti

Programma

Il raggiungimento del brevetto di TRIMIX DIVER consentirà al subacqueo la possibilità di utilizzare miscele ternarie ossigeno/elio/azoto fino ad una profondità di 60 metri per il corso INTROTRIMIX e fino a 100 metri per l'Advanced TRIMIX con competenza e sicurezza, nelle fasi decompressive inoltre sarà abilitato all'uso di miscele iperossigenate (EAN50 e EAN99). Le miscele in uso prevedono una quantità minima di ossigeno non inferiore al 18% per l'INTRO TRIMIX, mentre per l'ADVANCED TRIMIX sono previste miscele ipossiche.


Tra i prerequisiti di ingresso è prevista la maggiore età (18 anni), la certificazione come NITROX ADV e, almeno, DECOMPRESSION DIVER, inoltre va fornita prova di almeno cento immersioni in acque libere.
La struttura del corso INTRO TRIMIX (che abilita al TRIMIX NORMOSSICO) prevede 4 immersioni con penetrazione o ambiente ostruito con un tempo di fondo minimo di 100 minuti, di queste due immersioni devono essere effettuate a una profondità superiore ai 40 metri.

La struttura del corso prevede una parte teorica di almeno 8 ore. Le attrezzature necessarie per lo svolgimento del corso, al di là delle solite attrezzature personali, sono:

  • bibombola di volume appropriato alla pianificazione dell'immersione, rubinetteria doppio attacco con manifold e rubinetto centrale o rubinetterie separate,

adeguatamente etichettate secondo gli standard

  • bombole decompressive e/o di trasferimento di adeguata capacità etichettate secondo gli standard

  • erogatori di buona qualità, separati, con attacco DIN, uno dei due erogatori deve avere una frusta di lunghezza maggiore debitamente configurata e sistemata in modo da facilitare la respirazione a due

  • jacket adeguato

  • doppia strumentazione di controllo profondità e tempo

  • torcia di emergenza

  • jon-line

  • mulinello e pallone di sollevamento con segnalatore in superficie

  • muta adeguata alle immersioni

  • due taglia sagole

  • doppia maschera

  • lavagnetta subacquea

  • bombolino a parte per il gonfiaggio della muta stagna

  • utilizzo dell'analizzatore Elio/Ossigeno (messo a disposizione dalla Scuola)


La parte teorica sarà strutturata in modo da rendere direttamente responsabile il subacqueo della sua preparazione; alla fase di studio si accompagneranno delle sessioni dedicate alla discussione dei maggiori punti critici ed alla possibilità di provare in acque confinate (piscina da 5 metri) le nuove configurazioni.
Un esame a libro aperto permetterà agli istruttori ed all'allievo di verificare la sua preparazione.

La teoria prevede:

  • fisica

  • fisiologia con particolare riferimento agli effetti dell'elio sul corpo umano

  • decompressione

  • equipaggiamento

  • tabelle di immersione

  • pianificazione dell'immersione ed uso di software specifici

  • procedure (discesa, salita, navigazione,ecc...)

  • procedure di gruppo e dell'immersione profonda


Nell'ambito delle tecniche di immersione gli allievi verranno preparati per:

  • dimostrare una corretta analisi dei gas

  • dimostrare una corretta pre-pianificazione dell'immersione

  • capacità di rispettare il piano di immmersione

  • applicazione delle corrette procedure per isolare un erogatore malfunzionante in profondità

  • navigazione e assetto

  • uso del pallone di sollevamento e del mulinello


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto