TWAL 81/08 Tecnico Valutazione Delle Vibrazioni in Ambiente di Lavoro ai Sensi 81/08

ISPESL Roma
A Napoli

480 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Napoli
  • 24 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: comprendere le definizioni e i valori limite di esposizione applicabili alle vibrazioni nell'ambiente di lavoro; - conoscere le diverse caratteristiche e problematiche protezionistiche; - discriminare le diverse sorgenti di vibrazioni; - eseguire valutazioni tecniche di esposizione dei lavoratori con misure; - individuare le azioni correttive più semplici da attuare anche senza richiedere consulenze specialistiche; - interpretare i risultati di valutazioni specialistiche, quando necessarie; - valutare la correttezza degli dpi impiegati o scegliere i dispositivi più adatti; - individuare le s.
Rivolto a: Il Corso per Tecnico per la valutazione delle vibrazioni negli ambienti di lavoro è una delle poche qualificate opportunità di formazione e aggiornamento in affiancamento agli esperti in vibrazioni dell'ISPESL. del Dipartimento periferico di Napoli. L'iniziativa, in collaborazione con il Dipartimento periferico ISPESL di Napoli ha una connotazione espressamente pratica, verranno effettuate relazioni tecniche svolte con tecnici esperti . La UPARTECIPAZIONE È GRATUITAU a posti limitati, ma riservata ai sostenitori dell'associazione Centro Italiano per l'Ambiente Onlus, (modulo di adesione su ret.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
via Lomonaco 3, 80121, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

diploma di scuola media secondaria

Programma

09.00 –09.30 Registrazione Partecipanti
Saluti e presentazione del corso
Direttore Dipartimento ISPESL di Napoli e PresidenteAssociazione Centro Italiano per l’Ambiente Onlus.
9.30–11.30 Il tecnico per la valutazione delle vibrazioni
negli ambienti di lavoro: requisiti, competenze
Funzionario ISPESL
11.30 Servizio Caffè
11.45 -13.30 – evoluzione normativa, T.U. e normative
correlate esperto del GL Agenti fisici per la redazione del T.U.
13.30 Pausa
14.30 – 15.30 - prime considerazioni interpretative
coordinamento tecnico interregionale della prevenzione
nei luoghi di lavoro
Funzionario ISPESL
15.30 – 16.30 Rischio vibrazioni negli ambienti di lavoro
Funzionario ISPESL o INAIL
7 Ottobre 2010
09.30– 11.30 Cenni di fisica: fenomeno vibratorio
Funzionario ISPESL o docente universitario
11.30 Servizio Caffè
11.45– 13.30 Strumenti di misura delle vibrazioni negli
ambienti di lavoro
Funzionario ISPESL
13.30 Pausa
14.30–16.30 Valutazione dell’esposizione dei lavoratori
alle vibrazioni
Funzionario ISPESL
Supporto Tecnico
8 Ottobre 2010
09.30–10.30 uso del Data Base ISPESL sulle vibrazioni
HAV e WBV
> Funzionario ISPESL
10.30–11.30 uso dei DPI
> società o esperto del settore
11.30 Servizio Caffè
11.45 –12.30 indicazioni e linee guida ISPESL
tecnici competenti di ISPESL /ARPA/ SIT 184
12.30– 13.30 Stesura della relazione tecnica e casi di
studio
13.30 Pausa
14.30 –16.30 accenni a UNI 9614:1990 , UNI 11048:2003
Misura delle vibrazioni negli edifici e criteri di
valutazione del disturbo.
Membro commissione UNI
16.30 Questionario di gradimento, saluti e consegna attestati


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto