Vacanza Studio Recitazione: Pantelleria Perla del Mediterraneo

Teatri Possibili Milano Ass Culturale
A Milano

960 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • Durata:
    7 Giorni
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
via savona 10, 20144, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Pantelleria: perla del Mediterraneo
dal 16 al 23 luglio


QUOTA: 960 € + volo low cost
DOCENTE: Andrea Tibaldi
TEMA DEL VIAGGIO: La fine del Titanic di Enzensberger - Il trionfo della natura sulla tecnologia


"...Non credo che esista al mondo un luogo più adatto per pensare alla Luna. Ma Pantelleria è più bella. Le pianure interminabili di roccia vulcanica, il mare immobile, la casa dipinta di calce fino agli scalini dalle cui finestre si vedono nelle notti senza vento i fasci luminosi dei fari africani...Fondali addormentati...Un anfora con ghirlande pietrificate e i resti di un vino corroso dagli anni...il bagno in una conca fumante dalle acque così dense che è quasi possibile camminarvi sopra..." (Gabriel Garcia Marquez)

Alloggiati nei tipici dammusi, potrete godere del mare e del sole e al contempo recitare immersi nella natura con il tramonto alle spalle in una terrazza a picco sul mare.
Guidati dall'abile mano di Andrea Tibaldi vi immergerete in un'altra epoca a bordo del Titanic...che sta per affondare...
E' il 13 maggio 1912. Affonda il Titanc, il più grande transatlantico mai costruito fino ad allora, per la collisione con un iceberg. “Sono le 11 e 40 a bordo (…) Da questo istante in poi tutto procede come previsto. Lo scafo d’acciao non vibra più, quiete (…) Il mare è liscio, nero, vitreo. La notte è senza luna”.
Fu la fine della belle époque, la fine dell’umanità divisa in classi sociali, il trionfo della natura sulla tecnologia. “Acqua salata nella sala da tennis! Sì, è irritante, ma i piedi bagnati non sono poi la fine del mondo!”.
In La fine del Titanic, di Enzensberger, non c’è la paura dell’urto né compassione, bensì fredda descrizione a tratti grottesca di un mondo che viene trascinato per sempre nei fondali gelidi del mare del nord. La fine del Titanic, un viaggio alla scoperta della poetica di Enzensberger, tra il lusso a base di champagne e le speranze della terza classe di rifarsi una nuova vita.
“E’ il capitano che vi parla, sono esattamente le 2 e io vi dico: Si salvi chi può! Musica maestro!”


Che cosa è incluso nel costo del viaggio:
pernottamento nei dammusi
cene con ristorante convenzionato
noleggio auto per spostamenti all'interno dell'isola
gita in barca
accompagnatore tpclub
seminario teatrale


Che cosa è escluso dal costo del viaggio:
volo aereo
colazione e pranzo (possibilità di cucinare)
spese personali
tutto quanto non espressamente indicato

I posti disponibili sono limitati!!!
Affrettati a prenotare!!!


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto